Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Osservatorio astronomico: scolari presentano le loro idee per il “Sentiero delle Stelle”

Pubblicato

-

Belle novità all’osservatorio astronomico e al planetario di San Valentino in Campo, dove si pensa di realizzare un nuovo sentiero tematico, che si aggiungerà al già presente “Sentiero dei Pianeti”.

Partecipando a un concorso di idee per le classi primarie del comprensorio, i bambini hanno sviluppato le loro proposte su come strutturare il nuovo “Sentiero delle Stelle“.

Sono passati 15 anni dalla nascita dell’osservatorio astronomico di Obergummer, pioniere dell’offerta astronomica in val d’Ega. Con il passare del tempo si sono aggiunti il “Sentiero dei Pianeti” e il Planetarium Alto Adige.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ma adesso è il momento giusto per fare un ulteriore passo in avanti“, afferma il vicesindaco di Cornedo all’Isarco Albin Kofler, referente per la cultura, “e desideriamo costruire un nuovo sentiero con il quale coinvolgere le famiglie interessate ai segreti dell’universo“.

Il nuovo sentiero escursionistico sarà lungo circa dieci chilometri, partirà da Collepietra e condurrà all’osservatorio astronomicoMax Valier” per poi riscendere fino al Planetarium Alto Adige a San Valentino in Campo.

Per accrescere la partecipazione degli abitanti del luogo nella progettazione del sentiero, si è deciso di organizzare un concorso di idee rivolto alle scuole primarie e secondarie inferiori della Comunità comprensoriale Salto-Schlern.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Gli scolari hanno risposto con numerose proposte aiutati anche da una fervida fantasia: da un razzo spaziale con scivolo integrato a una pista da birilli a forma di pianeti, da un’area relax sormontata da una cupola di ferro traforata in modo da mostrare le costellazioni a un modello di tuta spaziale per farsi spettacolari selfie e per finire a una passarella panoramica sul piccolo Spitzköfele.

Il concorso è stato vinto dalle classi 3a, 4a e 5a della scuola elementare di San Valentino in Campo, seguiti dalla 4a e 5a classe della scuola elementare di Cornedo all’Isarco e dalla 5B della scuola elementare di Collepietra.

Gli scolari riceveranno come premio una gita scolastica all-inclusive presso alcuni musei dell’area alpina. Dal primo al terzo posto nell’ordine una gita al Deutsches Museum a Monaco di Baviera, alle miniere d’argento e al planetario di Schwaz e al MUSE di Trento.

Le idee degli scolari sono invece state consegnate alla ditta incaricata “Idee” di Innsbruck, con il compito di integrarle nel loro lavoro esecutivo.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

btrhdr

 

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza