Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Eventi estremi: workshop dedicato all’inondanzione in Val di Fleres

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


Era il tardo pomeriggio del 16 agosto 202, quando a seguito di un forte temporale abbattutosi in val di Fleres, una frana che ha investito il rio Toverino, ha arginato il Rio Fleres, che di conseguenza ha tracimato i suoi argini, causando danni ed allagamenti a case, ponti, terreni e altre strutture presenti nella zona.

Lo smottamento e l’inondazione del 16 agosto 2021 sono oggetto del progetto X-RISK-CC, dell’Interreg Spazio Alpino, che si concentra sull’adattamento agli eventi meteorologici estremi e ai rischi associati, anche nel contesto dei cambiamenti climatici“, riassume l’assessore provinciale alla Protezione civile, Arnold Schuler.

Nel corso del workshop tenutosi il 10 novembre a Colle Isarco, nel Comune di Brennero, esperti nel campo della gestione dei rischi naturali hanno discusso delle sfide da affrontare per far fronte agli eventi naturali in generale e, in particolare, alla colata detritica causata dal rio Toverino e all’esondazione provocata dal rio Fleres.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Obiettivo dell’incontro quello di sviluppare misure concrete per migliorare, in futuro, la gestione del rischio. Erano presenti anche rappresentanti dell’amministrazione provinciale, come l’autorità forestale, il servizio strade della Provincia, l’Agenzia per la Protezione civile, il Comune di Brennero e la centrale elettrica di Fleres.

L’obiettivo del progetto è quello di comprendere meglio gli effetti e i rischi complessi e a lungo termine dovuti agli eventi meteorologici estremi, in particolare a causa degli effetti a cascata – anche in relazione ai cambiamenti climatici – con cinque aree pilota in particolare che vengono studiate“, spiega il direttore del Centro funzionale provinciale Willigis Gallmetzer.

Per l’Alto Adige, un’area pilota è rappresentata dalla Val di Fleres, che ha subito ingenti danni a causa della colata detritica e della conseguente alluvione. Il Centro funzionale provinciale sta coordinando le attività di analisi e studio”.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

“Nel corso del workshop è stata effettuata una revisione completa dell’evento meteorologico, attraverso una discussione e una ricostruzione della sua dinamica: dalle previsioni meteorologiche e dall’allerta, alla gestione delle operazioni, dell’evento e le misure di follow-up utilizzate”, spiega Carmen Lageder, dipendente del Centro funzionale provinciale e responsabile della gestione del progetto: “Sulla base di ciò, sono stati evidenziati gli aspetti positivi nella gestione di questo evento estremo, ma sono stati anche identificati i punti deboli e le carenze”. Il progetto X-RISK-CC continuerà a lavorare su questo aspetto in futuro e le misure di miglioramento saranno definite insieme a tutte le parti interessate”.

L’Agenzia per la Protezione Civile è partner del progetto X-RISK-CC; capofila è il Centro di Ricerca Eurac, ma sono stati coinvolti anche il Trentino e l’Autorità di controllo dei torrenti del Tirolo. Il progetto X-RISK-CC (How to adapt to changing weather eXtremes and associated compound RISKs in the context of Climate Change) è finanziato dal programma Interreg Spazio Alpino 2021-2027.

NEWSLETTER

Alto Adige7 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano3 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige4 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Archivi

Categorie

più letti