Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Ripartenza economica, Vettori: “Subito nuovo criterio per bandi opere pubbliche. Il lavoro resti in Alto Adige”

Pubblicato

-

Secondo Carlo Vettori, Capogruppo di Alto Adige Autonomia in Consiglio Provinciale, la ripresa economica sul territorio altoatesino deve trovare solide fondamenta in una collaborazione pubblico privato anche sulle opere pubbliche. Non è pensabile – tuona il Consigliere di maggioranza – che nei prossimi anni vengano affidati soldi pubblici ad aziende che non siano dell’Alto Adige. La situazione di crisi economica causata dalla pandemia mondiale COVID-19 sta seriamente gravando le aziende del nostro tessuto economico“.

La proposta di Vettori è molto precisa e pragmatica.

In una situazione legislativa che impone bandi europei per la concessione degli appalti delle opere pubbliche, dobbiamo avere il coraggio di rimanere locali. Chiedo ai colleghi in Giunta provinciale, quindi all’amico Assessore all’edilizia pubblica Massimo Bessone di studiare quanto prima una soluzione che permetta di assegnare un punteggio extra alle aziende dell’Alto Adige, inserendolo nei criteri di valutazione in sede di bando. Così facendoconclude Vettoria parità di offerta e di qualità, permetteremo alle aziende locali di lavorare, quindi di immettere nel tessuto economico nuove risorse e nuovi posti di lavoro. Si innescherà quindi un volano virtuoso che produrrà ripresa in Alto Adige, mantenendo il gettito fiscale in Alto Adige e in Italia“.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Clicca qui per la tua piscina da sogno



Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza