Connect with us

Salute

Persone non autosufficienti, mappa dei servizi ed esigenze future

Pubblicato

-

Per avere una migliore panoramica dei servizi per le persone non autosufficienti esistenti e quelli previsti in futuro, la Ripartizione politiche sociali ha lavorato alla realizzazione di una mappa dettagliata in stretta collaborazione con i servizi sociali delle Comunità comprensoriali e del Comune di Bolzano e con le residenze per anziani.

Il lavoro di mappatura è stato presentato e discusso oggi (11 maggio) in Giunta provinciale dall’assessora al sociale Waltraud Deeg. Dal documento emerge, tra l’altro, un quadro di offerta molto differenziata tra i diversi comprensori, con ad esempio un fabbisogno di ulteriori 750 posti nel comune di Bolzano fino al 2030, mentre nel caso del Burgraviato i posti oggi disponibili vanno già oltre i parametri previsti.

Maggiore fabbisogno di personale del 20%

Con lo sviluppo dei servizi aumenterà anche il fabbisogno di personale assistenziale e infermieristico, che nel 2030 sarà del 15-20% superiore rispetto ad oggi. “Il numero di anziani è in costante aumento e dobbiamo quindi preparare per tempo il nostro sistema per questo scenario, puntando ad un equilibrato sviluppo dei servizi domiciliari come di quelli residenziali“, ha sottolineato l’assessora al sociale. “Nei prossimi anni – ha aggiunto Waltraud Deeg – ci sarà sempre più richiesta per una migliore conciliazione tra vita professionale e vita privata. Parallelamente a questo, i familiari che prestano assistenza dovranno trovare l’adeguato sostegno affinché possano svolgere al meglio questo compito. Il nostro obiettivo è rafforzare il principio di una pianificazione sovracomunale per tutte le forme di assistenza, evitando doppioni e migliorando le sinergie utilizzando al meglio le risorse disponibili“. Lo scopo della mappa dell’assistenza è mantenere, rafforzare e, ove necessario, espandere la gamma di servizi e opzioni per i cittadini. Le considerazioni e i risultati della mappatura e del confronto in Giunta saranno inseriti nel nuovo piano sociale provinciale, attualmente in fase di elaborazione.

Un contratto solo per il settore sociale

Nel settore sociale operano diversi profili professionali, anche nuovi, che hanno delle situazioni particolari di cui tenere conto in sede contrattuale. “In futuro questi aspetti dovranno essere meglio affrontati attraverso un contratto di comparto specifico per le professioni sociali“, ha sottolineato Deeg. Per tale motivo in una delle prossime riunioni l’assessora sottoporrà alla Giunta la proposta di prevedere una contrattazione settoriale per l’area dei servizi sociali e delle residenze per anziani e quindi di escludere i dipendenti del settore sociale dal contratto per i dipendenti comunali e delle comunità comprensoriali.

Questo è un primo passo in modo che in futuro si possa avere una migliore disciplina contrattuale per il lavoro svolto nel settore sociale – ha aggiunto l’assessorasi tratta di una cosa “più che dovuta” al personale assistenziale e infermieristico, non solo in occasione della Giornata internazionale dell’assistenza prevista per il 12 maggio, non solo per il grande lavoro in tempi di pandemia, ma soprattutto per il futuro. Attraverso il loro impegno quotidiano, i numerosi dipendenti impegnati nelle case di riposo, nell’assistenza domiciliare, e, in generale, nei servizi sociali, non solo forniscono un sostegno fondamentale per le persone anziane e bisognose di cure, e per la società nel suo insieme”, ha concluso Deeg.

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Sport3 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Bolzano4 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Merano4 settimane fa

Esce di strada sulla provinciale fra Marlengo e Cermes: intervengono i vigili del fuoco

Bolzano2 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, arrivano i kit per gli autotest degli alunni durante le vacanze di Natale

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza