Connect with us

Bolzano

Esami di pesca in presenza per 236 candidati

Pubblicato

-

Nei giorni scorsi sono tornati a svolgersi in presenza gli esami scritti per il rilascio della licenza di pesca che, nel 2020, erano stati bloccati a causa della pandemia da Covid-19.

In totale hanno partecipato 236 candidate e candidati, suddivisi in quattro turni da 57, 55, 67 e 57 persone, le quali hanno dovuto rispettare un rigido protocollo di sicurezza. Oltre a distanziamento, obbligo di mascherina e disinfezione delle mani, le candidate e i candidati hanno dovuto presentare un test con esito negativo. All’interno dei padiglioni della Fiera di Bolzano, è stato possibile allestire il tutto rispettando il distanziamento di tre metri fra un banco e l’altro, che al termine di ogni turno veniva sanificato e disinfettato.

Il tutto con il coordinamento di 19 collaboratrici e collaboratori dell’Ufficio provinciale caccia e pesca, coadiuvati dal personale di Fiera Bolzano. Secondo l’assessore Arnold Schuler, “il modello si è rivelato vincente, e abbiamo dimostrato che elaborando dei rigorosi protocolli di sicurezza, e rispettando alla lettera le norme, è possibile organizzare iniziative di questo tipo“. La parte orale degli esami di pesca si svolgerà il 17 maggio presso la casa della cultura “Walther von der Vogelweide” di Bolzano.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza