Connect with us

Politica

Drammatica carenza di personale uffici giudiziari, ancora una volta la Giunta regionale se ne lava le mani

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Con una articolata mozione in Consiglio regionale, il Team K intendeva impegnare la Giunta regionale a garantire la dotazione di personale amministrativo negli uffici giudiziari e a stabilizzare il personale precario già in servizio.

La maggioranza ha bocciato la proposta senza addurre validi motivi. Il primo firmatario della mozione, Paul Köllensperger: “Banchi vuoti, timide repliche in aula da parte della Giunta… Ma che segnale dà la Giunta alla popolazione se non permette alla Giustizia di funzionare a dovere? Il Consiglio regionale non può fare finta di niente.

Hanno voluto il passaggio di competenza del personale giudiziario alla Regione, hanno promesso di risolvere il problema delle carenze di personale. Ma non solo non hanno fatto nulla in Provincia di Bolzano a differenza di Trento, ma da allora tutto è peggiorato sensibilmente. Oggi hanno pure rifiutato di intervenire almeno stabilizzando i precari”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

“I cittadini hanno diritto ad avere una giustizia funzionante, questa è una pessima figura per la politica”, conclude il Team K.

Nella nostra regione, l’intero sistema giudiziario soffre da anni di una carenza importante e sempre più critica di personale organico, nell’ordine del 40/50 per cento. Sono numeri davvero impressionanti, che mettono a rischio il funzionamento di uno dei capisaldi della nostra architettura istituzionale. Intanto ad ogni inaugurazione dell’anno giudiziario parte la stessa musica: lamentele da un lato, promesse dall’altro.

Paul Köllensperger commenta: “Quando l’ex-onorevole Zeller si faceva promotore del passaggio di competenze sul personale degli uffici giudiziari tramite una norma d’attuazione, citava tra i vari vantaggi di questa operazione l’impegno della Regione ad aumentare le assunzioni di personale per colmare le lacune nella pianta organica. La verità è che da allora la situazione è ulteriormente peggiorata e oggi si faticano a garantire i servizi”.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

La mozione lasciava ampio margine di manovra alla Giunta regionale per adoperarsi per aumentare l’organico dopo gli scarsi esiti degli ultimi concorsi, e a definire i dettagli delle stabilizzazioni dei precari, che sono personale prezioso per gli uffici.

La bocciatura imposta dal presidente Kompatscher – tra l’altro impegnato a Roma e non presente in aula – che segnale dà alla cittadinanza che si aspetta una giustizia che funzioni e che funzioni in tempi decenti? Un segnale pessimo. La politica non ha interesse a un sistema giudiziario efficiente? La Regione ha voluto fortemente questa competenza, adesso non può lavarsene le mani in questo modo” conclude amareggiato Köllensperger.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Scienza e Cultura7 ore fa

Idrogeno, ecco la centralina hi-tech «made in Bolzano» per la nautica. Nel 2025 la prima imbarcazione in darsena

Alto Adige7 ore fa

Gruppo di acquisto energia: i prezzi concorrenziali dell’energia elettrica sono un elemento centrale per la competitività

Alto Adige9 ore fa

A Corvara è stato inaugurato il garage interrato costruito in cooperativa

Turismo9 ore fa

Guardia medica per turisti in Val Gardena e Castelrotto-Fiè

Bolzano9 ore fa

Bolzano Leakage Management Project: un passo avanti decisivo per la gestione idrica sostenibile in città

Val Venosta10 ore fa

Tragedia in Val Venosta: un contadino perde la vita schiacciato da un rimorchio

Bolzano11 ore fa

Rapina in negozio e aggressione: espulso straniero irregolare

Arte e Cultura1 giorno fa

Novemila opere d’arte e svariati palazzi storici: ecco il patrimonio Inps

Laives1 giorno fa

Estate più sicura grazie ai Carabinieri. A Laives l’incontro con il sindaco reggente Seppi

Bolzano1 giorno fa

Violenta rissa dopo le lezioni. Denunciati 5 allievi di una scuola media di Bolzano e uno è finito all’ospedale

Bolzano1 giorno fa

Ruba all’Eurospin e minaccia un dipendente: revocato il permesso di soggiorno

Sport1 giorno fa

FC Südtirol Women: 10 e lode contro il Chieti

Sport2 giorni fa

I biancorossi della primavera 2 vincono in rimonta a Brescia

Eventi2 giorni fa

Dal Giro d’Italia al Südtirol Sellaronda HERO: i grandi eventi della Val Gardena in bicicletta

Alto Adige2 giorni fa

Il vertice della Federazione Ambientalisti dal vescovo Ivo Muser

Oltradige e Bassa Atesina1 settimana fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport1 settimana fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi1 settimana fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Bolzano4 settimane fa

Documenti di soggiorno falsi, arriva il foglio di via per due marocchini

Bolzano4 settimane fa

Due nuove sentenze (ora sette in totale) contro Volksbank: “vendita ingannevole di azioni”

Val Pusteria4 settimane fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

È tempo di sicurezza stradale per i “centauri” che transiteranno in Bassa Atesina e sui passi montani

Eventi1 settimana fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Merano4 settimane fa

Psoriasi, a Merano l’ambulatorio specializzato nella diagnosi e nella cura. Fra Trentino e Alto Adige ne soffrono oltre 32 mila persone

Alto Adige3 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Sport4 settimane fa

Il Tour of the Alps è partito da Egna per a 47esima edizione

Bolzano4 settimane fa

Al via la seconda class action contro Volksbank. Oltre 26.000 azionisti hanno partecipato all’aumento di capitale del 2015-2016 per oltre 95 milioni di euro

Trentino1 settimana fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bressanone4 settimane fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Val Pusteria4 settimane fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Archivi

Categorie

più letti