Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Meno burocrazia nel volontariato, Team K: “Proposte ignorate da anni”

Pubblicato

-

Con l’entrata in vigore della riforma nazionale del terzo settore, un problema già conosciuto nel mondo del volontariato è tornato alla ribalta: la burocrazia.

Alex Ploner (Team K) non solo ha sollevato la questione più volte in Consiglio provinciale, ma ha anche presentato proposte costruttive per alleviare la situazione di chi ha grandi responsabilità alla guida delle associazioni.

La Giunta provinciale in passato non solo non ha accettato la proposta di sostenere le associazioni con finanziamenti pluriennali anziché annuali, ma non ha neanche affrontato seriamente la questione della semplificazione attraverso la digitalizzazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Il consigliere provinciale Alex Ploner ha un lungo trascorso nel mondo dell’associazionismo e del volontariato

“Da quando avevo 15 anni ho iniziato a fare attività di volontariato con la Jungschar, anche in ruoli di coordinamento – afferma – . So cosa significa assumersi responsabilità nelle associazioni,  dover rispettare linee guida e regole rigide e lavorare in collaborazione con la Provincia o lo Stato.

Mentre l’attivismo nell’associazione stessa è spesso un piacere, le richieste agli assessori o ai funzionari degli uffici, così come le domande di contributo, i contratti, i rapporti e gli accordi con altre realtà sono un compito gravoso e che comporta preoccupazione per i vertici di un’associazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Recentemente ho presentato una mozione per concedere un finanziamento alle associazioni su base pluriennale anzichè annuale, in modo da dare alle associazioni maggiori garanzie e serenità nella pianificazione della loro attività e da ridurre il peso della burocrazia.

La Svp ha respinto questa proposta – commenta Alex Ploner che prosegue la sua analisi: “Tutti i problemi emersi pubblicamente negli ultimi tempi sono noti da anni. Questo vale anche per l’iscrizione nel registro nazionale. 

Inoltre, le associazioni stanno ancora aspettando il tanto annunciato vertice sul volontariato, che la Giunta provinciale voleva riunire per ottenere maggiori informazioni sulle preoccupazioni degli addetti ai lavori”.

La riforma nazionale del terzo settore è sicuramente motivo di preoccupazione per le associazioni, ma non è l’unico. A questo si aggiungono altri problemi a livello locale. Bisognerebbe quindi attuare una seria anche a livello locale andando incontro alle esigenze del volontariato e dell’associazionismo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Le procedure devono essere standardizzate e ulteriormente digitalizzate. Occorre inoltre lavorare ad un finanziamento pluriennale delle associazioni, a nuove modalità di finanziamento e individuare risorse aggiuntive per la gestione delle attività.

Infine,  c’è bisogno di una discussione a 360 gradi e di un’informazione professionale in merito alla nuova legge sul terzo settore e agli sviluppi futuri, a partire da un’audizione nella prima commissione legislativa, in cui Alex Ploner siede per il Team K.

Il fatto che ancora una volta le associazioni debbano alzare la voce per ottenere attenzione da parte della politica dimostra che la Giunta provinciale finora non è stata molto sensibile alla tematica. Sarebbe più opportuno pianificare e agire tempestivamente invece di intervenire quando la situazione è compromessa.

Se la soluzione proposta dalla Svp consiste nell’invio di una petizione a Roma – come è stato recentemente annunciato alla stampa – quando gli stessi parlamentari della Stella alpina potrebbero agire direttamente a Roma, allora resto un po’ perplesso, e con me penso molte persone delle associazioni“, conclude Ploner.

NEWSLETTER

Alto Adige2 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Alto Adige3 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Arte e Cultura1 giorno fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige4 settimane fa

Ancora un altro grande incendio boschivo in Alto Adige: oltre 150 vigili del fuoco impegnati nelle operazioni

Bolzano1 giorno fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Sport1 giorno fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige1 giorno fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige2 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Ambiente Natura1 giorno fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Val Pusteria3 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Italia ed estero3 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Archivi

Categorie

di tendenza