Connect with us

Politica

L’appello di Huber a Kompatscher: “No allo scontro istituzionale. Parliamo di salute, non è tempo di dividersi”

Pubblicato

-

“No allo scontro istituzionale. Non va bene la fuga in avanti della Svp di ieri, nessuno si salva da solo” – sono queste le parole che usa Alessandro Huber, capogruppo del partito Democratico a Bolzano, per commentare la decisione presa dal Presidente Kompatscher di interrompere la cooperazione con il Governo per la Fase 2.

“L’Alto Adige pur nella sua autonomia non è un’isola e non stiamo parlando di diritti, finanziamenti o differenze linguistiche, stiamo parlando di salute. Parliamo di vite e non solo altoatesine e mai come oggi la divisione istituzionale è un errore!

Purtroppo già la brutta esperienza degli acquisti dell’ASL altoatesina avvenuti in emergenza, ha evidenziato ancora di più come possa essere rischioso muoversi in solitaria. Non possiamo pensare di fare tutto e sempre da soli. La fase 2 va coordinata con il governo nazionale e va discussa con le proposte – come sta facendo l’Emilia Romagna – e non con strappi e ricatti. L’economia deve ripartire, le famiglie vanno aiutate, ma non è questo il momento di indebolire l’Italia con lotte tra istituzioni.

Pubblicità
Pubblicità

Come Partito Democratico cerchiamo di mediare tra legittime richieste della provincia autonoma e salute pubblica nazionale. Di certo uno scontro istituzionale ora è un errore. Non si possono mettere la salute e l’economia in antagonismo. E non si può prescindere dalla Repubblica Italiana e dalle sue istituzioni nazionali.

Il Pd locale sta lavorando con iscritti e militanti per avanzare delle proposte concrete sia al Governo, sia alla Provincia in modo che la ripartenza possa essere più rapida e sicura possibile. Il Pd nazionale – come dichiara oggi Nicola Zingaretti – chiede al governo di ragionare sulla data del 1 giugno in base ai dati dell’epidemia di Covid e apre a possibili differenziazioni regionali, anticipazioni di settore, ma tutto va coordinato. Va gestito con una regia unica e tante proposte dai territori.

Non c’è spazio per fughe in avanti. Ora è il momento di mettere i soldi nelle tasche degli italiani con ragionevolezza, non di aprire tutto allo sbaraglio! Capiamo benissimo che non tutti oggi siano soddisfatti di tutte le misure, ma l’epidemia non è ancora finita. La scuola chiusa è una ferita per tutti, il welfare ha bisogno di linfa per non lasciare le famiglie da sole a gestire i bambini: ma servono grandi investimenti e grandi progetti di ripartenza, europei e nazionali.

Alcune regioni sono più colpite di altre, pensiamo sì a differenziare ma non a “muro contro muro” con ogni regione. Pensate che caos ne verrebbe fuori. Vogliamo garantire una ripartenza giusta e sicura con la Fase 2, in modo da difendere sia i cittadini più deboli che la nostra economia, in Alto Adige e in tutta Italia! Il Pd, con il segretario provinciale Alessandro Huber e la segreteria tutta, è dunque favorevole a una differenziazione regionale ma solo in accordo con il governo.

Il Pd nazionale con il segretario e il Ministro Francesco Boccia sono in contatto continuo con la nostra federazione. Non è tempo di dividersi. È tempo di unità”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • VIDEO – Scegliere il mondo come ufficio e diventare nomadi digitali: intervista ad Armando Costantino
    Negli ultimi anni, la tentazione sempre più frequente del “mollo tutto” combinata  all’aumento dello smart working ha creato una nuova tendenza all’interno del panorama lavorativo: i nomadi digitali, conosciuti anche come fulltimers. Persone che hanno scelto di spostare la loro casa in camper e il loro ufficio nel mondo, investendo su loro stessi per riprendersi […]
  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]

Categorie

di tendenza