Connect with us

Alto Adige

Nonni Vigili di Bolzano: 25 anni festeggiati con l’abbraccio dei bambini

Pubblicato

-

In municipio premiati i vincitori del concorso di disegno dedicato agli angeli custodi dei bambini.

Nozze d’argento per i Nonni Vigili di Bolzano. Da 25 anni infatti gli “angeli custodi” dei bambini del capoluogo contribuiscono in maniera encomiabile alla sicurezza negli attraversamenti stradali nei pressi degli edifici scolastici e nei percorsi casa-scuola degli adolescenti, nell’ambito di un progetto avviato dal Comune di Bolzano per il reinserimento di persone anziane in attività socialmente utili.

Un servizio molto apprezzato da tutta la cittadinanza, che da un lato consente di mantenere attive ed impegnate le persone pensionate che vi partecipano e dall’altro, contando sulla presenza dei Nonni Vigili presso gli attraversamenti pedonali ed in specifici percorsi di accompagnamento, permette ai bambini di recarsi quotidianamente a scuola in massima sicurezza sia a piedi, che in bicicletta.

Una figura di riferimento importante quella del Nonno Vigile che ha acquisito nel tempo anche un ruolo educativo nell’ambito della sicurezza stradale e dei rapporti sociali. Per festeggiare questo importante compleanno, stamane nella prestigiosa Sala Consiliare del municipio si è tenuta la cerimonia di premiazione del concorso di disegno rivolto a tutti gli alunni delle scuole dell’obbligo e dedicato ai Nonni Vigili come forma di ringraziamento verso coloro che in questo lungo lasso di tempo hanno prestato lo loro preziosa opera con impegno, dedizione, simpatia e gentilezza.

Pubblicità
Pubblicità

Il Sindaco Renzo Caramaschi con gli assessori alla Scuola Johanna Ramoser e Mobilità Stefano Fattor, dopo aver ripercorso la storia di tale servizio a Bolzano dall’avvio nel 1995 fino ai giorni nostri, ha ringraziato a nome dell’intera comunità cittadina, i Nonni Vigili che sono diventati ormai importanti figure di riferimento per i più piccoli, ma anche un punto fermo per l’intera collettività.

Un grazie di cuore per aver vigilato sulla sicurezza dei cittadini più piccoli e quindi più esposti ai pericoli della strada. Un sentito ringraziamento hanno detto Sindaco e Assessoriva ai singoli Nonni Vigili che ogni giorno e con qualsiasi condizione meteorologica svolgono con impegno e serietà il loro servizio e grazie anche alla Cooperativa Nonni Vigili ed in particolare al presidente Sergio Crivellaro che collabora con l’amministrazione per coordinare al meglio il servizio. La presenza dei Nonni Vigili aumenta la sicurezza riducendo l’accompagnamento in auto da parte dei genitori, a favore di una scelta di mobilità che favorisce la socializzazione e lo sviluppo di maggiori capacità di orientamento e di autonomia dei bambini”.

Causa pandemia, alla cerimonia di premiazione del concorso di disegno “Il mio Nonno Vigile-La mia Nonna Vigile“, stamane in municipio hanno potuto presenziare esclusivamente i dirigenti scolastici degli alunni vincitori ed una ridotta rappresentanza di Nonni Vigili guidata dal presidente della cooperativa Sergio Crivellaro.

La partecipazione al concorso prevedeva la creazione di un disegno attraverso l’utilizzo di una tecnica a scelta che rappresentasse in modo originale il ruolo che il Nonno o la Nonna Vigile svolge nella vita degli alunni che frequentano le scuole di Bolzano.

Un’apposita giuria composta da Sabrina Michielli responsabile della struttura organizzativa del Sindaco, Patrizia Caleffi direttrice dell’Ufficio Scuola e del Tempo Libero del Comune,  Brunella Franchini funzionaria dell’Ufficio Mobilità, Sergio Crivellaro presidente della Cooperativa Nonni Vigili ed Eleonora Bovo esperta di arte grafica,  ha selezionato tra i 172 elaborati pervenuti in rappresentanza di 7 scuole partecipanti (Goethe 25, Stolz 15, Manzoni 75, Don Bosco 41, Rosmini 3, Rodari 5, Tambosi 8), i disegni vincitori suddivisi in due categorie in base all’età dei partecipanti, tenendo conto dell’attinenza al tema, dell’ originalità del disegno e della padronanza della tecnica utilizzata. Per ogni categoria sono stati premiati 6 disegni.

A tutti i Nonni Vigili verrà invece consegnata la medaglia celebrativa realizzata in occasione di questo speciale anniversario.

Info 
Il servizio Nonni Vigili avviato dall’allora Sindaco Marcello Ferrari a cavallo fra il ’94 e il ’95 ed entrato a pieno regime a partire dal 1995, è stato sempre sostenuto negli anni in modo continuativo dall’amministrazione comunale. Dal 1996 è normato da uno specifico Regolamento comunale, che definisce le caratteristiche del servizio, i criteri per la selezione dei Nonni Vigili e le modalità di svolgimento del loro incarico.

Con l’aggiornamento del Regolamento del 2019, è stata innalzata ad 80 anni l’età massima per lo svolgimento dell’attività di Nonno Vigile. Nel corso degli anni si sono susseguiti gli uffici di competenza, fermo restando un ruolo fondamentale della Polizia Municipale nella formazione dei singoli Nonni Vigili e nelle attività di controllo a supporto del servizio.

L’Assessorato comunale alla Mobilità finanzia e coordina il servizio, provvedendo all’assunzione dei Nonni Vigili e in collaborazione con la Polizia Municipale,  al coordinamento dei percorsi di accompagnamento e delle postazioni presso gli attraversamenti pedonali. La collaborazione con l’Ufficio Scuola e le singole scuole è molto importante ai fini organizzativi per quanto riguarda gli orari scolastici e il contatto con le famiglie.

Attualmente sono in servizio 127 Nonni Vigili, dei quali 18 donne. I Nonni Vigili sono presenti presso 100 attraversamenti pedonali ed incroci nei pressi di tutte le 20 scuole elementari, a servizio di 4.784 alunni della scuola primaria.

Sono attualmente attivi 9 servizi di accompagnamento PEDIBUS: Stazione a valle Funivia del Renon – scuole Chini in via Dolomiti; Via Brennero – scuola Wolf a Rencio; Via Vittorio Veneto (altezza via Cologna) – scuola Rosmini in via Fago; Via Fago (altezza via della Torre) – scuola Gries in via Martin Knoller;Via Duca d’Aosta (Tre Santi) – scuola Gries in via Martin Knoller; Via Emeri al Casanova – scuola Martin Luther King in via Parma; Casanova – scuola Langer in piazza Montessori; Casanova – scuola Don Bosco in piazza Don Bosco, Firmian – scuola Pestalozzi in viale Europa. La spesa annua per finanziare il servizio Nonni Vigili ammonta a 470.000 Euro.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Vado a vivere in un faro!
    Quante volte, leggendo Virginia Woolf o Jules Verne, avete fantasticato su come potrebbe essere vivere in un faro con la sola compagnia del vento e del mare? I fari, nell’immaginario collettivo, sono luoghi straordinari al confine fra mito e realtà, unico baluardo di salvezza per i navigatori durante le notti di tempesta. In realtà, senza […]
  • Hotel e Ristorante Villa Madruzzo: dove ricaricare le batterie a pochi chilometri da Trento
    A quattro chilometri dal centro di Trento si trova uno degli hotel più gettonati del momento: Villa Mandruzzo. Complici anche il ristorante e la meravigliosa area benessere, Villa Mandruzzo è presto diventato uno degli hotel più raccomandati tra coloro che vogliono venire a Trento per godersi alcuni giorni di meritato relax o anche solo per […]
  • Viaggio in Grecia, scegli il fascino mistico di Rodi
    La Grecia è uno di quei luoghi da sogno che tutti dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Uno di quei paradisi terrestri neanche troppo lontani dall’Italia che con la sua storia, la sua cultura, il paesaggio naturale, incanta tutti, senza distinzione. Dalle città che hanno fatto la storia come la capitale Atene, simbolo dei […]
  • HP Reinvent: arrivano i nuovi PC per lo smart working
    Grandi novità in arrivo da parte di HP, azienda leader nel settore tecnologico. Durante l’attesissimo evento HP Reinvent dedicato ai propri partner, l’azienda ha lanciato nuovi Pc destinati allo smart working. Ma non solo: l’evento è stato utile per svelare tanti nuovi dispositivi e soluzioni per aiutare le aziende ed i professionisti a migliorare la […]
  • Abbigliamento casual uomo, tutte le dritte per non sbagliare
    Tutti pazzi per l’abbigliamento casual che non è solo comodo ma è anche fashion. Non bisogna confondere, infatti, che casual non è il sinonimo di trasandato e di un abbigliamento approssimativo. Non c’è pensiero più sbagliato perché oggi indossare abiti casual vuol dire vestirsi alla moda, in chiave moderna e innovativa, con uno stile senza […]
  • Isola in Irlanda cerca custodi: l’occasione per cambiare stile di vita per sei mesi
    La meta ideale per chi vuole entrare a contatto con la natura più incontaminata, allontanarsi dai ritmi frenetici della città, godendosi contemporaneamente un’esperienza di vita unica, si trova a Great Blasket Island, al largo della costa irlandese, dove è stata data l’opportunità attraverso un annuncio di lavoro, di cambiare stile di vita per sei mesi. […]
  • Illuminazione stradale accesa dal vento delle auto con l’innovativa di Turbine Light
    Con l’aumento di strade, autostrade e di reti viarie che necessitano di essere illuminate l’intera giornata, il fabbisogno energetico risulta essere in continuo aumento, costringendo a cercare diverse alternative per soddisfare e integrare le mutevoli esigenze di mercato. Uno dei problemi principali nel coprire la gestione territoriale urbana di reti periferiche e di grandi autostrade, […]
  • Auto elettriche, ricarica rapida: arriva la batteria del futuro che “fa il pieno” in cinque minuti
    I veicoli elettrici con tutti i loro vantaggi legati ai livelli di prestazioni e di emissioni, stanno diventando una componente essenziale per affrontare la crisi climatica internazionale. Un passo da compiere quasi inevitabile e già avviato in molti Paesi con l‘avvio di sussidi per l’acquisto di veicoli elettrici, ma ancora scoraggiato dai lunghi tempi di […]
  • Il Curriculum del futuro è anonimo: la Finlandia è la prima a sperimentarlo
    Per evitare discriminazioni di razza, sesso o età, in Finlandia stanno spopolando le selezioni anonime per chi è alla ricerca di lavoro. Una novità importante per gli uffici del Comune di Helsinki, che dalla scorsa primavera stanno sperimentando un processo di selezione del personale totalmente anonimo. La fase di analisi dei curriculum avviene senza che […]
  • Path, l’universo sotterraneo di Toronto
    Quando il cielo cede velocemente il passo alle perfette geometrie della selva di grattacieli del centro, dominati dalla Canadian National Tower si apre la città di Toronto in Canada, con i suoi grandi villaggi residenziali, i suggestivi quartieri periferici e le enormi strade che corrono verso il cuore della metropoli. Nonostante si mostri davvero affascinante, […]

Categorie

di tendenza