Connect with us

Arte e Cultura

L’avventura dei Byrds: epopea e mito del suono californiano

Pubblicato

-

Giovedì 22 novembre alle ore 20.30  la Biblioteca Ortles ospita la presentazione del libro” L’avventura dei Byrds: epopea e mito del suono californiano” (Arcana 2018) di Paolo Crazy Carnevale e Raffaele Galli.

Questo libro nasce dalla comune passione che gli autori hanno per il gruppo e tutti i suoi derivati, dall’amore con cui nel corso degli anni ne hanno seguito alti e bassi, indistintamente, ed è un omaggio in qualche modo dovuto, un viaggio che ripercorre una storia dai risvolti talvolta epici, attraverso i dischi del gruppo, le testimonianze dei protagonisti e gli echi della stampa dell’epoca.

L’ autore Paolo Carnevale ne parlerà con Paolo Mazzucato

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

Arte e Cultura

“Studiato a Innsbruck, ricordi di studenti altoatesini”: la mostra al Forte di Fortezza

Pubblicato

-

Sono molti gli altoatesini e le altoatesine che hanno studiato all’Università di Innsbruck. In occasione dei 350 anni dell’università, oggetti personali e ricordi di quel periodo di studi formano ora una nuova mostra temporanea dal titolo “Studiato a Innsbruck. Ricordi di studentesse e studenti altoatesini”.

Un’esposizione realizzata dal Forte di Fortezza per celebrare i 350 anni dalla fondazione di quell’università così strettamente legata all’Alto Adige. Suddivisa in 15 sezioni tematiche, la mostra getta degli sguardi su eventi e tappe significative di questo rapporto.

La mostra sarà inaugurata sabato 28 settembre 2019, alle ore 11, al Museo provinciale Forte di Fortezza, via Brennero, Fortezza.

Pubblicità
Pubblicità

Saranno presenti Arno Kompatscher, presidente della Provincia di Bolzano e assessore ai Musei, la direttrice reggente dell’Azienda Musei provinciali Angelika Fleckinger, Bernhard Fügenschuh, vicerettore per la didattica e gli studenti dell’Università di Innsbruck e la coordinatrice del Forte, Esther Erlacher.

Nell’ambito dell’inaugurazione, Manuela Kerer e Kerstin Bernhard proporranno l’opera musicale “Oh!vertüre_II”, ed Ania Viero un poetry slam.

Pubblicità
Pubblicità
Continua a leggere

Arte e Cultura

L’Europa sei tu, fiera interattiva a Castel Mareccio

Pubblicato

-

Una fiera interattiva dei 44 progetti finanziati dai fondi strutturali dell’Unione Europea sarà l’occasione per conoscere meglio attività e risultati degli investimenti nei 5 programmi attivi nel periodo 2014-20.

L’appuntamento con L’Europa sei tu è per martedì 24 e mercoledì 25 settembre a Castel Mareccio. Organizzano l’evento la Ripartizione Europa in collaborazione con la Ripartizione agricoltura della Provincia di Bolzano. L’invito è rivolto a tutti i cittadini, che potranno sperimentare concretamente come l’Europa stia plasmando la vita quotidiana di tutti noi.

Stand interattivi per i visitatori

Pubblicità
Pubblicità

I visitatori dei 44 stand potranno sperimentare concretamente gli effetti dell’Europa nella loro vita quotidiana. Con i fondi europei si sono creati occhiali 3D per osservare i fenomeni naturali, coltivate varietà di cereali senza glutine o innovativi dispositivi di sicurezza su una parete da arrampicata. Tutti i risultati dei progetti saranno a disposizione dei visitatori per una sperimentazione in prima persona. Relazioni e sessioni di discussione tematizzeranno argomenti come gli impianti di biogas, lo studio delle mummie e di altri reperti antichi.

Fondi UE per il periodo 2014-2020

Fra i temi che saranno affrontati, anche quello legato alle opportunità offerte dal Fondo sociale europeo. Nel periodo di finanziamento 2014-2020 è stato infatti messo a disposizione quasi 1 miliardo di euro di fondi UE per programmi europei. I fondi sono stati investiti in istruzione e formazione, occupazione, pari opportunità, innovazione, cultura, agricoltura e ambiente, sviluppo locale, imprese e ricerca e cooperazione transfrontaliera.

Ma i visitatori potranno anche contribuire attivamente all’evento: la mostra creativa dell’European Cooperation Day consentirà loro di esprimere i desideri per l’Europa.

Non mancheranno neppure le occasioni di intrattenimento: il 24 settembre alle 19 nel Cortile Interno del Castel Mareccio è in programma la rappresentazione “SUPERABILE” del Teatro La Ribalta, un “fumetto teatrale” sul tema dell’inclusione sociale per la regia di Michele Eynard. La fiera dei progetti termina il 25 settembre alle 13.

Programmi UE, inaugurazione con Kompatscher

Cinque i programmi europei coinvolti nell’iniziativa: Fondo Sociale Europeo, Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, Interreg Italia-Austria, Interreg Italia-Svizzera e Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale. La fiera è aperta gratuitamente a tutti i cittadini dalle 9 alle 20 del 24 settembre e dalle 9 alle 13 del 25 settembre.

L’inaugurazione ufficiale, con un’introduzione del presidente Arno Kompatscher, è programmata per martedì 24 settembre alle 15 nella Cortile Interno di Castel Mareccio in via Claudia de’ Medici 12, a Bolzano

“Il titolo “L’Europa sei tu” chiama in causa ciascuno di noi. L’idea di questa fiera è mostrare concretamente il senso dell’Europa nella vita quotidiana di tutti i cittadini. Come piccola Europa nell’Europa, l’Alto Adige può essere d’ispirazione per la UE, dimostrando che l’unità nella diversità è la via verso il futuro” spiega il presidente Kompastcher.

Per ulteriori informazioni contattare Europe Direct (Petra Caldonazzi) al numero 0471/413169 o via mail: europedirect@provinz.bz.it.

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

Arte e Cultura

Kulturberichte 2019, pubblicazione dedicata al design

Pubblicato

-

La nuova edizione dei Kulturberichte, la pubblicazione che illustra gli sviluppi in ambito culturale nelle realtà territoriali dell’Alto Adige e del Tirolo, nonché le loro peculiarità e similitudini, si incentra sul design quale espressione di una società.

Nelle pagine della rivista, coordinata da Sylvia Hofer e Petra Streng, trovano spazio il design, visto da varie prospettive, la storia del design e del re-design. Vengono altresì presentati 28 designer altoatesini e tirolesi, le loro idee e realizzazioni che spaziano dai gioielli ai mobili, dalle stoffe all’oggettistica.

L’edizione 2019 dei Kulturberichte è stata presentata nella mattinata di oggi (19 settembre) dall’assessore provinciale alla cultura tedesca Philipp Achammer assieme alla collega tirolese Beate Palfrader  presso il WEI SRAUM Designforum Tirol a Innsbruck.

Pubblicità
Pubblicità

Come ricevere la rivista Kulturberichte

Le persone interessate a ricevere gratuitamente la rivista “Kulturberichte – Themenheft 2019 – Design” possono fare richiesta agli uffici della Ripartizione cultura tedesca della Provincia di Bolzano in via Andreas Hofer, a Bolzano (sylvia.hofer@provinz.bz.it – 0471 413314).

Pubblicità
Pubblicità

Continua a leggere

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza