Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Merano

Primavera meranese 2022: ecco tutte le novità

Pubblicato

-

Eventi, manifestazioni e appuntamenti dedicati alla natura, alla cultura e al benessere: la città di Merano si prepara alla stagione meno rigida, accogliendo i turisti nel suo reticolo di eleganti strade e nel suo delizioso centro storico.

Merano è una città che regala sorprese in ogni momento dell’anno e, con l’arrivo della primavera, si colora di fiori profumati e di piante che ne abbelliscono ogni quartiere. Tra le sue vie, tra negozi e caffè, è d’obbligo godersi una passeggiata in tutto relax.

E magari, perché no, fermarsi qualche giorno in più per prendere parte agli eventi previsti per i prossimi mesi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Dal prossimo 26 marzo e fino al 2 giugno, saranno tanti gli avvenimenti in programma. Saranno dedicati al risveglio della natura, ma anche alla cultura, alle news e, soprattutto, al benessere.

La Primavera Meranese anche quest’anno punta molto alla sensibilità ecologica e ambientale, alla valorizzazione creativa delle aree verdi e alla vocazione floreale locale. La kermesse è organizzata dall’Azienda di Soggiorno di Merano che arricchisce la permanenza dei tanti visitatori con iniziative a tema, fruibili da tutti.

Attraverso l’utilizzo degli strumenti tecnologici, poi, è oggi possibile partecipare a manifestazioni online di casino e scommesse sportive. A questo riguardo, si rimanda a uno dei leader del settore, Netbet, raggiungibile all’indirizzo casino.netbet.it.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Quest’anno la città ha pensato a una aiuola per i 59 anni del club Kiwani sulla Passeggiata (vicino al ponte Lenoir), realizzata dai giovani giardinieri della Laimburg, e a una nuova installazione in Via Galilei “Cazador del Sol” (Cacciatore del Sole), con forme brillanti e luminose. Immancabile, poi, il Merano Flower Festival (22-25 aprile 2022), durante il quale il si terrà il caratteristico mercato dei fiori, con piante e prodotti per il giardinaggio e un ricco programma per bambini tra diversi laboratori creativi, anche per adulti.

Un vero appuntamento fisso e molto atteso, organizzato dalla famosa Mimma Pallavicini, per una quattro giorni dedicata al verde e ai fiori, lungo le passeggiate del Passirio, a ingresso libero. Tra gli altri appuntamenti, c’è il Mercato Meranese in programma fino a fine ottobre. Si svolgerà ogni sabato mattina lungo la parte superiore di corso Libertà, vicino a piazza della Rena e si potranno acquistare cibi freschi e genuini provenienti dai masi altoatesini, sostenendo la territorialità e l’autenticità, nonché oggetti di artigianato. In occasione del Flower Festival, si estenderà alle due giornate del 23 e 24 aprile.

Un terzo appuntamento da segnare in agenda sarà la 10ª edizione di Yoga Meeting Merano, all’insegna del benessere, che si svolgerà il 23 e il 24 aprile, quindi in concomitanza con Merano Flower Festival. Saranno presenti, per l’occasione, maestri di caratura internazionale che condurranno seminari e incontri presso la meravigliosa cornice dell’edificio liberty “Kurhaus”, ma non solo.

Si prevedono lezioni gratuite, conferenze, concerti, lezioni per tutti, principianti, appassionati e praticanti delle discipline orientali e di tecniche per la ricerca del benessere. Nella “città giardino” per eccellenza, con la presenza di uno degli orti botanici più belli d’Europa, Merano, insomma, è sempre una bella scoperta. I Giardini di Sissi, presso Castel Trauttmansdorff, apriranno il primo aprile, con oltre 80 zone botaniche, in un anfiteatro naturale di 12 ettari.

Al centro di questo enorme parco troneggia il Castello, da cui i Giardini prendono il nome, che due volte, alla fine del 1800, è stato dimora dell’imperatrice Sissi, Elisabetta d’Austria. Ancora, l’11 marzo avrà luogo il grande convegno “Cura del verde ecologica“, al quale parteciperanno oltre 100 invitati che parleranno dei temi biodiversità in città e cura ecologica degli spazi verdi.

Da segnalare poi le “sculture floreali” delle famose Giardinerie di Merano, a partire dalle amache e dalle sedie sdraio che favoriscono il relax nel bel mezzo del centro cittadino, fino agli ombrelloni di glicini e ai Portici con dei lampadari giganti dai colori vivaci che invitano a sentirsi accolti e coccolati in città.

NEWSLETTER

Alto Adige4 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica5 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige4 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano3 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Sport4 settimane fa

Jannik Sinner: la straordinaria carriera del campione bolzanino

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige5 giorni fa

Valanga sul Monte Elmo: perde la vita Hans Happacher

Politica2 settimane fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Bolzano4 settimane fa

Dal 4 gennaio 2023 SEAB raccoglie gli alberi di Natale

Archivi

Categorie

di tendenza