Connect with us

Mamma&Donna

Gua Sha e Jade roller, il botox naturale del futuro

Pubblicato

-

Già da qualche mese spopola su Instagram un rituale di bellezza chiamato Gua Sha, una tecnica di massaggio in uso da secoli nella medicina tradizionale cinese che utilizza pietre piatte di giada o quarzo per stimolare la circolazione sanguigna e il sistema linfatico del viso.

Quale scegliere?

Le pietre Gua Sha si possono trovare in forme, piatta, a farfalla, a cuore, a pesciolino, lunga a cucchiaio, ciascuna adatta per una migliore aderenza dei punti del viso da liftare e rassodare, modellandone i contorni e ossigenando la pelle. Le più richieste dai vip di tutto il mondo sono giada e quarzo rosa.

Pubblicità
Pubblicità

La giada 

Pietra dura che può avere diverse colorazioni, ma generalmente è verde, è considerata simbolo di prosperità e salute. Il cristallo di giada è conosciuto anche come pietra dell’eterna giovinezza ed è infatti tra quelli più impiegati per ridurre la tensione muscolare e le rughe del viso.

Quarzo rosa

Pubblicità
Pubblicità

Il quarzo rosa è conosciuto come pietra dell’amore. Gli antichi Egizi credevano che questa pietra fosse in grado di rallentare l’invecchiamento ed è usata soprattutto per trattare il cuore e la circolazione sanguigna.

Una volta scelta la nostra pietra, per capire se è vera bisogna sentire se è fredda, anche durante il massaggio. Se non lo è significa che è fatta di resine, e quindi non va bene.

Gua Sha è l’insieme di due parole: gua, “strofinare” e sha “calore”. Di fatto la prima reazione a seguito del trattamento, è una sensazione di calore attorno a  tutta l’area massaggiata.

Trattamento molto amato daI VIP, tanto da essersi guadagnato il soprannome di Botox Naturale, nasce come massaggio sulla schiena con l’obiettivo di portare in superficie dolori e infiammazioni, rimuovendoli dagli organi più interni.

Pubblicità
Pubblicità

Infatti sul dorso ci sono collegamenti con tutto il corpo e quando viene fuori lo Sha, cioè il calore, sotto forma di puntini rossi vuol dire che in quell’area c’era un’infiammazione e l’organismo comincia ad auto-rigenerarsi.

Di solito il trattamento Gua Sha viene fatto presso le Spa con estetisti esperti che sanno come e dove agire praticando i giusti livelli di pressione sull’epidermide del viso ma, con i giusti accorgimenti, si può fare anche a casa da soli.

Se lo si pratica tutti i giorni i benefici sono molteplici: una pelle più elastica, attenuazione delle rughe e meno tensione muscolare, anche se viene effettuata solamente per 5-10 minuti al giorno.

Un rituale distensivo e rilassante, capace di apportare diversi benefici sia per la bellezza sia per il benessere di corpo e mente. Ma è importante imparare i movimenti corretti e la loro sequenza.

Come si fa?

Online ci sono molti tutorial che insegnano come trattare il nostro viso con il Gua Sha. L’importante è preparare la pelle lavando prima di tutto il viso con un buon detergente, asciugando poi con un panno pulito e applicando 4-5 gocce di acido ialuronico o olio di mandorle sul viso e sul collo. Per attivare la pietra Gua Sha basta riscaldarla strofinandola con le mani.

E’ importante creare una continuità e nel giro di due-tre settimane si possoo vedere i primi risultati: muscoli del viso, zigomi e palpebre più tonici e scolpiti.

E il Jade Roller?

Altro non è che un rullo con incastonata una pietra di giada (o quarzo rosa). Il principio dietro ai promessi benefici anti-age del Jade roller è che la giada naturale è un minerale che si mantiene a basse temperature a lungo, anche a contatto con il calore corporeo. In questo modo, strofinando il rullo lungo il viso, si può sfruttare la terapia del freddo a vantaggio della propria bellezza.

Provatelo! Lo trovate su Amazon.

NEWSLETTER

Arte e Cultura43 minuti fa

Speciale Autonomia Trentino Alto Adige: oggi la prima puntata su Voce24news

Bolzano14 ore fa

Bolzano: bomba carta contro la sede della Lega. Vettorato: “Azioni inaccettabili, la democrazia si basa sul dialogo”

Politica14 ore fa

Positivi ma in servizio all’ospedale? Urzì: “L’assessore Widmann non smentisce né conferma. Necessari i tamponi”

Fisco e condominio15 ore fa

Caro energia, CNA SHV: “Aumenti alle stelle. Serve un intervento urgente”

Sport15 ore fa

Francesco Galuppini è un giocatore dell’FCS

Sport15 ore fa

Foxes: venerdì il derby contro il Val Pusteria, sabato i Black Wings

La parola all avvocato15 ore fa

Separati in casa, solo lui paga il mutuo. Può chiedere alla moglie la restituzione?

Politica17 ore fa

Matinee dell’Autonomia: ” Autonomia punto di partenza continuo”

Politica17 ore fa

Presidenza EUSALP 2022: il 26 gennaio evento di lancio a Bolzano

Alto Adige18 ore fa

Trasformazione digitale: PNRR al via in Alto Adige

Val Pusteria18 ore fa

Ufficio caccia e pesca: trovato lupo morto nei pressi di Rio Pusteria

Italia ed estero18 ore fa

Telemarketing indesiderato e senza consensi: sanzionate Eni ed Enel per 38 milioni  

Alto Adige19 ore fa

Falsi tamponi, Federfarma segnala: “Indichiamo da mesi postazioni anomale”

Alto Adige20 ore fa

Dati Covid 20 gennaio: 321 positivi da PCR e 2.669 da test antigenici. Un decesso

Alto Adige21 ore fa

Lettera di minacce e proiettile anche al Presidente Kompatscher. Lui risponde: “Non ci faremo intimidire”

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza