Connect with us

Sport

Il Giro del lago di Resia torna protagonista il 17 luglio: 2mila runners e un matrimonio durante la gara

Pubblicato

-

La 21.a edizione del Giro Lago di Resia è entrata nella sua ultima settimana di avvicinamento, con l’attesa che a Curon Venosta si fa sempre più intensa. Sarà un appuntamento, quello di sabato 17 luglio, dalle mille emozioni e sorprese, in grado di intrattenere i tanti appassionati presenti alla manifestazione altoatesina.

Saranno oltre 2000 i runners che prenderanno il via nelle diverse manifestazioni offerte dal comitato organizzatore presieduto da Gerald Burger, tutti con un unico obiettivo in testa: divertirsi! È proprio questo il segreto del Giro Lago di Resia, che ogni partecipante raggiunge per divertirsi oltre che per competere nella vera e propria gara di corsa sui 15,3 km che costeggiano il Lago di Resia. Il campanile che emerge dalle acque del lago sarà spettatore silenzioso di una manifestazione cresciuta a dismisura nel corso degli anni, e che ha attirato sempre più appassionati lungo la ciclabile che abbraccia il bacino di Resia.

Alla 21.a edizione del Giro Lago di Resia ci sarà spazio anche per le emozioni forti, come quelle che legheranno in matrimonio Claudia Weber e Thomas Wenning dopo più di 100.000 chilometri percorsi assieme, 300 maratone e 150 paia di scarpe consumate correndo. I due runners tedeschi, con i pettorali n.1 e n.2, dopo la partenza all’ombra del campanile sommerso devieranno verso l’ufficio anagrafe del Comune di Curon Venosta per dire il fatidico ‘si’ davanti al sindaco Franz Prieth. Finita la cerimonia torneranno in corsa per portare a compimento la gara, lei con abito bianco di tulle e lui in giacca e cravatta, segnando il primo avvenimento di questo genere nella storia ultra-ventennale della manifestazione, sarà infatti la prima volta che due partecipanti partiranno come fidanzati e finiranno la gara come marito e moglie, condividendo questo speciale momento assieme a migliaia di runners e tanti curiosi spettatori festanti a modo loro per le gioie dei novelli sposi.

Pubblicità
Pubblicità

Tante le possibilità di essere protagonisti, a partire dalla gara vera e propria sulla distanza di 15,3 km, ma anche alla “Just for Fun” per chi invece non ha ambizioni di classifica e vuole solo godere dei paesaggi in totale tranquillità senza l’assillo del cronometro, sul medesimo percorso della gara principale. Tra loro, sono oltre 600 gli amanti della corsa che hanno scelto di prendere il via in questa modalità esclusivamente ludica. Poi ci saranno anche oltre 100 appassionati che parteciperanno al format ‘Nordic Walking’, la disciplina in continua espansione che permette un uso attivo anche della parte superiore del corpo mantenendo sempre il contatto costante con il suolo, prerogativa inderogabile per figurare in questa specialità. Ma non è tutto, perché tra i 2000 partenti ci saranno anche 8 handbiker che scatteranno pochi minuti prima di tutti gli altri. Questi ultimi saranno, come sempre, osannati dal pubblico che non farà mancare loro il grande supporto della Val Venosta. Il programma di queste gare si aprirà alle 15.57 con la partenza degli handbikers, mentre a seguire, alle 16.00, partiranno tutte le altre categorie scaglionate a blocchi.

Tra i tanti al via del Giro Lago di Resia ci saranno Hermann Achmüller, secondo nella prima edizione del 2000 e sei volte vincitore, quindi il dominatore dello scorso anno Michael Hofer ed anche altri che campeggiano nell’albo d’oro come Peter Lanziner, due volte vincitore, e Markus Ploner, terzo lo scorso anno. È iscritta anche Rosy Pattis, vincitrice della prima edizione nel 2000.

Ad anticipare tutto questo spettacolo, però, ci penseranno i quasi 200 iscritti alla frizzante ‘Corsa delle Mele‘ vero e proprio appuntamento attrattivo destinato ai tanti bambini e ragazzi compresi tra gli 8 e i 16 anni che si sfideranno su percorsi e chilometraggi differenti in base alla loro età, da un minimo di 600 metri ad un massimo di 2.200 metri. Come ogni edizione che si rispetti, al Giro Lago di Resia sono tutti vincitori con tante sorprese e premi che verranno consegnati ai bambini e ai ragazzi subito dopo il traguardo, oltre che alla cerimonia di premiazione.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Molini di Tures: incidente sul lavoro in un impianto di teleriscaldamento. Due feriti

Politica4 settimane fa

Formazione professionale, via libera al piano per il 2022

Bolzano4 settimane fa

Due nuovi casi di Omicron rilevati in Alto Adige

Politica4 settimane fa

Cure Monoclonali, solo tre terapie in Alto Adige. Urzí: “Sottovalutate le opportunità”

Bolzano4 settimane fa

Pensionato le da un passaggio e lei lo rapina: 29enne bolzanina denunciata a Bolzano

Ambiente Natura4 settimane fa

Escursioni invernali nel rispetto della fauna selvatica

Sport4 settimane fa

Anche l’HC Pustertal con l’Azienda sanitaria: la squadra sottoposta alla terza dose

Alto Adige4 settimane fa

Reddito di cittadinanza, scoperti 21 truffatori dalla Guardia di Finanza

Sport4 settimane fa

FC Südtirol: dopo il focolaio Covid tre giocatori negativi e un nuovo positivo

Alto Adige4 settimane fa

Dati Covid 21 dicembre: 96 casi positivi da PCR e 259 test antigenici positivi. 3 decessi

Bolzano4 settimane fa

La frittura va in fiamme: vigili del fuoco intervengono in via Bari

Sport3 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Sport4 settimane fa

Il 21 dicembre il derby torna al Palaonda: Bolzano affronta Val Pusteria

Alto Adige3 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Economia e Finanza4 settimane fa

Tatuaggi e trucco permanente, rivoluzione da gennaio. Bonaldi: “No agli abusivi anche in Alto Adige”

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Le 5 località trentine più belle da visitare in inverno

L’inverno è arrivato e, nonostante tutte le restrizioni ancora attive causa Covid-19 e le sue varianti, è comunque possibile viaggiare (almeno per il momento) tra le…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza