Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

PNRR: assunzione temporanea di personale supplementare

Pubblicato

-

Pubblicità


Pubblicità

Al fine di realizzare progetti approvati nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), la Provincia di Bolzano potrà assumere, con contratto a tempo determinato, fino a un massimo di 100 persone, indipendentemente dalla propria dotazione organica.

Le assunzioni hanno una scadenza di 36 mesi e comunque non oltre il 31 dicembre 2026 e possono essere prorogate anche per una durata diversa da quella iniziale.

In data odierna (12 luglio) la Giunta provinciale ha definito le modalità di svolgimento delle procedure di selezione e di assegnazione dei posti alle singole unità organizzative. “I dipartimenti e gli uffici dell’Amministrazione provinciale che concorrono alla realizzazione di progetti cofinanziati dal PNRR possono richiedere alla Direzione Generale l’assegnazione di tali posti“, ha spiegato il presidente della Provincia Arno Kompatscher che, in qualità di assessore al Personale ha sottoposto la questione alla Giunta.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per poter assumere rapidamente personale qualificato nei settori dell’edilizia, dell’informatica e dell’elettrotecnica, della scienza, dell’amministrazione e del lavoro è stata creata una procedura di selezione semplificata. Qualora il numero di candidati in possesso dei requisiti richiesti non sia sufficiente, in via eccezionale si esclude dall’obbligo della dichiarazione di appartenenza al gruppo linguistico e del certificato di bilinguismo“, ha aggiunto Kompatscher.  

Il pacchetto di investimenti del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), approvato dal Parlamento, è stato valutato positivamente dalla Commissione europea il 22 giugno 2021 e adottato dal Consiglio economia e finanza (Ecofin) il 13 luglio 2021. L’Italia può beneficiare di aiuti per un totale di 191,48 miliardi di euro, di cui 68,88 miliardi di euro sotto forma di sovvenzioni e 122,6 miliardi di euro sotto forma di prestiti.

Il Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR) è lo strumento con il quale lo Stato italiano accede al dispositivo per la ripresa e la resilienza Recovery and Resilience Facility/RRF, elemento centrale del pacchetto di ripresa.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Val Pusteria4 settimane fa

Pannelli fotovoltaici da balcone per attutire il caro-bollette

Vita & Famiglia3 settimane fa

Peppa Pig. Pro Vita Famiglia: RAI non trasmetta episodio con “due mamme”

Bolzano3 settimane fa

Giorgia Meloni sabato pomeriggio a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

IPES, insostenibili per le famiglie gli importi delle spese condominiali richieste a partire da settembre

Italia ed estero3 settimane fa

Morta la regina Elisabetta, aveva 96 anni. Fine del regno più lungo della storia

Bolzano3 settimane fa

Benno Neumair in aula: tanta arroganza e poca chiarezza

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, crolla un albero secolare nel centro città: un ferito in ospedale – L’IMPRESSIONANTE VIDEO

Alto Adige3 settimane fa

Sanità: formati dodici nuovi medici di medicina generale

Merano3 settimane fa

Il Vice Questore aggiunto Carlo Casaburi è il nuovo dirigente del Commissariato di P.S. di Merano

Bolzano3 settimane fa

Bolzano, arrestato dalla Squadra Mobile un rapinatore seriale

Food & Wine4 settimane fa

Il vino Gewürztraminer: cos’è e come abbinarlo

Alto Adige4 settimane fa

Proporzionale Trentino Alto Adige, sondaggio: PD primo partito, Fratelli d’Italia sorpassa la Lega

Laives2 settimane fa

Tragico scontro auto – moto che prendono fuoco, due morti

Val Pusteria3 settimane fa

Incidente in moto nel tardo pomeriggio di ieri sulla strada tra Brunico e Falzes

Bolzano3 settimane fa

Furto del monopattino elettrico, subito individuati dalla Polizia di Stato ladro e ricettatore

Archivi

Categorie

di tendenza