Connect with us

Sport

FCS-Genoa, sfida d’alta quota in un “Druso” ancora sold out

Pubblicato

-

Credits foto Ufficio Stampa FCS - Foto Bordoni
Condividi questo articolo

FC Südtirol-Genoa è uno scontro d’alta quota che va in scena in uno Stadio Druso gremito ancora una volta in ogni ordine di posti. Si gioca lunedì primo maggio, con calcio d’inizio alle ore 15.00 il big match della 35esima giornata, 16esima e quartultima di ritorno del campionato di Serie B.

In campo la quarta e la seconda della classe, l’FC Südtirol di mister Pierpaolo Bisoli opposto al blasonato Genoa diretto da Alberto Gilardino. Una sfida attesa, che si preannuncia combattuta e spettacolare e che sarà giocata di fronte a spalti gremiti. Infatti, da molti giorni è stato registrato l’ennesimosold out” allo stadio di viale Trieste.

Il Genoa Cricket and Football Club è in corsa per la promozione diretta in Serie A, categoria lasciata al termine della scorsa stagione, mentre biancorossi padroni di casa sono impegnati a difendere il quarto posto, prezioso in chiave playoff per bypassare il primo turno.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Al Druso si presenta per la prima volta in assoluto il club che rappresenta più di ogni altro la storia del calcio italiano: fondazione nel 1893, 83 campionati in A, 32 in B, 9 scudetti, una Coppa Italia, una Coppa Anglo-Italiana. Due Coppe delle Alpi, 1 Coppa dell’Amicizia, 6 campionati di serie B vinti, dal 2013 nel “Club of Pioneers”, l’associazione che raggruppa i club più antichi del mondo che già comprendeva lo Sheffield FC e il Recreativo Huelva.

L’FC Südtirol proviene dall’ottimo pareggio conseguito sabato scorso sul difficilissimo campo della capolista Frosinone. Lo 0-0 ottenuto contro i giallo-azzurri ciociari di mister Fabio Grosso ha consentito ai biancorossi di raggiungere quota 53, conservando la quarta posizione (che alla fine consentirebbe di saltare il primo turno dei playoff) alle spalle di Bari (60), Genoa (66) e Frosinone (68) e davanti a Parma (51), Cagliari (48) e alla coppia Pisa e Reggina (46).

L’FC Südtirol ha fin qui colto 13 vittorie, 14 pareggi, 7 gli stop, 35 reti all’attivo e 31 al passivo, di cui 26 punti nelle 17 gare interne (6 vittorie, 8 pareggi, 3 sconfitte; 20 gol realizzati e 17 subiti).

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Il Genoa è reduce dal successo esterno per 1-0 sul campo del Cittadella, propiziato dalla rete di Gudmundsson al 71’, che ha consentito al Grifone di portarsi a due punti dalla capolista Frosinone e di mantenere inalterato il vantaggio (+6) nei confronti del Bari, conservando il secondo posto che come il primo consente la promozione diretta in A.

GLI AVVERSARI

L’allenatore – Il 6 dicembre scorso, a ridosso della gara d’andata con l’FCS a Genova, Alexander Blessin, il tecnico tedesco riconfermato ad inizio stagione al timone rossoblù è stato sollevato dall’incarico e il timone rossoblù è stato affidato al tecnico chiamato dalla Primavera, Alberto Gilardino, Campione del mondo con l’Italia nel 2006.

In campionato –Il Genoa ha colto 66 punti in 34 turni, due meno della capolista Frosinone. 19 vittorie, 10 pareggi, 5 sconfitte con 45 reti segnate e 21 subite, di cui 31 punti nelle 17 gare esterne (9 vittorie, 4 pareggi, 4 stop; 22 reti segnate, 15 subite). Miglior marcatore Massimo Coda con 10 reti, seguito da Albert Gudmundsson con 9.

I PRECEDENTI

Sono due i precedenti. Il primo risale all’amichevole estiva giocata in Austria, a Neustift il 20 luglio 2016: Genoa-FCS 3-0 (Pavoletti, Ocampos, Gakpe). Secondo precedente all’andata, in B: Genoa-FCS 2-0 (65’ Puscas, 93’ Aramu), che segnò il primo stop della gestione Bisoli dopo un filotto di 12 risultati utili di fila (5 vittorie e 7 pareggi).

EX DI TURNO

Andrea Masiello ha vestito la maglia rossoblù dal gennaio 2020 al giugno scorso (in Serie A) con una cinquantina di presenze. Il vice allenatore Leandro Greco ha giocato nel Genoa in serie A nel 2014-2015 con 7 gare nella massima serie. Il 29enne attaccante italo-ghanese Caleb Ekuban, nativo di Villafranca nel veronese e in forza al Genoa dal 2020 ha vestito la maglia biancorossa nella stagione 2012-2013 in C1: 9 gare e 2 reti.

L’ARBITRO DELL’INCONTRO

Dirige il Signor Marco Di Bello di Brindisi, coadiuvato dagli assistenti Signori Niccolò Pagliardini di Arezzo e Mattia Scarpa di Reggio Emilia. Quarto ufficiale il Signor Michele Giordano di Novara. Var on site: Maurizio Mariani di Aprilia; Avar on site: Luigi Rossi di Rovigo.

LA PARTITA IN DIRETTA TV Su Sky Sport, Dazn ed Helbiz Live.

IL PROGRAMMA DELLA 35a GIORNATA (16a DI RITORNO)

30/04/2023 Cagliari-Ternana 16:15

30/04/2023 SPAL-Perugia 16:15

01/05/2023 Como Palermo 12:30

01/05/2023 Ascoli-Pisa 15:00

01/05/2023 Bari-Cittadella 15:00

01/05/2023 Benevento-Parma 15:00

01/05/2023 Brescia-Cosenza 15:00

01/05/2023 FC Südtirol-Genoa 15:00

01/05/2023 Venezia-Modena 18:00

01/05/2023 Frosinone-Reggina 20:30

NEWSLETTER

Italia ed estero17 ore fa

Italia divisa in 2 per tragico incidente sull’A1 tra Valdarno e Incisa: due anziani perdono la vita

Eventi17 ore fa

Giornata internazionale dei forti, al Forte di Fortezza

Sport17 ore fa

Freccette: alla Fiera Bolzano si sono laureati i campioni d’Italia a squadre

Oltradige e Bassa Atesina18 ore fa

Minaccia autista S.A.S.A., deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri.

Alto Adige18 ore fa

Nuove regole per gli autovelox anche in Alto Adige: arriva la stretta del governo

Alto Adige18 ore fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Bolzano19 ore fa

Scippata una signora anziana. Passante blocca il ladro e chiama la polizia

Bressanone19 ore fa

A Bressanone è stato arrestato un latitante, ubriaco, per aver aggredito la capotreno

Bolzano19 ore fa

Tre clandestini hanno portato scompiglio sugli autobus della S.A.S.A. Saranno espulsi dall’Italia

Bressanone1 giorno fa

Rinvenute parecchie armi nel Bar “Cafè da Nick” a Bressanone. Il questore lo fa chiudere

Alto Adige2 giorni fa

L’adozione di biotopi in Alto Adige ha premiato con la Bandiera Verde

Alto Adige2 giorni fa

Code sulla MeBo e a Bolzano. Traffico impegnativo nella mattinata

Alto Adige2 giorni fa

Susanne Schenk è la nuova Diversity Manager di Volksbank

Alto Adige2 giorni fa

Alta onorificenza conferita al Presidente Gerhard Brandstätter

Alto Adige2 giorni fa

Sparkasse si conferma “Leader della sostenibilità”

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Bolzano3 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Consigliati4 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Alto Adige6 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura1 settimana fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Alto Adige3 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Alto Adige1 settimana fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino3 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Bolzano3 settimane fa

Straniero irregolare sorpreso a Bolzano, intervento dei Carabinieri in supporto agli uomini di “Strade Sicure”

Benessere e Salute4 settimane fa

AstraZeneca ritira il vaccino Vaxzevria dall’UE: può causare la sindrome da trombosi con trombocitopenia (TTS) oltre a non essere più richiesto

Archivi

Categorie

più letti