Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sport

L’FCS Südtirol sorride in casa, piegato il Brescia

Pubblicato

-

FC Südtirol-Brescia 1-0. Finisce così la prima partita dell’anno solare.

Alla ripresa dopo la sosta, nella ventesima giornata, prima del girone di ritorno della Serie B 2022-2023, i biancorossi, impegnati sul terreno di casa allo Stadio Druso di Bolzano, superano le Rondinelle bresciane, guidate dallo scorso 21 dicembre dal nuovo tecnico Alfredo Aglietti e capitanate da Dimitri Bisoli, figlio primogenito del tecnico di casa Pierpaolo Bisoli.

Maiuscola prova dell’FC Südtirol, capace di portare a casa tre punti preziosi, supportati da una prestazione maiuscola.

La gara si sblocca al 30’ quando Celli conquista la sfera in mezzo al campo e appoggia corto per Masiello che serve in verticale sulla corsia di sinistra Rover, pronto ad accentrarsi in velocità e a girarsi per poi far partire una conclusione centrale di destro con palla alle spalle di Lazzerini, che riesce solo a sfiorarla: 1-0. Primo tempo di marca biancorossa. Nel secondo i padroni di casa giocano con grande sicurezza e conducono in porto il successo.

Sabato prossimo , nella seconda giornata di ritorno è in programma la trasferta sul campo del Venezia.

IN CAMPO – Mister Alfredo Aglietti schiera il Brescia con il 4-3-1-2, davanti a Lezzerini linea difensiva con Huard, Mangraviti, Adorni e Karacic; a centrocampo Ndoj, Van de Looi e Dimitri Bisoli con Galazzi alle spalle di Moreo e Aye

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Mister Pierpaolo Bisoli schiera i biancorossi con un 4-4-1-1: Poluzzi tra i pali, in difesa Celli, Masiello, Zaro, Curto, a centrocampo Rover, Tait, Belardinelli e Casiraghi con Siega alle spalle di Mazzocchi.

Primo tempo – 11’ Respinta corta della difesa di casa, dal limite Ndoj in area per Bisoli che mette in mezzo per Adorni che conclude debolmente tra le braccia di Poluzzi. 12’ Cross di Celli sotto porta, Lezzerini allontana con i pugni chiusi. 14’ Colpo di testa a lato di Moreo su cross dalla banda mancina. 20’ Karacic atterra Casiraghi poco fuori dell’area ospite, punizione battuta di destro dallo stesso Casiraghi, la palla scheggia la traversa. n30’ Celli conquista palla a metà campo, appoggia a Masiello pronto a servire sulla corsia di sinistra Rover, che si accentra, si gira e fa partire una conclusione centrale di destro spedendo la palla alle spalle di Lazzerini, che sfiora la sfera: 1-0. 44’ Karacic serve al centro Bisoli, che appoggia a Galazzi, conclusione dal limite, palla sul fondo. 45’+1’ Biancorossi vicini al raddoppio, cross teso sotto porta, in due tagliano bene e Siega la sfiora solamente.

Secondo tempo – 02’ Primo squillo della ripresa: Belardinelli dalla sinistra per la conclusione al volo dal limite di Curto, palla sul fondo. 10’ Ndoj va a cercare il contatto con Curto al limite dell’area e si tuffa in area, l’arbitro concede il rigore; analisi Vae e lil direttore di gara torna sui suoi passi e ammonisce Ndoj per simulazione. 30’ Casiraghi per Tait, conclusione smorzata in area da un difensore, palla tra le braccia di Lezzerini. 45’ Conclusione da fuori di Ndoj, palla respinta dalla traversa.

FC SÜDTIROL – BRESCIA 1-0 (1-0)

FC SÜDTIROL (4-4-1-1): Poluzzi; Celli, Masiello, Zaro, Curto (18’ st Berra); Rover (33’ st De Col), Tait, Belardinelli, Casiraghi; Siega (33’ st Schiavone); Mazzocchi (18’ st Odogwu). A disposizione: Minelli, Dregan, Vinetot, Carretta, Eklu, Pompetti, Marconi, Giorgini. Allenatore: Pierpaolo Bisoli

BRESCIA (4-3-1-2): Lezzerini; Huard (33’ st Pace), Mangraviti, Adorni, Karacic (23’ st Labojko); Ndoj, Van de Looi (33’ st Viviani), D. Bisoli: Galazzi (17’ st Benali); Moreo (17’ st Bianchi), Aye. A disposizione: Andrenacci, Papetti.. Allenatore: Alfredo Aglietti

ARBITRO: Luca Zufferli di Udine. ASSISTENTI: Paolo Laudato di Taranto e Federico Fontani di Siena

IV UFFICIALE: Enrico Gemelli di Messina. VAR on site: Ivano Pezzuto di Lecce. AVAR on site: Fabio Schirru di Nichelino. RETE: 30’ pt 1:0 Rover (FCS).. NOTE: cielo nuvoloso, temperatura attorno ai 5-6°, campo in ottime condizioni.

All’inizio è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare ed onorare la memoria dell’indimenticato campione Gianluca Vialli, prematuramente scomparso.

Ammoniti: 18’ pt Karacic (BS), 21’ Belardinelli (FCS), 10’ st Ndoj (BS), 20’ st Chiodi vice allenatore (FCS), 37’ st Celli (FCS). Angoli: 0-1 (0-1). Recupero: 1’+ 6’.

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica4 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano3 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Sport4 settimane fa

Jannik Sinner: la straordinaria carriera del campione bolzanino

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Bolzano4 settimane fa

Dal 4 gennaio 2023 SEAB raccoglie gli alberi di Natale

Alto Adige4 settimane fa

Sicurezza cibernetica “Trentino Alto Adige”. Attività svolta e risultati conseguiti nel corso dell’anno 2022

Archivi

Categorie

di tendenza