Connect with us

Sport

Olimpiadi 2026: Alfreider al vertice ministeriale a Roma

Pubblicato

-

L’avanzamento delle opere connesse alle Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026 è stato tematizzato oggi a Roma nella sede del ministero delle infrastrutture e dei trasporti in un vertice con il ministro Enrico Giovannini e al viceministro Alessandro Morelli.

Al vertice ha partecipato per la Provincia autonoma di Bolzano l’assessore alla mobilità Daniel Alfreider assieme ai presidenti della Regione Veneto e della Provincia autonoma di Trento, Luca Zaia e Maurizio Fugatti.

Al centro del colloquio le infrastrutture per le Olimpiadi 2026 e lo stato dell’arte riferito alla loro realizzazione. ”Si è parlato dell’organizzazione dei Giochi invernali ed anche dei finanziamenti. A tal proposito il ministro Giovannini non ha escluso che nei prossimi mesi vengano destinate ulteriori risorse per i territori che ospiteranno le Olimpiadi 2026”, così riassume i punti più rilevanti l’assessore Alfreider.

Pubblicità
Pubblicità

Il nostro principale obiettivo è di adeguare le infrastrutture in modo tale da facilitare la mobilità sostenibile e ottenere una migliore qualità di vita, nonché far si che i cittadini altoatesini possano utilizzare le infrastrutture anche dopo l’evento sportivo“, sottolinea Alfreider.

“L’attuale accordo di collaborazione fra Governo e Provincia di Bolzano prevede che con i finanziamenti dai fondi statali per i Giochi olimpici potranno essere progettati e realizzati vari interventi per la mobilità in val Pusteria e a livello provinciale per un importo complessivo di 82 milioni di euro”, come ricorda Alfreider. Altri 6,5 milioni di euro vengono messi a disposizione da Roma per il finanziamento delle opere “sportive” ad Anterselva, che sarà teatro delle prove di biathlon.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza