Connect with us

Alto Adige

Green pass in Alto Adige: ecco tutte le nuove regole a partire da domani

Pubblicato

-

Da domani, venerdì 6 agosto, entreranno in vigore in Alto Adige le nuove regoleper l’utilizzo del certificato europeo Covid, il cosiddetto “Green Pass”.
Con il nuovo regolamento l’obbligo di presentare il cosiddetto Green Pass sarà esteso a nuove aree anche in Alto Adige. Di conseguenza, l’accesso con i test nasali effettuati sul posto è possibile in un minor numero di aree. L’obbligo si applica a tutte le persone a partire dall’età di 12 anni. L’esibizione delle predette certificazioni è richiesta dagli esercenti le attività per cui esse sono previste Chi non segue le regole prescritte deve tener conto delle sanzioni.

Il Green Pass è valido in questi ambiti

Nel settore della ristorazione è richiesto un “Green Pass” valido per la consumazione al tavolo al chiuso. Non è, invece, richiesta la presentazione della certificazione verde per la ristorazione all’aperto. Da venerdì 6 agosto è richiesto un certificato Covid valido per varie altre attività, sia al chiuso che all’aperto. Queste includono: concorsi ed esami pubblici, inclusi esami di bi- e trilinguismo, eventi pubblici – comprese feste di paese e campestri, spettacoli culturali come teatro, concerti e simili, nonché visite a musei, archivi, mostre ed  altre istituzioni e luoghi culturali.

Pubblicità
Pubblicità

In biblioteca, le visite al fine del solo prestito o della sola consulenza non richiedono il “Green Pass”. Nel caso di istituzioni dedicate al lavoro giovanile il Green Pass  è necessario solamente per attività che si svolgano al chiuso. Per gli spettacoli e gli eventi pubblici, i posti fissi devono essere assegnati anche all’aperto. Non sono previste limitazioni alla capienza massima degli spazi adibiti a spettacolo qualora gli spettacoli abbiano un limite massimo di 5000 persone all’aperto e di 2500 persone all’interno.

Il “Green Pass” è necessario anche per chi partecipa a convegni, congressi e fiere, ma anche nei casinò, nelle sale bingo e scommesse o nei parchi tematici e di divertimento. Lo stesso vale per le celebrazioni successive a cerimonie civili o religiose. Come in precedenza, il “Green Pass” è richiesto anche per le esercitazioni e i corsi di formazione dei Vigili del fuoco volontari – e non per i Vigili del fuoco del Corpo permanente – nonché per i collaboratori e i membri attivi di quelle organizzazioni di volontariato che appartengono alle strutture operative della Protezione civile. Se i cori e le bande effettuano le prove al chiuso, i partecipanti devono essere dotati di “Green Pass”.

Nel campo dello sport si fa in gran parte una distinzione tra attività di allenamento indoor e outdoor. Il Green Pass è sempre obbligatorio nei locali chiusi se l’attività sportiva non viene svolta individualmente, o in gruppi di persone che non vivono nello stesso nucleo familiare convivente, ad esempio in palestre, centri fitness ed altri centri sportivi. Ad ogni modo, il Green Pass è obbligatorio nel caso di manifestazioni e competizioni sportive.

Il green pass è poi obbligatorio per piscine e centri natatori al chiuso, come impianti termali e benessere, anche per quelli nelle aziende ricettive. Contrariamente alla normativa statale, il “Green Pass” è obbligatorio in Alto Adige anche per l’utilizzo di spogliatoi o bagni con doccia negli impianti sportivi all’aperto.

Obbligo di certificazione verde per i partecipanti e accompagnatori a campi estivi o settimane di vacanza per ragazzi, ogni volta che c’è un pernottamento. È fortemente raccomandato che partecipanti e personale di assistenza dei progetti di intrattenimento estivo per bambini così come gli utenti e il personale dei servizi semi-residenziali e residenziali per persone con disabilità e gli utenti e il personale dei servizi diurni e residenziali per bambini e ragazzi si sottopongano regolarmente a un test per la rilevazione del SARS-CoV-2.

,

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE!
    Le soluzione di YWN – la rete nazionale delle imprese Il mondo del lavoro è oggi tormentato da una miriade di problemi ulteriormente aggravati dalla pandemia che ci accompagna ormai da quasi due anni. La... The post RIPARTE L’ECONOMIA MA MANCA IL PERSONALE! appeared first on Benessere Economico.
  • IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA
    La motivazione del personale strategia centrale nel business plan della ripresa. Condividere sorrisi, esperienze, riflessioni per consolidare lo spirito di squadra e la voglia di normalità negli ambienti di lavoro diventa oggi la leva principale... The post IL TEAM BUILDING AZIENDALE MOTORE DELLA RIPARTENZA appeared first on Benessere Economico.
  • Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti
    Dal 1 ottobre, come annunciato, sono scattati gli aumenti in bolletta per gas ed elettricità rispettivamente del 14,4% e del 29,8% per la famiglia tipo. Per contenere l’emergenza, il Governo ha stanziato oltre 3 miliardi... The post Caro bollette, tutti gli aiuti approvati per contare gli aumenti appeared first on Benessere Economico.
  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza