Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

Il Bolzano si impone sui Red Bulls per 4 a 2: tre punti per iniziare il Pick Round

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Vittoria convincente per l’HCB Alto Adige Alperia, che al Palaonda, al primo match del pick round, piega per 4 a 2 l’EC Red Bull Salzburg. Protagonista di serata Angelo Miceli a segno con una doppietta, in una partita decisa soprattutto dagli special teams, con i Foxes ottimi sia in powerplay che in penalty killing. Tre punti che permettono ai biancorossi di mantenere il primo posto in classifica a quota 7 punti, quattro in più della prima inseguitrice, il KAC. 

Coach Greg Ireland lascia a riposo Pietroniro per turnover, out anche l’infortunato Pitschieler. 

Match che parte su buoni ritmi, con i Foxes subito pericolosi con una doppia conclusione di Halmo. I Red Bulls però passano al primo tiro in porta, grazie a Dominique Heinrich che al 03:06 lascia partire una conclusione improvvisa che si infila all’incrocio dei pali. La reazione biancorossa è immediata e al 06:02 è già 1 a 1: gran tiro di Giliati che si stampa sulla traversa, il disco torna sulla stecca di Fournier che a porta vuota insacca.

Il Bolzano si difende bene in inferiorità numerica, sfiorando anche il goal con Deluca e sfruttando poi al meglio il primo powerplay a favore: al 12:59 Robertson lascia partire un siluro dalla distanza, Lamoureux concede il rebound e in girata Miceli infila il 2 a 1. Ci pensa poi Irving a salvare il risultato fino alla prima sirena, con una bella parata su Ortega al termine di un’azione di powerplay dei Red Bulls. 

Il periodo centrale parte con due penalità in rapida successione fischiate ai biancorossi e un lungo 5 contro 3 che i Red Bulls sfruttano: disco perfetto di Hughes per Schofield, che fa 2 a 2. Bolzano che però continua a macinare gioco e Lamoureux salva il risultato prima su un contropiede di Findlay e poi su un tiro di Bardaro diretto all’incrocio.

Al giro di boa del match volano gli stracci, con un fallo di McIntyre che dà il via a un mezzo fight tra Di Perna e Hochkofler: il difensore biancorosso viene spedito negli spogliatoi con una penalità partita, all’attaccante dei Red Bulls vengono invece fischiati 2+2+10. Il Bolzano si ritrova in powerplay e con l’uomo in più torna a condurre i giochi: Gazley pesca Catenacci, che appostato sul secondo palo fa 3 a 2. Nel finale di frazione Irving è miracoloso in un paio di occasioni e alla seconda sirena i Foxes sono avanti. 

Il Bolzano riesce a neutralizzare il Salisburgo nel terzo drittel, prima sprecando quattro minuti consecutivi di powerplay, poi allungando comunque al 46:11: Alberga prova a concludere direttamente dal punto di ingaggio, il disco resta a metà strada dove arriva Angelo Miceli a beffare Lamoureux tra i gambali.

E’ il goal che rappresenta la classica “mazzata” per gli ospiti, che non riescono a reagire e nel finale le provano tutte con quasi tre interi minuti con il sesto uomo di movimento: la difesa biancorossa è però a tenuta stagna e porta fino alla sirena tre punti pesantissimi. 

Bernard e compagni torneranno sul ghiaccio martedì 16 febbraio, alle ore 19:15, in casa degli spusu Vienna Capitals (diretta TV su Sky Sport Austria). 

HCB Alto Adige Alperia – EC Red Bull Salzburg 4 – 2 [2-1; 1-1; 1-0]

Reti: 03:06 Dominique Heinrich (0-1); 06:02 Gleason Fournier (1-1); 12:59 Angelo Miceli PP1 (2-1); 27:36 Rick Schofield PP2 (2-2); 32:15 Dan Catenacci PP1 (3-2); 46:11 Angelo Miceli (4-2)

Arbitri: Ofner, Trilar / Basso, Pardatscher
Spettatori: porte chiuse 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero2 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige2 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Trentino4 settimane fa

Orso insegue due ragazzi in Val di Sole

Economia e Finanza4 settimane fa

L’AGCM interviene sul trasferimento di clienti da Intesa Sanpaolo a Isybank

Merano3 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Società2 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Laives4 settimane fa

A Laives i cittadini sono esasperati dalla situazione rifiuti

Politica3 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica3 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Laives2 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

Sport4 settimane fa

Sesto Pusteria in festa per il trionfo di Jannik Sinner nel suo primo Slam

Archivi

Categorie

più letti