Connect with us

Alto Adige

Accordo Provincia Comune per la viabilità in zona produttiva: via alla riorganizzazione

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Stamane nell’ambito di Agenda Bolzano, il programma di interventi strategici per la viabilità del capoluogo definito lo scorso autunno, la Giunta provinciale e quella comunale  hanno approvato i primi quattro interventi del  “piano per la riorganizzazione della viabilità della zona produttiva di Bolzano sud“.

L’accordo di programma per queste opere punta a migliorare viabilità, mobilità e raggiungibilità del capoluogo nei prossimi anni.

L’accordo è stato firmato oggi dal Sindaco di Bolzano Renzo Caramaschi al termine di una seduta straordinaria della Giunta comunale e dall’Assessore provinciale alla Mobilità Daniel Alfreider.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Come detto, sono quattro le opere approvate delle tredici misure straordinarie prevista da Agenda Bolzano per il riassetto della mobilità urbana, il miglioramento della qualità della vita e la diminuzione delle emissioni inquinanti dovute soprattutto al traffico di attraversamento della città dei flussi sovra-comunali.

Misure – hanno sottolineato Kompatascher e Caramaschi – che serviranno a risolvere i nodi del traffico cittadino e delle zone circostanti, sulla base di studi e analisi specifiche sui flussi urbani ed extraurbani. Gli interventi  consentiranno di migliorare sensibilmente la mobilità urbana dal punto di vista sociale, ambientale ed economico rendendo più sostenibile tutto il contesto cittadino”.

Il piano ha un valore complessivo di 42 milioni di Euro, finanziati in parte dalla Provincia (75%) e in parte dal Comune di Bolzano (25%) sulla base della provenienza dei flussi di traffico diretti in città.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

L’opera principale riguarda il sottopasso di via Roma (31 milioni di euro).

Le altre opere sono la riconfigurazione di via Grandi (1,6 milioni di euro), la ridefinizione degli svincoli di via Innsbruck e delle relative connessioni con l’attuale statale del Brennero (2,2 milioni di euro) e la riconfigurazione del tratto tra via Buozzi e via Pacinotti a partire da via Einstein fino a via Galilei (7,2 milioni).

Tra gli obiettivi delle opere approvate,  lo snellimento dell’interconnessione tra il casello autostradale di Bolzano Sud, la statale 38 verso Merano, la statale 12 del Brennero e le aree centrali della città, nonché il miglioramento dell’accessibilità all’area di Bolzano Sud per agevolare gli spostamenti e tutelare la competitività delle imprese insediate.

Oltre a ciò, si punta ad una trasformazione urbana sostenibile che favorisca le condizioni per un progressivo processo di riconversione dell’area all’insegna della compatibilità tra le diverse tipologie di attività presenti, il potenziamento del trasporto pubblico e l’implementazione su tutto il territorio cittadino e della zona produttiva dei percorsi ciclo pedonali.

Il protocollo d’intesa firmato oggi pone le basi per una riorganizzazione della mobilità nell’area della zona produttiva di Bolzano sud secondo un approccio multimodale, nell’ambito di un’evoluzione della mobilità urbana verso modelli socialmente, ambientalmente ed economicamente sostenibili.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero16 ore fa

Italia divisa in 2 per tragico incidente sull’A1 tra Valdarno e Incisa: due anziani perdono la vita

Eventi16 ore fa

Giornata internazionale dei forti, al Forte di Fortezza

Sport17 ore fa

Freccette: alla Fiera Bolzano si sono laureati i campioni d’Italia a squadre

Oltradige e Bassa Atesina17 ore fa

Minaccia autista S.A.S.A., deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria dai Carabinieri.

Alto Adige17 ore fa

Nuove regole per gli autovelox anche in Alto Adige: arriva la stretta del governo

Alto Adige17 ore fa

Proseguono i lavori per riaprire il passo Rombo e il passo dello Stelvio da oltre 5 metri di neve

Bolzano18 ore fa

Scippata una signora anziana. Passante blocca il ladro e chiama la polizia

Bressanone18 ore fa

A Bressanone è stato arrestato un latitante, ubriaco, per aver aggredito la capotreno

Bolzano18 ore fa

Tre clandestini hanno portato scompiglio sugli autobus della S.A.S.A. Saranno espulsi dall’Italia

Bressanone1 giorno fa

Rinvenute parecchie armi nel Bar “Cafè da Nick” a Bressanone. Il questore lo fa chiudere

Alto Adige2 giorni fa

L’adozione di biotopi in Alto Adige ha premiato con la Bandiera Verde

Alto Adige2 giorni fa

Code sulla MeBo e a Bolzano. Traffico impegnativo nella mattinata

Alto Adige2 giorni fa

Susanne Schenk è la nuova Diversity Manager di Volksbank

Alto Adige2 giorni fa

Alta onorificenza conferita al Presidente Gerhard Brandstätter

Alto Adige2 giorni fa

Sparkasse si conferma “Leader della sostenibilità”

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport3 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi3 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Eventi3 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Bolzano3 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Trentino3 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Consigliati4 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige3 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Alto Adige1 settimana fa

Due “pendolari” dello spaccio arrestati al Brennero e riportati subito in Austria

Trentino3 settimane fa

Incidente mortale a passo Vezzena: motociclista 70enne perde la vita

Alto Adige5 giorni fa

È nato l’Osservatorio Economico UIL-SGK per l’Alto Adige: una nuova risorsa per il monitoraggio del mercato del lavoro

Arte e Cultura1 settimana fa

Tirolo: un paese diventato località turistica. Se ne parla in un libro

Lifestyle4 settimane fa

Design e integrazione delle pergole bioclimatiche nei terrazzi

Laives3 settimane fa

Impianto sportivo Galizia a Laives, con la Provincia aperto il discorso per la riqualificazione totale

Archivi

Categorie

più letti