Connect with us

Oltradige e Bassa Atesina

Egna: demolito in meno di due ore il vecchio sovrappasso – IL VIDEO

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Meno di due ore. Il vecchio sovrappasso autostradale nei pressi di Egna è stato demolito nella notte in un tempo record, qui il video. Inferiore a quello necessario per varare, lo scorso settembre, la nuova opera che collega l’abitato di Egna con la zona industriale e la stazione ferroviaria.

E tutto ciò nonostante si trattasse di un intervento delicato: pochi centimetri separavano infatti la struttura ad arco parabolico, che da qualche mese fa bella mostra di sé sopra l’autostrada, da quella ormai obsoleta. Per ridurre al minimo i disagi in A22 tutte le operazioni si sono svolte di notte: l’arteria è stata chiusa, a partire dalle 21.30, da Egna a San Michele all’Adige in direzione sud e da Trento nord a Egna in direzione nord.

Dopo la bonifica e i controlli con l’ausilio della Polizia Stradale, intorno alle 22 sono entrati in azione i sei demolitori che, sotto la supervisione attenta dei tecnici di Autobrennero cui è affidata la direzione dei lavori, hanno completato prima di mezzanotte l’operazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

A quel punto è entrato in scena il personale dei CSA (Centro per la sicurezza autostradale) di San Michele all’Adige e Bolzano per la bonifica e la pulizia dell’arteria. Un lavoro condotto in maniera certosina per oltre cinque ore che ha permesso di riconsegnare ai viaggiatori il tracciato perfettamente pulito già alle 5.20.

Con questo intervento si chiude il cerchio di un’operazione avviata nel 2022 con l’inaugurazione dei due ponti gemelli, uno sull’Adige e uno sull’autostrada e proseguita in marzo di quest’anno con l’abbattimento del vecchio ponte sul corso d’acqua.

Le nuove opere sono state realizzate seguendo i più elevati standard di costruzione e ottemperando contemporaneamente all’esigenze del territorio e della viabilità. Percorsi ciclabili e pedonali completano i due manufatti che esprimono anche a una cifra estetica di pregio: due archi parabolici che dialogano tra di loro e con il paesaggio naturale circostante.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 giorni fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Alto Adige4 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige3 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport4 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Italia ed estero2 settimane fa

Sgominata organizzazione criminale turca, progettavano attentati

Alto Adige4 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Valle Isarco4 settimane fa

La quindicesima edizione della giornata in bici di Vipiteno e dintorni, ha visto partecipi anche i Carabinieri

Valle Isarco2 settimane fa

Grande successo per la serata informativa sulla prevenzione di furti, truffe e raggiri ai danni degli anziani a Chiusa (BZ)

Val Pusteria2 settimane fa

Precipita nella scarpata con l’auto per 100 metri e muore

Bolzano1 settimana fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Italia ed estero2 settimane fa

Grandine devasta il muso di un aereo in volo: momenti di terrore a bordo

Eventi4 settimane fa

Isadora Duncan ed Eleonora Duse, martedì 28 maggio al Teatro Rainerum di Bolzano

Società4 settimane fa

L’assessore Guglielmi annuncia la creazione della Giornata delle Minoranze Linguistiche

Alto Adige3 settimane fa

Marco Gobbetti a supporto strategico del NOI Techpark

Bolzano2 settimane fa

Ripetute aggressioni e minacce di morte a medici, poliziotti e sanitari: il questore dispone espulsione

Archivi

Categorie

più letti