Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alto Adige

Premio Piero Siena Preis 2022: i vincitori della prima edizione. Le opere esposte al Trevilab fino al 30 maggio

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Sono stati svelati ieri sera (10 maggio) al Centro Trevi-Trevilab a Bolzano il vincitore e le vincitrici della prima edizione del Premio Piero Siena Preis 2022 promosso dall’Ufficio Cultura della Ripartizione Cultura Italiana della Provincia.

Il primo premio è andato all’artista Nicolò Degiorgis la cui opera, Mare Vostrum, entrerà a far parte della collezione permanente del MAXXI – Museo per le arti del XXI secolo a Roma. Si sono aggiudicati rispettivamente il secondo e il terzo premio Silvia Hell, con la scultura Voci di Corridoio, e Claudia Corrent, con la serie di fotografie dal titolo “Neanche il futuro purtroppo è più quello di una volta”. Le loro opere avranno accesso alla collezione permanente di Museion – Museo di arte moderna e contemporanea di Bolzano. Premiato anche con una menzione speciale l’artista Egeon.

Il Premio Piero Siena

Mi sono impegnato fortemente nel periodo di pandemia per sostenere il lavoro degli artisti – ha affermato l’assessore alla cultura italiana, Giuliano Vettorato, nel corso della premiazione di ieri – con questo premio diamo l’opportunità di entrare nelle collezioni di due grandi musei nazionali dedicati all’arte moderna e contemporanea: una prospettiva rivolta quindi al futuro dei protagonisti della cultura visuale del territorio attraverso nuove forme di committenza pubblica e di promozione dell’arte figurativa locale al di fuori dei confini territoriali”.

La scelta di titolare il Premio a Piero Siena vuole essere un omaggio a una personalità che ha saputo lasciare una profonda impronta nella vita culturale altoatesina con la sua attività di pittore, autore, critico, storico dell’arte, manager, fondatore e primo direttore di Museion.

“Piero Siena evidenzia il direttore del Dipartimento Cultura Italiana Antonio Lampis, – apparteneva a quella ristrettissima schiera di uomini il cui carisma si trasformava in insegnamento, capace di incidere nella vita di chi li incontra la sua sete di capire non si è mai fermata. Era imbattibile nella comunicazione, nel trovare il titolo fulminante, nello scoprire i giovani talenti. Chi ha lavorato con lui si è poi affermato, sapeva puntare sui giovani con la sicurezza di aver scoperto la qualità e non sbagliava”.

La collaborazione con Museion

Grazie a questo Premio – commenta Bart van der Heide, direttore di Museion – abbiamo non solo modo di rafforzare la scena artistica locale, ma anche di intensificare la collaborazione fra istituzioni come il MAXXI e Museion. Queste relazioni sono importanti per far crescere la consapevolezza del valore della comunità artistica altoatesina a livello nazionale e internazionale”.

Le tre opere vincitrici e quelle degli undici artisti che hanno avuto accesso alla shortlist, saranno esposti fino al 30 maggio presso il Centro Trevi – Trevilab di Bolzano,in via Cappuccini 28, (orari: dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00, il sabato dalle 10.00 alle 13.00). Il 30 settembre 2022 è prevista la presentazione ufficiale dei vincitori e delle opere presso il MAXXI a Roma.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Bolzano2 settimane fa

Fisioterapista aggredita a Bolzano con una coltellata alla gola

Italia ed estero3 settimane fa

Orrore per una tragedia familiare: uomo uccide moglie e due figli

Trentino4 settimane fa

Frana SS47 in Valsugana, riapertura in vista: si punta a marzo per il senso unico alternato

Alto Adige3 settimane fa

Corte d’appello di Venezia ammette definitivamente class action contro Banca Popolare dell’Alto Adige (Volksbank): le scadenze

Società3 settimane fa

Edilizia abitativa agevolata: approvato il nuovo programma di interventi

Merano4 settimane fa

Straniero dà in escandescenza: guardia giurata aggredita a bottigliate finisce in ospedale

Politica4 settimane fa

Philipp Achammer lascia la guida della Svp dopo dieci anni

Politica4 settimane fa

Arno Kompatscher esclude il doppio ruolo di presidente e segretario della Svp

Bolzano4 settimane fa

Arrestato a Bolzano latitante per reati familiari e droga dopo sei anni di fuga

Alto Adige2 settimane fa

Albert Stocker, 73 anni, è morto: sospetto attacco di un cane o di un lupo

Politica4 settimane fa

La nuova giunta provinciale dell’Alto Adige è stata eletta dal consiglio provinciale

Politica4 settimane fa

Fondi per l’agricoltura salgono a 8 miliardi con l’annuncio di Giorgia Meloni

Società3 settimane fa

Protezione Civile: allerta per i rischi dei laghi ghiacciati e il caldo anomalo

Laives3 settimane fa

Incidente stradale a San Giacomo: ciclista 60enne ferito gravemente

meteo3 settimane fa

In arrivo un lungo weekend di pioggia, ecco dove arriverà la neve

Archivi

Categorie

più letti