Connect with us

Bolzano

Poliziotto e guardia giurata aggrediti e feriti. Arrestato operaio bresciano con l’ausilio dello spray urticante

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Nella serata di ieri, I consueti servizi di prevenzione generale e di controllo del territorio, ieri sera hanno portato una  Pattuglia della Squadra “Volanti” della Polizia di Stato, inviata dalla Centrale Operativa della Questura, al parcheggio “Bolzano Centro” in via Mayr Nusser a seguito di una richiesta d’intervento al “112 NUE”, in quanto era in atto un’aggressione ai danni di una Guardia Giurata.

I Poliziotti, subito intervenuti, hanno notato un gruppo di giovani che, con violenza, si stavano accanendo nei confronti di un Addetto alla vigilanza della struttura. Non paghi di quanto stavano facendo, alla vista dei Poliziotti uno degli aggressori improvvisamente si è scagliato con violenza contro un Agente di Polizia, colpendolo con pugni e calci.

Nonostante l’aiuto di un’altra “Volante”, la furia del delinquente non accennava a placarsi. Falliti tutti i tentativi di farlo salire sull’autovettura di servizio, gli Agenti si sono visti costretti ad utilizzare lo spray urticante in dotazione, riuscendo a neutralizzare l’aggressore e ammanettarlo, tutelando l’incolumità dello stesso e degli altri soggetti sul posto, e condurlo negli Uffici di Largo Palatucci.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Con l’ausilio della Guardia Giurata e a seguito della visione delle telecamere di videosorveglianza, gli Agenti sono stati in grado di ricostruire nel dettaglio l’accaduto: accortosi che un gruppo di giovani, senza alcun motivo, stava danneggiando le auto in sosta, due Guardie Giurate sono intervenute per far cessare l’atto vandalico. Vistisi scoperti, invece di desistere e allontanarsi, il gruppo di delinquenti, uno di essi in particolare, ha deciso di aggredire a calci e pugni uno degli Addetti alla vigilanza. Il collega, riuscito a sottrarsi all’aggressione, prima d’intervenire in soccorso della vittima è riuscito ad allertare la Polizia.

In Questura l’aggressore è stato identificato per un venticinquenne bresciano residente in Provincia di Brescia, incensurato, in Alto Adige per motivi lavorativi. Poi è stato tratto in arresto per i reati di violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale e Lesioni aggravate: a causa dell’aggressione, infatti, sia la Guardia Giurata che l’Agente di Polizia sono stati medicati al Pronto Soccorso cittadino. Poi dimessi con prognosi per lesioni guaribili, rispettivamente, in 10 e in 2 giorni salvo complicazioni.

Considerata la gravità dell’accaduto e della pericolosità mostrata dall’arrestato, il Questore della Provincia di Bolzano, Paolo Sartori, ha emesso un foglio di via obbligatorio, con divieto di far ritorno a Bolzano per i prossimi 4 anni, che diverrà esecutivo all’atto della scarcerazione.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

«Ancora una aggressione nei confronti di un Agente di Polizia durante un intervento, l’ennesimo, oramai, verificatosi negli ultimi tempi a Bolzano – ha evidenziato con rammarico il Questore della Provincia di Bolzano Paolo Sartori –. Non è ammissibile che chi rappresenta lo Stato, nel fare rispettare la legge, debba subire sistematicamente insulti e violenze. Per questo motivo è stato deciso di procedere all’arresto ed all’allontanamento dalla nostra Città di chi ha dato ripetute dimostrazioni, anche in modo violento, di non rispettarne leggi ed Istituzioni»

NEWSLETTER

Bolzano1 giorno fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Alto Adige4 settimane fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Alto Adige3 settimane fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Sport4 settimane fa

Il nuovo casino online ‘Instant Casino’ è l’Official Regional Partner della Juventus

Italia ed estero2 settimane fa

Sgominata organizzazione criminale turca, progettavano attentati

Val Pusteria4 settimane fa

A San Candido un insolito curioso “caso” a lieto fine, grazie alla Polizia

Alto Adige4 settimane fa

Conferenze nelle scuole e visite alle Caserme dell’Arma: i Carabinieri incontrano oltre 1200 giovani studenti d’ogni ordine e grado

Alto Adige4 settimane fa

Operazione “crepuscolo”: sgominata associazione a delinquere operativa su 4 piazze di spaccio a Bolzano

Valle Isarco4 settimane fa

La quindicesima edizione della giornata in bici di Vipiteno e dintorni, ha visto partecipi anche i Carabinieri

Sport4 settimane fa

Jason Seed, un nuovo innesto per la difesa biancorossa

Val Pusteria2 settimane fa

Precipita nella scarpata con l’auto per 100 metri e muore

Valle Isarco2 settimane fa

Grande successo per la serata informativa sulla prevenzione di furti, truffe e raggiri ai danni degli anziani a Chiusa (BZ)

Merano4 settimane fa

Il congresso d’aggiornamento dell’unione dei farmacisti tedeschi “Pharmacon”: una tradizione sessantennale a Merano

Società4 settimane fa

L’assessore Guglielmi annuncia la creazione della Giornata delle Minoranze Linguistiche

Bolzano2 settimane fa

Ripetute aggressioni e minacce di morte a medici, poliziotti e sanitari: il questore dispone espulsione

Archivi

Categorie

più letti