Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Impianto di Sant’Antonio: prossime misure a tutela dell’ambiente

Pubblicato

-

Proseguono i miglioramenti ambientali grazie agli accordi tra la Provincia, e nella fattispecie l’Assessorato all’Ambiente, e gli impianti idroelettrici.

“È fondamentale poter contare su impianti di produzione di energia che non solo pensano ai propri ricavi, ma creano energia pulita, di comune accordo con la Provincia, tutelando il territorio circostante. Una pratica virtuosa che può fungere da esempio per un mondo a misura di ambiente“, sottolinea l’assessore all’Ambiente e all’Energia.

3,6 milioni di euro alla Provincia e ai Comuni rivieraschi

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Oltre a 2,4 milioni di euro in favore del gestore della centrale per l’attuazione delle proprie misure (riduzione dell’hydropeaking attraverso la realizzazione di un bacino di bilanciamento), sono 714.999 euro i fondi ambientali che spettano alla Provincia per il triennio 2022-2024.

Le misure di compensazione ambientale previste comprendono la pianificazione degli impianti di trattamento delle acque reflue di Vanga e Auna di Sopra, lo sviluppo di un concetto globale “Talvera” per l’area di Bolzano, che tenga conto della gestione del carico di fondo, della sicurezza contro le inondazioni e dell’ecologia delle acque, e le misure di rinaturalizzazione e manutenzione dei biotopi delle zone umide nel comune di San Genesio.

Interventi di miglioramento ambientale previsti dai Comuni interessati 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il Comune rivierasco di Sarentino investirà l’importo assegnatogli (905.890,31 euro) principalmente nell’impianto di neutralizzazione “Mai in der Wies” e nel collettore principale Nordheim/Sarentino, il Comune di San Genesio (372.165,13 euro) nel ponte sospeso itinerante Marterloch e nella costruzione del centro di riciclaggio Genesio, il Comune di Renon (905.890,31 euro) per la ristrutturazione energetica dei circoli Longostagno e Longomoso e per la messa in sicurezza dell’approvvigionamento idrico, mentre il Comune di Bolzano (701.055,24 euro) investirà la propria quota per la manutenzione straordinaria dello storico muro d’acqua lungo il Talvera e per la ristrutturazione energetica delle case popolari.

Questi interventi, come noto, fanno parte dell’accordo che prevede la messa a disposizione, da parte del concessionario Eisackwerk Srl, del 15% dei ricavi annui derivanti dalla vendita dell’energia prodotta dall’impianto di Sant’Antonio per l’intero periodo di concessione per l’esecuzione di misure di miglioramento ambientale.

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Laives3 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria4 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Bolzano2 giorni fa

Bolzano, pessime condizioni igienico sanitarie e presenza di stupefacenti: disposta la chiusura del “Bar Ristoro Baccio” in via Milano

Alto Adige4 settimane fa

Percorre la corsia telepass in contromano al casello di Bolzano sud, fermato dalla Polizia Stradale

Archivi

Categorie

di tendenza