Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Paesi alpini: insieme contro il cambiamento climatico

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

La regione alpina si trova ad affrontare sfide particolari non solo a causa dei cambiamenti climatici, ma anche a causa dei confini nazionali. La Comunità di Lavoro dei Paesi Alpini (Arge Alp) vuole quindi creare idrogeno verde nella regione alpina e rafforzare la cooperazione nell’approvvigionamento energetico.

Oggi (20 ottobre) a Bad Ragaz (Cantone San Gallo, Svizzera), i rappresentanti dei Governi dei dieci Paesi membri hanno adottato una risoluzione con la quale chiedono standard uniformi e il collegamento della regione alpina alla rete internazionale dell’idrogeno.

Nella regione alpina, il trasporto a idrogeno può contribuire alla protezione del clima. Inoltre, la regione alpina ha un grande potenziale per la produzione di energia rinnovabile e quindi anche per la produzione decentrata di idrogeno verde.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Questi prerequisiti rendono necessarie la pianificazione transfrontaliera, il coordinamento, la comunicazione e l’attuazione di strategie per l’idrogeno verde. I rappresentanti dei Governi dei dieci Paesi membri dell’Arge Alp hanno quindi adottato oggi una risoluzione su questo tema sotto la presidenza del Cantone di San Gallo. La risoluzione chiede:

Collegamento alla European Hydrogen Backbone

Garantire il collegamento alla rete di approvvigionamento di idrogeno di livello superiore: l’utilizzo dell’idrogeno richiede una strategia d’importazione. I Paesi membri dell’Arge Alp chiedono quindi di essere collegati alla “European Hydrogen-Backbone” in modo adeguato e tempestivo. Gli attuali piani per gli idrogenodotti non tengono sufficientemente conto delle esigenze dei Paesi membri dell’Arge Alp. Il livello nazionale è chiamato a sostenere il collegamento dei Paesi membri dell’Arge Alp alla rete di approvvigionamento sovraordinata.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Armonizzazione del quadro normativo

Attualmente mancano ancora i regolamenti europei necessari per un mercato interno dell’idrogeno. Non appena la direttiva sarà emanata, si dovrà cercare di ottenerne una rapida implementazione nelle normative nazionali. Nell’attuazione dei regolamenti europei, è necessario prestare particolare attenzione all’armonizzazione dei regolamenti nazionali.

Altri temi: fornitura di gas e regioni energetiche

Le regioni di confine possono svolgere un ruolo di cerniera per la cooperazione nell’approvvigionamento energetico. Importanti infrastrutture come i gasdotti o le reti di trasmissione dell’elettricità si trovano nelle regioni di confine. Durante l’incontro odierno dell’Arge Alp, i presidenti hanno quindi avuto uno scambio di opinioni sulla sicurezza a breve e medio termine dell’approvvigionamento di gas e sull’utilizzo a lungo termine delle infrastrutture del gas per altre fonti energetiche, nonché sullo sviluppo delle regioni energetiche transfrontaliere. L’Arge Alp intende collaborare più strettamente su questi temi in futuro.

Nella giornata di ieri (19 ottobre) si è svolta a Bad Ragaz l’Assemblea generale della Strategia Macroregionale dell’Unione Europea per lo Spazio Alpino (Eusalp). Il Cantone di San Gallo ha sfruttato la sua funzione di Cantone ospite e la sua presidenza Arge Alp per rafforzare le reti tra le due istituzioni alpine e per concentrarsi sull’importanza delle relazioni transfrontaliere.

Il Ticino succede al San Gallo alla Presidenza dell’Arge Alp

Oggi a Bad Ragaz il Cantone di San Gallo ha ceduto la presidenza al Canton Ticino. Nel prossimo anno, il Canton Ticino si concentrerà sul tema dell’acqua e della carenza di risorse idriche, con particolare attenzione al loro utilizzo sostenibile.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport3 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Politica4 settimane fa

La giunta regionale ha approvato il piano d’azione per il reinserimento sociale dei detenuti

Archivi

Categorie

più letti