Connect with us

Ambiente Natura

Tutela dell’ambiente, simulazione d’intervento dell’APPA

Pubblicato

-

Nei giorni scorsi il personale del servizio di reperibilità chimica dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima di Bolzano ha preso parte ad un’esercitazione pratica in emergenza ambientale organizzata in collaborazione con il Corpo permanente dei Vigili del Fuoco dell’Agenzia per la protezione civile di Bolzano.

Presso la sede di via Druso a Bolzano è stato simulato il campionamento di  microinquinanti ambientali preoccupanti (diossine, policlorobifenili, idrocarburi policiclici aromatici) in caso di incendi antropici in siti industriali. “Organizzare delle simulazioni pratiche sul campo per imparare a gestire un’emergenza ambientale è una modalità di formazione sicuramente vincente – sottolinea l’assessore all’ambiente Giuliano Vettorato – da un lato il personale coinvolto può verificare direttamente sul campo il proprio livello di preparazione tecnica, logistica ed organizzativa, dall’altra si tratta di un’occasione unica di migliorare di molto le proprie capacità operative, con vantaggi per la collettività e la tutela ambientale. Ringrazio quindi sia il personale tecnico del team di reperibilità chimica per la disponibilità, interesse e passione dimostrate durante le loro attività, sia il Corpo Permanente dei Vigili del Fuoco per la preziosa e indispensabile collaborazione.”

 Servizio di reperibilità chimica sempre operativo 

Pubblicità
Pubblicità

In caso di possibile rischio per l’ambiente e di conseguenza per la popolazione il Corpo permanente dei Vigili del Fuoco dell’Agenzia per la protezione civile allerta il Servizio di reperibilità chimica dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima. Il compito del gruppo di reperibilità è di verificare l’eventuale presenza in aria, acqua o in altre matrici ambientali di sostanze pericolose causate da incendi, sversamenti accidentali e simili e, insieme agli altri organi istituzionali coinvolti, decidere le strategie da adottare per contenerne il rischio.

Fondamentale, in una situazione emergenziale, è individuare prontamente i punti di misura più significativi e più sensibili in cui installare la strumentazione per effettuare le misure atte a rilevare nelle matrici ambientali (in questo caso specifico in aria) eventuali sostanze pericolose e nocive per l’ambiente e la salute in modo da poter valutare in maniera veloce ed efficace la gravità dell’evento”, spiega Flavio Ciesa, coordinatore del gruppo di reperibilità chimica dell’Agenzia ambiente e tutela clima.

Strumentazione portatile ad hoc per misure veloci sul campo

Pubblicità
Pubblicità

Per effettuare velocemente i primi campionamenti sul campo, il personale del servizio di reperibilità chimica dispone di diversa strumentazione portatile da posizionare nei cosiddetti “punti sensibili” quali vicino alle scuole, vicino ai centri abitati ecc. o nelle zone di ricaduta. Si tratta di misuratori multigas, canister per analisi cromatografiche, misure con fiale colorimetriche e campionatore ad alto volume.

Miglioramento continuo a tutela dell’ambiente

Il Direttore dell’Agenzia provinciale per l’ambiente e la tutela del clima, Flavio Ruffini, si è dimostrato particolarmente soddisfatto dell’esito di tale simulazione. “Esercitazioni pratiche come quella del 16 dicembre rappresentano per il gruppo di reperibilità chimica dell’Agenzia ambiente e tutela clima occasioni e momenti importanti di confronto e di formazione reciproca. Poter disporre di personale adeguatamente formato, costantemente addestrato e dotato di attrezzature all’avanguardia significa essere in grado di rendere alla popolazione un servizio sempre migliore nel settore della tutela ambientalesottolinea il direttore.

Nel corso del 2022 è in previsione la realizzazione di ulteriori simulazioni e di diversi percorsi formativi specifici per il gruppo sempre insieme al gruppo di intervento per le sostanze pericolose dei Vigili del Fuoco.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Molini di Tures: incidente sul lavoro in un impianto di teleriscaldamento. Due feriti

Politica4 settimane fa

Formazione professionale, via libera al piano per il 2022

Bolzano4 settimane fa

Due nuovi casi di Omicron rilevati in Alto Adige

Politica4 settimane fa

Nuovo Museo di Ötzi affidato a Renzo Piano, Lega: “Ottima la scelta di Generalbau”

Alto Adige4 settimane fa

Salti sulle auto in Corso Libertà. FdI: “Tutto già denunciato al Comune, qualcuno paghi i danni”

Politica4 settimane fa

Cure Monoclonali, solo tre terapie in Alto Adige. Urzí: “Sottovalutate le opportunità”

Bolzano4 settimane fa

Pensionato le da un passaggio e lei lo rapina: 29enne bolzanina denunciata a Bolzano

Ambiente Natura4 settimane fa

Escursioni invernali nel rispetto della fauna selvatica

Sport4 settimane fa

Anche l’HC Pustertal con l’Azienda sanitaria: la squadra sottoposta alla terza dose

Alto Adige4 settimane fa

Reddito di cittadinanza, scoperti 21 truffatori dalla Guardia di Finanza

Sport4 settimane fa

FC Südtirol: dopo il focolaio Covid tre giocatori negativi e un nuovo positivo

Alto Adige4 settimane fa

Dati Covid 21 dicembre: 96 casi positivi da PCR e 259 test antigenici positivi. 3 decessi

Bolzano4 settimane fa

La frittura va in fiamme: vigili del fuoco intervengono in via Bari

Sport4 settimane fa

Il 21 dicembre il derby torna al Palaonda: Bolzano affronta Val Pusteria

Sport3 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Unico&Bello

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Le 5 località trentine più belle da visitare in inverno

L’inverno è arrivato e, nonostante tutte le restrizioni ancora attive causa Covid-19 e le sue varianti, è comunque possibile viaggiare (almeno per il momento) tra le…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza