Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Vita & Famiglia

Elezioni. Vita, famiglia e contrasto al gender nelle scuole

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità


«Non esiste un partito che rappresenta in toto i nostri principi, ma ce ne sono alcuni che accolgono molte nostre istanze e altri che propongono esattamente l’opposto, ovvero morte di Stato, droga libera e mercificazione del corpo delle donne e dei bambini.

Per questo motivo l’astensione è un crimine contro il bene comune. Tutti coloro che intendono difendere e promuovere la vita, la famiglia e la libertà educativa hanno il dovere di recarsi ai seggi». Così Massimo Gandolfini, in occasione della presentazione, oggi, della Carta dei Princìpi promossa dal Family Day e da Pro Vita & Famiglia per le elezioni del 25 settembre 2022.

«I temi etici e diritti civili sono diventati centrali in campagna elettorale e per il futuro del Paese. Dalla tutela della vita alle istanze Lgbt del Ddl Zan, dal suicidio assistito con il Ddl Bazoli alla legalizzazione della Cannabis, ma anche denatalità, politiche familiari e l’utero in affitto come reato universale» ha aggiunto Jacopo Coghe.

«Riteniamo fondamentaleha proseguitoche nella prossima legislatura il Parlamento debba discutere sì sul fine vita ma su come alleviare la sofferenza; sì sulla cannabis ma su come tutelare i giovani dalle dipendenze; sì sull’aborto e i diritti delle donne ma su come sostenere e incentivare la maternità e la conciliazione tra famiglia e lavoro; sì sull’identità di genere ma su come proteggere il diritto dei bambini a ricevere un’educazione che non metta in discussione la loro identità biologica».

SCARICA QUI LA CARTA DEI PRINCIPI – Vita, famiglia e libertà educativa sono infatti i punti centrali della Carta dei Princìpi, presentata all’Hotel Nazionale, nella Sala Capranichetta, in piazza Montecitorio, alla presenza di politici, parlamentari e candidati.

La Carta intende richiamare tutti i leader di partito e i candidati alla necessità di promuovere e tutelare le questioni più urgenti e non più rimandabili inerenti in particolare la vita, la famiglia e la libertà educativa. Un appello affinché la politica si impegni a rispettare questi punti e se ne faccia carico.

Il documento chiede esplicitamente di intervenire per contrastare il declino demografico in atto in Italia, dunque tutelando la maternità, la paternità e i diritti dei nascituri, anche con l’istituzione di una Giornata Nazionale della Vita Nascente. Allo stesso tempo si palesa la necessità di eliminare qualsiasi condizione che, come spesso accade, obbliga o induce le donne ad abortire.

Sul fronte vita, inoltre, il testo chiede ai futuri parlamentari di investire maggiormente sulle cure palliative, garantire il diritto all’obiezione di coscienza del personale sanitario e contrastare la diffusione e l’uso di qualsiasi droga.

Sulla famiglia, invece, la Carta impegna i politici a promuovere quest’ultima come società naturale formata da un uomo e una donna come da Costituzione, ad agevolare la formazione di nuove famiglie e predisporre specifici benefici economici, fiscali e sociali per quelle numerose.

La tutela dei minori è un punto centrale del documento, che chiede di agevolare le pratiche di adozione nazionale e internazionale e tutelare bambini e adolescenti da qualsiasi forma di dipendenza e dai pericoli derivanti da pornografia e ipersessualizzazione.

Il terzo punto, infine, mira a promuovere la libertà educativa e investire sulla qualità dell’offerta scolastica, sia pubblica statale che pubblica parificata. La Carta sottolinea la necessità di rimuovere qualsiasi ostacolo al diritto alla libertà educativa, garantire l’uso del consenso informato preventivo da parte dei genitori e contrastare qualsiasi forma di strumentalizzazione politica della scuola ai fini di propaganda ideologica, con particolare riferimento alle teorie gender che vorrebbero promuovere la fluidità di genere e l’indifferentismo sessuale.

NEWSLETTER

Laives9 ore fa

Violento schianto auto-furgone sulla Strada del Brennero: gravi due persone

Alto Adige12 ore fa

Per essere ammessi all’esame di maturità è necessario aver svolto un periodo di alternanza scuola lavoro

Vita & Famiglia13 ore fa

Giornata aborto sicuro. Pro Vita Famiglia: «Di sicuro solo la morte di un bambino. Necessario aiutare donne e nascituri»

Bolzano15 ore fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige15 ore fa

Abitare nella terza età, simposio a Bolzano

Eventi15 ore fa

«The In – The Out»: sabato a Salorno la sfilata che mette al centro le storie delle persone

Val Pusteria18 ore fa

Trattore in fiamme a San Lorenzo di Sebato: decisivo l’intervento dei vigili del fuoco

Bolzano19 ore fa

Bolzano, la aspetta sotto casa e tenta di violentarla: le urla mettono in fuga l’aggressore

Alto Adige19 ore fa

Nell’estate del 2022 quasi 7000 giovani, tra i 15 e i 19 anni, hanno svolto un tirocinio

Alto Adige19 ore fa

Coronavirus: un decesso,12 casi positivi da PCR e 567 test antigenici positivi

Politica19 ore fa

Proseguono gli accordi tra Stato e Provincia per attuare il trasferimento delle aree militari dismesse

Alto Adige20 ore fa

Lago di Resia, bimbo di 5 anni cade dalla bici: elitrasportato all’ospedale di Bolzano

Bolzano21 ore fa

Caso Neumair, parla l’ultimo testimone: “Laura faceva preferenze tra i figli, Benno di serie B”

Politica21 ore fa

Commissione speciale stipendi dei politici: il presidente Vettori si è dimesso

Politica1 giorno fa

Suedtirol sprezzante verso Fratelli d’Italia. Urzì (FdI): risponde ormai agli ordini di Kompatscher

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano4 settimane fa

Incendi in Alto Adige, convalidato l’arresto del presunto piromane: il 21 enne ha fatto scena muta

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Archivi

Categorie

di tendenza