Connect with us

Laives

Laives: raccolta fondi dei vigili del fuoco volontari

Pubblicato

-

L’anno corrente rimarrà a lungo nella memoria. Se finora era consuetudine passare porta a porta per portarvi i nostri migliori auguri di Natale e Capodanno,  quest’anno la situazione ci ha costretti a rivedere la nostra tradizione del calendario. Poiché non intendiamo rinunciare completamente alla tradizione, quest’anno riceverete il calendario dei vigili del fuoco per posta.

Anche se abbiamo dovuto interrompere la maggior parte delle nostre attività, pratiche e associative, siamo sempre stati pronti per intervenire in qualsiasi momento, 24 ore su 24 per 365 giorni l’anno a beneficio della popolazione di Laives il più presto possibile”.

Così in una nota i Comune di Laives rivolgendosi ai cittadini:

Pubblicità
Pubblicità

Gli attuali 56 membri dei vigili del fuoco di Laives hanno svolto oltre 380 interventi, con più di 8.000 ore di lavoro, un bilancio annuale con numeri ancora mai raggiunti nella lunga storia del nostro corpo volontario.

Ciò che ci distingue dagli altri corpi dei vigili del fuoco provinciali paragonabili per dimensioni e numero di interventi è che non abbiamo dipendenti pagati a tempo pieno e quindi ogni ora lavorata è a titolo volontario e onorifico.

Come tutti gli altri corpi anche noi dobbiamo autofinanziarci in una certa misura per mantenere sempre aggiornate attrezzature, macchine e dispositivi, a protezione della popolazione e di noi stessi, dovendoci continuamente adattare alle innovazioni tecniche che potremmo incontrare in caso di emergenza.

Solitamente riusciamo a coprire parte delle spese con le entrate degli eventi ma poiché quest’anno è stato tutto sospeso, ora dipendiamo maggiormente dalle vostre benevole donazioni. Cogliamo quindi l’occasione per chiedere un gentile sostegno in segno di apprezzamento, augurandovi un sereno Natale insieme ai vostri cari e un felice anno nuovo che, si spera, sia migliore di quello che sta per finire.

Questi i nostri box raccolta: Piazza Municipio, Caserma dei Vigili del Fuoco in via Stazione, Inama Decor, Autoservice Foppa, Cassa Raiffeisen Pineta.

E’ possibile anche un versamento in banca (detraibile dalla dichiarazione dei redditi) presso la Cassa Raiffeisen Bassa Atesina: IBAN IT 93J 08114 58480 000300020109, conlcude la nota.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero
    Il Ministero ha pubblicato le linee guida per accedere ai ristori riservati agli operatori del turismo. L’obiettivo del Ministero è quello di informare i potenziali beneficiari al fine di produrre la documentazione necessaria per fare... The post Al via i ristori per il turismo: pubblicate le procedure sul sito del Ministero appeared first on Benessere […]
  • Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto
    Da pochi giorni è stato firmato il decreto per sbloccare gli aiuti del Fondo impresa donna. Fondo impresa donna, cos’è Il decreto firmato dal Mise, rende completamente operativo il Fondo Impresa Donna che sblocca una... The post Fondo impresa donna: tutti i dettagli per accedere ai finanziamenti agevolati ed ai contributi a fondo perduto appeared […]
  • Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione
    Una recente sentenza della Cassazione cambia in una parte dei redditi dei lavoratori dipendenti, inserendo la possibilità di tassare le mance. Perchè le mance si possono tassare Infatti, secondo la sentenza 26512, il pagamento delle... The post Le mance dovrebbero essere tassate, la sentenza della Cassazione appeared first on Benessere Economico.
  • Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale
    Attesa nella prossime settimana, la riforma fiscale in arrivo comprenderà diverse operazioni, come lo stop selettivo a nuove cartelle, la rottamazione quater e le notifiche dilazionate. Notifiche cartelle esattoriali All’interno del decreto sarà probabilmente inserita... The post Dal condono delle cartelle, alla rottamazione quater: alcune novità in arrivo nella prossima riforma fiscale appeared first on […]
  • Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina
    Il recente decreto attuativo conosciuto con il nome di bonus antiplastica è stato istituito allo scopo di ridurre la produzione di rifiuti e contenere gli effetti del cambiamento climatico. Bonus antiplastica, cos’è Il bonus nato... The post Bonus antiplastica, fino a 5 mila euro per gli esercenti che vendono prodotti sfusi o alla spina appeared […]
  • Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona
    Da qualche giorno sono ripartiti gli ecobonus promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico, per l’acquisto di auto a ridotte emissioni. L’ecobonus, sotto forma di contributi viene reinserito non per sostenere il mercato delle auto, ma... The post Ritornano gli ecobonus, al via gli incentivi per l’acquisto di auto usate: come funziona appeared first on Benessere […]
  • Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale
    La preoccupazione per il possibile default del colosso cinese Evergrande è sempre più tangibile, visto che l’azienda non è riuscita a pagare in tempo le cedole dei suoi investitori. Perchè Evergrande è importante La crisi... The post Default Evergrande, cos’è e cosa si rischia a livello internazionale appeared first on Benessere Economico.
  • Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti
    A partire dal 28 settembre sarà possibile accedere al fondo pari a 23 milioni di euro per il nuovo bando a sostegno della valorizzazione economica dei brevetti. Brevetti + La dotazione messa a disposizione dal... The post Bando Brevetti +: l’agevolazione fino a 140 mila euro per il sostegno e la valorizzazione dei brevetti appeared […]
  • Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: tutti i dettagli
    Incoraggiare lo sviluppo di nuove idee imprenditoriali italiane è diventato importato tanto da spingere il Gruppo Sisal e CVC Capital Partners a creare l’iniziativa GoBeyond 2021 dedicata alle startup. GoBeyond2021 e gli obiettivi L’obiettivo del... The post Gobeyond 2021, un contest per le startup innovative con premi fino a 40 mila euro e non solo: […]
  • Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda
    La filiera dell’abbigliamento e la qualità manifatturiera in Italia, trascina con sé una spirale virtuosa di ricadute ed immagini positive per l’intera economia del nostro Paese. La trasformazione delle filiera Negli ultimi anni il settore... The post Dalla fast fashion alla slow fashion : il futuro della filiera della moda appeared first on Benessere Economico.

Categorie

di tendenza