Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Bolzano

Furti in serie e una rapina con aggressione: 30enne italiano arrestato dai carabinieri

Pubblicato

-

I Carabinieri di Bolzano, al termine di un’indagine scaturita da diverse denunce di furto sporte da negozianti e cittadini, hanno arrestato un trentenne italiano domiciliato a Bolzano e già noto alle forze dell’ordine.

L’attività investigativa ha avuto inizio nel maggio scorso, quando sono stati realizzati una serie di furti presso alcuni esercizi commerciali del centro e presso il Twenty di Bolzano.

E’ stato appurato come l’uomo, fingendosi un cliente, si sia appropriato di merce di valore quale profumi, scarpe, occhiali ed altro, per poi allontanarsi dal negozio senza pagare.

I furti sono proseguiti fino a pochi giorni fa, con un danno quantificato di circa 2.000 euro.

Le indagini hanno appurato come lo stesso uomo, nel corso degli ultimi 5 mesi, si sia reso anche colpevole di alcuni furti di biciclette, anch’esse di notevole valore, che i proprietari avevano lasciato momentaneamente parcheggiate in centro a Bolzano. Le stesse erano state assicurate a pali e rastrelliere mediante lucchetti e catene che sono state tagliate e divelte con l’utilizzo di tronchesi.

L’uomo inoltre è stato riconosciuto come il responsabile della tentata rapina ed aggressione, in danno di una donna di origine straniera, avvenuta a Bolzano nella zona piani a fine settembre scorso. In quel caso le indagini sono state svolte in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Bolzano.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Nel corso della perquisizione dell’abitazione del 30enne, sono stati ritrovati e sequestrati strumenti per lo scasso e la rimozione dei dispositivi di antitaccheggio dei negozi.

Il Giudice per le Indagini Preliminari, considerata la possibilità di reiterare il reato ed il pericolo di fuga, ha emesso un Ordinanza di Custodia Cautelare in Carcere a carico dell’indagato, che è stata notificata nel corso della scorsa mattinata.

L’uomo si trova ora in cella a Bolzano.

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano3 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone3 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Politica16 ore fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige2 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

A gennaio arriva “Joe il film”: è il primo roadmovie al 100% altoatesino

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Bolzano4 settimane fa

Addetto alle pulizie trova una borsa con 500 euro in contanti e la riconsegna alla proprietaria

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano2 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Archivi

Categorie

di tendenza