Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

L’assessore Schuler ha incontrato i Ministri Cingolani e Patuanelli

Pubblicato

-

La situazione sempre più difficile dell’agricoltura, a causa dell’aumento dei costi energetici, è stata al centro della riunione di giovedì (10 marzo) della Commissione che si occupa delle politiche agricole in seno alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome.

All’incontro hanno partecipato il ministro delle politiche agricole, Stefano Patuanelli, il ministro della transizione ecologica, Roberto Cingolani, la sottosegretaria Vannia Gava. L’Alto Adige era rappresentato dall’assessore provinciale all’agricoltura, Arnold Schuler.

La riunione ha evidenziato la difficile situazione del settore agricolo a causa dell’aumento dei costi dell’energia, alle quali si sono aggiunte le conseguenze della guerra in Ucraina in termini di approvvigionamento e di mercato.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Non solo il settore energetico è colpito dagli aumenti, ma anche quello alimentare. “Ho colto dunque l’occasione per sottolineare l’importanza del livello di autoapprovvigionamento, che a seconda di studi della Libera Università di Bolzano è sotto l’80% in Italia, con tendenza di diminuire “, ha detto l’assessore provinciale Schuler dopo l’incontro.

La Commissione ha avanzato alcune proposte su diversi temi, dalla contribuzione straordinaria per il settore, al rinvio della nuova PAC, dalla diminuzione delle accise allo sblocco di tutti i pagamenti sospesi e possibili moratorie o rinegoziazioni dei debiti.

Altre proposte riguardano le criticità legate ai grandi carnivori e gli ungulati, così come alle difficoltà registrate nel settore della pesca, dagli incentivi alle imprese alla semplificazione per l’implementazione dell’uso delle fonti energetiche alternative.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Si è discusso anche della crisi del settore lattiero-caseario e delle esigenze di una nuova taratura del PNRR. “Per l’agricoltura di montagna, che spesso produce in circostanze difficili, gli aumenti drastici del momento possono avere conseguenze letali. Ho sollecitato l’urgenza di sostegni per questo settore”, ha affermato Schuler.

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza