Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Ipes, Galateo incalza l’assessore Deeg: «è necessario ripristinare la legalità negli alloggi sociali»

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità


La legge provinciale sull’edilizia sociale e i relativi regolamenti prevedono già la possibilità di revoca dell’assegnazione dell’abitazione nel caso di gravi violazioni. L’Istituto provinciale per l’edilizia sociale ha intensificato i suoi contatti con la questura e collabora continuamente con i servizi sociali e sanitari competenti per cercare di risolvere situazioni critiche prima che diventino un problema tale da compromettere la qualità di vita del vicinato.”

Lo ha affermato l’assessore provinciale al sociale Waltraud Deeg in risposta ad un interrogazione del consigliere provinciale di Fratelli d’Italia Marco Galateo.

Il rappresentante bolzanino di Giorgia Meloni aveva  chiesto di sapere quali azioni la Giunta provinciale intenda  adottare per ripristinare la legalità e il quieto vivere degli inquilini Ipes regolari e per bene che sono peraltro la grande maggioranza.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

È da tempo nota la situazione di alcuni alloggi di proprietà dell’Ipes a Bolzano dove risulta esserci un via vai di svariate persone senza titolo, che dormono negli scantinati e sottotetti, a detta dei residenti, con un giro di spaccio che sarebbe peraltro noto alle forze dell’ordine. 

Una situazione che nel suo complesso rappresenta un grave problema per i residenti degli alloggi Ipes regolari, che vedono il proprio diritto ad una casa dignitosa compromesso dalla presenza di persone senza titolo che violano le regole e mettono a rischio la sicurezza e il quieto vivere della comunità.”ha scritto Galateo.

Incalzata dalle domande del consigliere Galateo, l’assessore Deeg ha chiarito che la modifica del regolamento Ipes per velocizzare la procedura di  sfratto non è possibile, poiché il rispetto dell’iter previsto e del contraddittorio devono essere garantiti per evitare che i provvedimenti vengano successivamente annullati in sede di ricorso giudiziario. La normativa e la procedura in materia di sfratti sono di competenza statale e quindi non modificabili a livello provinciale.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

In merito ai tempi previsti per l’iter di sfratto delle persone che occupano un alloggio senza titolo, l’assessore  ha illustrato la procedura attuale, che prevede un termine di 30 giorni per presentare controdeduzioni, la valutazione delle stesse e la sottoposizione alla competente commissione inquilinato.

Se il parere è positivo, viene emesso il decreto di rilascio con un termine congruo per lasciare l’alloggio. L’intestatario ha poi 45 giorni per presentare ricorso al Comitato edilizia residenziale e, se rigettato, si devono attendere i termini per l’impugnazione del provvedimento davanti al tribunale. Successivamente, si fissa un termine per il rilascio forzato, comunicato tramite ufficiale giudiziario.

Infine, rispondendo allo specifico quesito di Fratelli d’Italia l’assessore Deeg ha sottolineato che la revisione del Regolamento per le affittanze non risolverebbe a suo modo di vedere la problematica delle tempistiche di un provvedimento di rilascio, che deve prevedere le garanzie previste dalla legge al fine di evitare possibili annullamenti in sede di ricorso.

In ogni caso, la Provincia si impegna a garantire la legalità e il quieto vivere degli inquilini Ipes  attraverso la stretta collaborazione con la questura e servizi sociali e sanitari competenti. Così in una nota stampa il consigliere provinciale di Fratelli d’Italia Marco Galateo.

NEWSLETTER

Val Pusteria2 ore fa

A Brunico, controlli straordinari del territorio e prevenzione generale

Alto Adige3 ore fa

Aggressioni e minacce tra motociclisti: retata della Polizia

Bressanone3 ore fa

Risse e aggressioni, Polizia e Carabinieri chiudono nuovamente il bar SOLE a Bressanone

Economia e Finanza4 ore fa

Rovereto: 150 assunzioni e 1,3 milioni di risorse per contrastare la disoccupazione

Trentino4 ore fa

Nasce la «Montagnaterapia»: firmato l’accordo tra SAT e APSS

Benessere e Salute4 ore fa

Bonus psicologo: richieste in scadenza al 31 maggio 2024

Alto Adige6 ore fa

Incendio devasta il ristorante St. Moritz in Val d’Ultimo

Consigliati8 ore fa

Regolamenti e certificazioni nazionali per la sicurezza del gioco online: ecco quali operano

Val Pusteria21 ore fa

Carabinieri di Dobbiaco nelle scuole della Val Pusteria per la cultura della legalità

Bressanone22 ore fa

Eventi criminali alle tabaccherie, rimangono indispensabili prevenzione e collaborazione. I Carabinieri all’assemblea annuale della FIT

Alto Adige1 giorno fa

Il Centro Carabinieri Addestramento Alpino di Selva di Val Gardena, ha un nuovo comandante

Alto Adige1 giorno fa

Stagione sciistica impegnata per i poliziotti sciatori. Il bilancio sulle piste

Bolzano1 giorno fa

Ruba collana d’oro e anello di diamanti ad un’anziana. Foglio di via per una 62enne trentina, pregiudicata

Merano1 giorno fa

Rompono il finestrino di un’auto per rubare al suo interno: rintracciati e denunciati dai Carabinieri di Postal

Val Pusteria1 giorno fa

Brunico, arrestato un 20enne per detenzione e spaccio di stupefacenti. Sequestrati 200 grammi di droga per 344 dosi di cocaina e 1363 dosi di hashish

Alto Adige3 settimane fa

Hotel altoatesini bersaglio di truffe seriali, denunciato un 46enne napoletano

Alto Adige3 settimane fa

Carabinieri di Bolzano lanciano una campagna di sensibilizzazione contro le truffe agli anziani

Bolzano3 settimane fa

Rissa al Druso: quattro daspo emessi dal questore

Salute3 settimane fa

Servizio Sanitario Nazionale, per l’89% degli italiani è sacro

Bolzano3 settimane fa

Scoperto mezzo chilo di hashish nascosto in una siepe a Bolzano

Politica3 settimane fa

Tensione in giunta sulla commissione pari opportunità: critiche da Galateo di Fratelli d’Italia

Alto Adige3 settimane fa

Automobilista ferito gravemente dopo un impatto con un camion in valle Aurina

Politica4 settimane fa

Presidente Kompatscher assegna le deleghe della giunta regionale

Politica4 settimane fa

La commissione di convalida del consiglio provinciale posticipa la decisione sulla posizione di Renate Holzeisen

Bolzano4 settimane fa

Fermati in centro città con una tronchese, rubano olio per comprarsi la cocaina, denunciati due pregiudicati stranieri

Val Pusteria3 settimane fa

Operazione di controllo a Brunico e Bressanone: irregolarità in bar e sanzioni del Questore

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Girava tra le case con arnesi da scasso a Montagna: denunciato

Alto Adige3 settimane fa

Incidente sulla MeBo: camper in fiamme sulla corsia sud

Alto Adige3 settimane fa

Polizia intensifica i controlli su alcol e droga tra i conducenti in Alto Adige

Trentino4 settimane fa

Lascia cinque milioni in eredità alla badante. I nipoti, esclusi, presentano querela

Archivi

Categorie

più letti