Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

De Col, un altro anno di contratto con l’FCS Südtirol

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

FC Südtirol è lieto di comunicare il prolungamento del contratto di Filippo De Col. Il precedente accordo sarebbe scaduto al termine della corrente stagione, ovvero il 30 giugno 2023. Il 29enne terzino-centrocampista di fascia destra ha esteso di un anno il rapporto con il club biancorosso, con nuova scadenza fissata al 30 giugno 2024.

Originario di Pieve di Alpago, nato ad Agordo, in provincia di Belluno il 27 ottobre 1993, 183 centimetri per 80 chilogrammi di peso forma, FilippoPippoDe Col è un difensore esterno basso o centrocampista di fascia destra, di piede destro, capace di giocare anche sulla fascia mancina. Dotato di ottima resistenza fisica e di buona velocità è abile sia in fase difensiva che in fase offensiva.

Al 5 marzo 2023 vanta complessivamente 221 gare di Serie B con una rete e 13 assist, a cui si aggiungono 15 presenze in Coppa Italia (1 rete).

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nel campionato cadetto ha vestito le maglie dello Spezia Calcio nel 2014-2015 e dal gennaio 2016 al gennaio 2020 (141 gare, 1 gol e 10 assist), della Virtus Entella in due periodi: dal gennaio 2020 al giugno 2021 (58 partire, 2 reti in B) e in C1 nel 2012-2013, della SS Virtus Lanciano 2013-2014 (38 partite, 2 assist) guidata dall’ex tecnico dell’FCS Marco Baroni, del Cesena (5 gare) nel 2015-2016

Vanta 29 presenze (con 3 reti) nel campionato di serie C1 girone A più 2 gettoni nei play-off con la maglia della Virtus Entella nella stagione 2012-2013, disputata dopo l’anno in serie D (2 reti) al Legnago Salus dopo essere uscito dalla Primavera. E’ cresciuto nelle giovanili del Monza prima e del Milan poi.

Dopo la stagione in C1 con la Virtus Entella, nell’estate del 2013 viene acquistato in comproprietà dall’Hellas Verona, che lo cede subito in prestito alla Virtus Lanciano in B dove disputa una stagione da protagonista. Nel 2014 viene ceduto allo Spezia, in B.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Debutta con i bianconeri liguri il 16 agosto 2014 nel turno preliminare di Coppa Italia contro il Lecce segnando il suo primo gol con la nuova maglia. Nell’agosto del 2015 viene ceduto al Cesena, in prestito con diritto di riscatto per poi tornare allo Spezia. Il 23 gennaio 2020 il ritorno alla Virtus Entella tra i cadetti. Nell’estate del 2021 è approdato in biancorosso. Ha contribuito in modo determinante alla promozione in Serie B collezionando 29 presenze, impreziosiste da 2 reti.

La prima rete in B l’ha siglata nel corso della stagione corrente nel match interno contro la capolista il Frosinone, il 4 dicembre 2022 (1-1): mettendo a segno il vantaggio al 24’, di testa. Al momento di rinnovale l’accordo vanta in stagione 32 presenze in 34 giornate.

Ha vestito 4 volte la casacca della nazionale italiana under 20 e 2 volte quella dell’Under 21 compresa la gara del 5 marzo 2014 valida per la qualificazione all’Europeo di categoria Irlanda del Nord-Italia 0-2 con Luigi Di Biagio c.t. azzurro e Italia-Montenegro 4-0 del 4 giugno 2014. Una presenza, nel 2015 con la nazionale azzurra di serie B in occasione dell’amichevole on la Croazia Under 21 del 15 aprile 2015 (1-1).

Sono felicissimo di essere ancora qui, di aver prolungato il rapporto con l’FC Südtirol. E’ una riconferma importante. Sono contento perché quello che ho fatto in campo, quello che ho dimostrato con i fatti mi ha premiato ed ora devo ripagare la fiducia del direttore e della società nel futuro prossimo. Qui ho riconquistato la Serie B sul campo ed è quindi una soddisfazione doppia. Sono arrivato da una retrocessione e non è mai bello.

Lo scorso anno abbiamo vinto in modo incredibile il campionato di Serie C e quest’anno stiamo facendo un campionato straordinario e vogliamo continuare su questa strada. Dove mi mette il mister io gioco senza problemi, anzi lo devo ringraziare per la fiducia che lui mi ha dato. Devo lavorare ogni giorno per poter dimostrare le mie qualità. Questa è la cosa più importante. Quest’anno ho vissuto anche l’incredibile emozione di segnare la prima rete in serie B, spero di ripetermi presto.

So che non è facile, ma tutti i giorni lavoro anche per questo. Il campionato in corso, secondo me, è uno dei più difficili degli ultimi dieci anni, senza ombra di dubbio. I valori si sono molto livellati. Per quanto riguarda noi, stiamo facendo qualcosa di impensabile, di straordinario che rimarrà comunque nella storia, comunque vada.

A bocce ferme, a fine campionato ci renderemo con di quello che abbiamo fatto. L’elemento che contraddistingue questa squadra è sicuramente lo spirito di sacrificio, la voglia di migliorarsi ogni giorno nel campo di allenamento. Tutto quello che diamo in questo contesto è quello che poi raccogliamo in partita.

L’effetto di uno Stadio Druso gremito è qualcosa di veramente bello. All’inizio dell’anno non pensavamo di riempire lo stadio così, fin da subito. Si è creata un’alchimia immediata con i tifosi, una cosa bellissima che vogliamo portare avanti fino in fondo”. Queste le parole di FilippoPippoDe Col, subito dopo la firma del rinnovo.

Il direttore sportivo Paolo Bravo esprime grande soddisfazione per il rinnovo di “Pippo” De Col: “E’ un giocatore che da quando è arrivato è cresciuto e, opinione mia personale, sta facendo meglio quest’anno che nella passata stagione in C, quindi è un giocatore che si è ritrovato.

Probabilmente ha lasciato degli anni importanti, si è messo in discussione anche lui, in maniera assolutamente meritocratica ha pienamente meritato la riconferma da parte dell’FC Südtirol. Gli dico sempre che nella sua carriera ha più lasciato che ottenuto, quindi l’aver riconquistato la Serie B sul campo, lo ribadisco, per lui significa essersi rimesso in discussione e aver ritrovato una categoria che per le sue qualità era dovuta.

Proseguiamo il consolidamento, ma questo non vuol dire avere la pancia piena. Spero che tutte le cose che stiamo facendo insieme costituiscano i mattoncini per costruire l’FC Südtirol del futuro. Il consolidamento è quello che ci permette di avere una base sempre più solida, ben sapendo che in Serie B devi mettere i mattoncini uno sopra l’altro tutti i giorni perché è un campionato dove tutti possono vincere contro tutti”.

FC Südtirol augura a Filippo De Col un prosieguo di carriera in maglia biancorossa ricco di soddisfazioni, personali e, naturalmente, di squadra.

NEWSLETTER

Italia ed estero7 minuti fa

Speranze ridotte, secondo i vigili del fuoco, di ritrovare vivi i dispersi alla centrale idroelettrica

Bolzano17 minuti fa

Carabiniere di passaggio sventa furto in braceria a Bolzano e aiuta a identificare il ladro

Alto Adige4 ore fa

Piove sul bagnato per Volksbank, per la quinta volta condannata a risarcire un azionista: oltre 50.000 euro

Alto Adige4 ore fa

Lavoratori del turismo in rivolta in Val Gardena: denunciano ore extra non pagate

Trentino4 ore fa

Rivolta con danneggiamenti nella prigione di Spini di Gardolo

Alto Adige4 ore fa

Deroga Proporzionale in Alto Adige: via libera per magistrati italiani, FLP chiede estensione ai dirigenti amministrativi

meteo13 ore fa

Allerta meteo in Alto Adige: arriva la neve, livello arancione per mercoledì 10 aprile

Italia ed estero14 ore fa

Tragedia a Suviana: esplosione in centrale idroelettrica miete vittime e dispersi

Alto Adige18 ore fa

Al Brennero, Marco Galateo lancia un appello per la difesa della sovranità alimentare

Alto Adige22 ore fa

Carabinieri intervengono su un treno regionale Bolzano-Merano per un passeggero senza biglietto

Alto Adige22 ore fa

Carabinieri di Vipiteno sventano un tentativo di suicidio

Alto Adige1 giorno fa

Contro il “fake Italy” alimentare: secondo giorno di presidio al Brennero

Alto Adige1 giorno fa

Carabinieri sciatori migliorano la sicurezza sulle piste del Passo Oclini

Bolzano1 giorno fa

Polizia arresta ladro di biciclette che minaccia persona disabile e danneggia auto: espulso

Consigliati1 giorno fa

Un evento da non perdere per celebrare il legame tra il Trentino Alto Adige e la meravigliosa isola di Lussino

Archivi

Categorie

più letti