Connect with us

Politica

Il presidente Kompatscher relatore ospite all’AIES-Talk

Pubblicato

-

L’Istituto austriaco per la politica europea e la sicurezza (AIES), fondato nel 1996, si occupa da 25 anni di vari temi relativi al processo d’integrazione europea. Il presidente della Provincia, Arno Kompatscher, ha preso parte oggi (23 giugno) come relatore ospite a un evento online ed ha trattato con l’ex ministro della difesa e presidente dell’AIES, Werner Fasslabend, la tematica della possibile ripresa economica dell’Italia dopo la pandemia con il Governo presieduto da Mario Draghi. Al centro del confronto anche la posizione dell’Alto Adige in merito all’utilizzo delle misure di recupero e resilienza per realizzare uno sviluppo sostenibile.

Utilizzare appieno il potenziale di sviluppo del PNRR

La situazione economica e sociale in Alto Adige è attualmente migliore di quanto temuto qualche mese fa e stiamo lavorando intensamente per utilizzare le misure di ripresa e resilienza per un riallineamento sostenibile“, ha spiegato il presidente.
Il Piano nazionale per la ripresa e la resilienza (PNRR) ha un grande potenziale di sviluppo. Nel contempo si deve dedicare attenzione anche alla tutela delle prerogative autonomistiche dell’Alto Adige.

Pubblicità
Pubblicità

Il Governo intende legare la ricostruzione a semplificazioni e provvedimenti, che con la motivazione dell’interesse nazionale, mirano a rafforzare le competenze dello Stato. In questo contesto vi sono, ad esempio, settori come il codice degli appalti o la valutazione dell’impatto ambientale, che rientrano, in parte, nella competenza autonoma dell’Alto Adige“, ha spiegato Kompatscher.

Semplificazioni attese da tempo verranno sicuramente attuate o recepite anche in Alto Adige, ma non si tratta solo di fissare obiettivi, bensì anche di distribuire i compiti. “Le competenze autonome vengono organizzate in modo autonomo ed in linea di principio vanno difese contro le tendenze accentratrici“, ha spiegato il presidente altoatesino. Ciò vale indipendentemente dal fatto che normative analoghe vengano adottate successivamente in maniera autonoma.

Difendere le competenze autonomistiche

Purtroppo, la pandemia ha dato impulso, in molti settori, a tendenze centralistiche e ad un pensiero orientato allo Stato nazionale, a scapito dell’Unione Europea e delle Regioni o dell’Europa delle Regioni nel suo complesso. Ma vi sono anche controtendenze nelle quali questo sviluppo non viene accettato facilmente. Dopo le prime proteste delle Regioni, il Governo italiano le ha coinvolte attivamente nel processo decisionale nel corso della pandemia. In questo contesto, le responsabilità e le necessità autonome sono emerse di frequente.

In questo quadro, nell’ambito delle nuove nomine all’interno della Conferenza delle Regioni, il presidente Kompatscher ha chiesto e ottenuto di poter diventare il nuovo coordinatore delle Autonomie speciali e, di conseguenza, il portavoce delle istanze delle Regioni a Statuto Speciale e delle Province Autonome a livello nazionale.

Vedo questo come un passo importante verso un ulteriore rafforzamento della comprensione dell’Autonomia altoatesina“, ha dichiarato Kompatscher.

Rafforzare la comprensione per l’Autonomia dell’Alto Adige

Riguardo alla situazione politica in Italia, il presidente ha riferito che l’imprevedibilità e la complessità del panorama politico rimarranno probabilmente una costante che anche in futuro frenerà molti sviluppi necessari. Ciononostante, il Governo italiano è attualmente guidato dal presidente del Consiglio, Mario Draghi, un rappresentante pragmatico e riconosciuto a livello internazionale che, con il suo contegno pacato, ha finora saputo aprire la strada per utilizzare appieno le opportunità esistenti. L’Unione Europea gioca un ruolo centrale in questo contesto e se sarà possibile liberare il potenziale di cui dispone l’Italia, lo sviluppo economico e sociale positivo sarà la logica conseguenza.

L’ottimismo è quindi appropriato, ma non bisogna trascurare il fatto che le linee di frattura politiche attraversano la società italiana e le sue istituzioni. Il rischio di bloccarsi a vicenda, come si fa in Italia da decenni, quindi, continua a sussistere. La pandemia ha probabilmente fatto crescere a molti livelli l’opinione che è tempo di un cambiamento sostenibile. “Ora dobbiamo sfruttare al meglio questo impulso ed in Alto Adige faremo tutto il possibile per preparare la nostra economia e la nostra società alle sfide future“, ha concluso il presidente Kompatscher.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse
    Una delle novità anticipata dall’ex Ministro dell’università, Manfredi e concretizzata dall’attuale Cristina messa prevede ad allargare la no tax area per gli studenti universitari, comprendo i costi fino alla fascia reddituale di 22 mila euro.... The post Università, si allarga la no tax area: fino a 22 mila euro non si pagano le tasse appeared […]
  • Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli
    Dall’Unione Europa arriva il via libera agli aiuti di Stato per le imprese italiane colpite economicamente dalla pandemia Covid-19. I gravi effetti economici causati dall’arrivo del Coronavirus stanno avendo ancora pesanti ripercussioni per le attività... The post Imprese, nuovi aiuti di Stato approvati dall’Unione europea: i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli e le novità
    Anche quest’anno torna il bonus pubblicità per le aziende puntano su investimenti pubblicitari, con l’invio delle domande che partirà dal 1 fino al 31 ottobre 2021. Bonus pubblicità 2021 Per il 2021 -2022, il credito... The post Bonus pubblicità 2021, per le aziende un risparmio pari al 50% sugli investimenti pubblicitari effettuati: tutti i dettagli […]
  • Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri
    Da novembre 2021 i costi di revisione delle auto aumenteranno. Decisione concordata dai Ministeri dell’Economia e della Mobilità Sostenibile. Dal 1 novembre aumenti prezzi revisione auto L’aumento che inizialmente sarebbe dovuto partire il 30 gennaio,... The post Aumentano i prezzi della revisione auto, arriva il bonus veicoli sicuri appeared first on Benessere Economico.
  • Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro
    Il Ministro dello Sviluppo economico, Giorgetti ha attivato un fondo pari a 140 milioni di euro a sostegno delle attività rimaste chiuse in conseguenza delle misure restrittive anti-Covid. In dettaglio Il fondo avvivato dal Ministero... The post Contributi per palestre e discoteche: attivato un fondo da 140 milioni di euro appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa
    Tra i bonus introdotti nella legge di bilancio e ancora da attivare, trova spazio il Bonus Idrico, altrimenti noto come Bonus rubinetti o bonus bagno che punterebbe a favorire il risparmio di risorse idriche. Fino... The post Bonus idrico, fino a 1000 euro per interventi ed efficientamento idrico della casa appeared first on Benessere Economico.
  • Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona
    Da qualche giorno, il Ministero dello Sviluppo economico, ha pubblicato il decreto contenente le modalità ed i termini per accedere al Fondo da 400 milioni destinato alle grandi imprese in momentanea difficoltà. Fondo imprese in... The post Finanziamenti imprese in difficoltà, dal 20 settembre il via alla presentazione delle domande: come funziona appeared first on […]
  • Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa
    Con l’arrivo del covid lo smart working dopo con prepotenza nella vita di molti lavoratori ed aziende è diventato tanto importante da realizzare un bonus di 1.00 euro per chi lavora da casa. Proroga bonus... The post Smart working, i bonus fino a 1000 euro per lavorare da casa appeared first on Benessere Economico.
  • Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati
    Da un’azienda digitale, a una tradizionale fino ad un’attività manifatturiera: ormai ogni tipologia di business affonda le proprie radici su dati che mettono in relazione diversi processi aziendali. Il valore dei dati all’interno di un... The post Data driven company, cos’è e i benefici di una gestione aziendale basata solo sui dati appeared first on […]
  • Mise, inserimento di clausola assunzioni per aziende beneficiarie di agevolazioni
    Dal Ministero dello Sviluppo Economico si interviene verso la costruzione di un percorso sulle assunzioni per le aziende che ricevono incentivi. Clausola per le aziende beneficiarie A riguardo, il Ministro Giorgetti ha comunicato con atto... The post Mise, inserimento di clausola assunzioni per aziende beneficiarie di agevolazioni appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza