Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Laives

Fermata ferroviaria San Giacomo: approvata revisione del progetto

Pubblicato

-

La Giunta provinciale nella seduta di ieri (24 agosto) ha approvato la revisione del progetto di realizzazione della fermata ferroviaria di San Giacomo nel comune di Laives.

Il progetto si è sviluppato grazie al confronto con le amministrazioni e gli enti competenti e sono emerse nuove necessità e scelte tecniche, che hanno variato il quadro economico complessivo dell’opera. L’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider sottolinea l’importanza di modernizzare l’infrastruttura ferroviaria per renderla più attrattiva per i cittadini.

Specialmente per piccole tratte da e per i centri urbani il treno avrà un ruolo sempre più importante in futuro per diventare un’alternativa sempre più valida alla macchina. Insieme ai Comuni di Bolzano e Laives lavoriamo per incentivare i pendolari a viaggiare in treno o in bici e la stazione di San Giacomo è un passo in avanti importante,” sottolinea l’assessore. Nel frattempo, l’assessore Alfreider ha partecipato ai colloqui preliminari necessari con il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità e con la società del gruppo Ferrovie dello Stato RFI per discutere della realizzazione del progetto di costruzione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il progetto

Il progetto prevede la costruzione di una fermata ferroviaria in località S. Giacomo nel comune di Laives, lungo la linea ferroviaria Verona-Brennero e di un sottopasso ciclo-pedonale e veicolare, riservato al trasporto pubblico, sotto la ferrovia stessa. In tal modo l’abitato di San Giacomo sarà collegato con la via Francesco Baracca a Bolzano. La fermata ferroviaria sarà integrata nelle rete di trasporto pubblico delle città di Laives e Bolzano, e servirà a rendere raggiungibile la zona industriale di Bolzano.

L’opera era prevista dall’accordo quadro 2016-2025, sottoscritto il 4 maggio 2015 tra la Provincia, la società inhouse Strutture Trasporto Alto Adige (STA) e RFI, la società del gruppo Ferrovie dello Stato che gestisce la rete nazionale. L’infrastruttura avrà un ruolo centrale nella mobilità della zona, dal centro di San Giacomo e la zona industriale di Bolzano, diventando un nodo di scambio intermodale. La fermata ferroviaria, che sarà servita da tutti i treni regionali sulla tratta Bolzano-Trento, così San Giacomo sarà ancor più integrata nel trasporto pubblico locale e più raggiungibile.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

La revisione

Con la delibera n.868 dell’8 agosto 2017 la Giunta aveva deliberato le caratteristiche tecniche e la spesa presunta di circa 3 milioni per la realizzazione della nuova fermata. Dalla relazione del responsabile del procedimento del 29 giugno 2021 risulta necessaria la modifica di alcune caratteristiche tecniche dell’opera e la variazione a poco più di 10,7 milioni di euro per la spesa relativa all’opera.

Le caratteristiche non previste nella delibera del 2017 ed ora approvate sono: il potenziamento della mobilità ciclabile, tramite ciclabili adeguate e bici-box; una variazione del sottopasso stradale e pedo-ciclabile imposto da una falda sotterranea; la realizzazione di barriere fonoassorbenti; una nuova fermata autobusnuovi accessi e raccordi stradali al sottopasso sul lato Bolzano e San Giacomo; la realizzazione di nuovi spazi verdi e di un’isola ecologica ed infine, di nuovi marciapiedi e percorsi pedonali. Gli interventi saranno realizzati e finanziati da RFI e dalla Provincia, secondo una suddivisione ancora da concordare.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Incidente sul lavoro, travolto dal suo trattore: è morto Remo Rossi a 64 anni

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Archivi

Categorie

di tendenza