Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

E’ di nuovo allerta processionaria a Bolzano. Brillo (Lega): “Ancora nessun intervento”

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Nonostante le mie segnalazioni, l’interrogazione presentata e i numerosi tentativi di contattare gli uffici competenti nulla è stato fatto e ora il problema processionaria è diventato rischioso e lo dimostrano le numerose segnalazioni pervenute. Diverse le foto inviatemi dai residenti“.

Così la consigliera comunale della Lega, Patrizia Brillo, che descrive la difficile situazione in cui si trovano alcuni bolzanini a causa dell’espandersi del pericoloso insetto.

Le processionarie stanno invadendo strade, marciapiedi e la loro presenza è stata rilevata nelle vicinanze delle abitazioni. L’unico intervento che poteva fornire una risposta in termini di riduzione del rischio era dato dalla distruzione precoce dei nidi.

Questo perché qualsiasi intervento di disinfestazione, eseguito in primavera o in estate espone gli operatori ad un rischio maggiore rispetto alle azioni di disinfestazione precoce da svolgersi a fine inverno. Ma l’amministrazione non ha voluto ascoltare la mia segnalazione non ottemperando ad un suo dovere: quello di salvaguardare la salute dei cittadini e questo è gravissimo“.

Il proliferare dei nidi rappresenta un pericolo sia per le persone che per gli animali domestici. L’incremento della diffusione della processionaria sul territorio comunale, come per le zecche e le zanzare è correlato alle modificazioni ambientali.

Non esistono vaccini o terapie specifiche per prevenire o curare le lesioni da processionaria e questo vale sia per l’uomo sia per gli animali. Bisognerebbe quindi utilizzare un approccio preventivo e questo non è stato fatto negli anni nonostante le richieste.

Per quanto concerne gli animali e le persone, la raccomandazione è quella di non frequentare le zone ad alta infestazione di processionaria facendo altresì attenzione alla presenza di bruchi della processionaria sul terreno.

I bruchi non vanno calpestati nemmeno indossando calzature poiché la componente urticante può penetrare o attaccarsi alle calzature stesse“.

“Il mio intento è quello di allertare i cittadini e sollecitare l’Amministrazione Comunale per sapere quali interventi si intenda porre in essere al fine di contrastare il fenomeno e di garantire adeguata tutela ai residenti in regione e il benessere degli animali che entrano in contatto con la stessa“, conclude Brillo.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano1 settimana fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino3 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Salute4 settimane fa

Mal di gola: cause e trucchi per prevenire il problema

Politica3 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica4 settimane fa

Rosmarie Pamer della Svp nominata vice presidente di lingua tedesca della Provincia di Bolzano

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Bolzano3 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Merano4 settimane fa

Inizia il processo al custode accusato del femminicidio avvenuto a Merano

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Economia e Finanza3 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Alto Adige3 settimane fa

Nuova giunta altoatesina punta su sanità pubblica di qualità e sviluppo ospedaliero

Archivi

Categorie

più letti