Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Politica

Salta il servizio emergenza scuola, la furia del PD: “Pasticcio etnico indifendibile, Vettorato si dimetta”

Pubblicato

-

Che brutta, bruttissima figura! Oltre ad un pasticcio etnico indifendibile! Mentre la Scuola tedesca riparte, quelli del ‘prima gli italiani’ sui giornali dichiarano che sono SOLO 200 le richieste per la Scuola dell’Infanzia e ‘poche decine’ alla primaria.

Oltre 200 BAMBINI, e non ‘richieste’, significano oltre 400 genitori che devono tornare al lavoro, insieme probabilmente ad altri 200 nonni, non ancora in pensione, fanno 800 persone, non scartoffie, italiani rimasti senza un sostegno e una rete di protezione!

Chiediamo al Presidente Arno Kompatscher di usare tutto il suo buonsenso per risolvere questa vergognosa situazione”. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Lancia in resta, la richiesta proviene dal gruppo consiliare del Partito Democratico/Liste Civiche, che attacca l’assessore provinciale alla Scuola e Cultura, Giuliano Vettorato. “Inadeguata ogni fase della gestione della scuola italiana da parte dell’assessore Vettorato. Sia onesto e si dimetta“, tuona il capogruppo Sandro Repetto.

Partiamo dalla fine, oggi 15 maggio 2020 – scrive Repetto in una nota – . In ultima istanza l’assessore oggi tramite una frasetta su Facebook scarica ogni responsabilità sui dirigenti scolastici che invece non hanno fatto altro che tutelare la salute e la dignità degli insegnanti e degli alunni.

Ripercorriamo le tappe della sciagurata settimana dell’assessore che dopo aver presto atto della decisione Svp di ‘riaprire tutto’ in provincia ha addirittura partecipato a una conferenza stampa con Achammer e Alfreider per annunciare l’apertura delle scuole per un ‘servizio d’emergenza richiesta dalle famiglie‘.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Siamo al 12 maggio. Pompa magna e sala stampa. Si generano aspettative e poi disservizi per le famiglie. Perché l’iscrizione alle elementari e agli asili che riapriranno il 18 (sic!) deve essere fatta online e solo il 13.05, cioè il giorno dopo la conferenza stampa. Lasciamo da parte il merito (apertura si, apertura no) perché la questione è delicata. Il punto è creare aspettative senza sapere di cosa si sta parlando. Illudere le famiglie che chiedono da settimane un aiuto, illudere e terrorizzare gli insegnanti che tornerebbero al lavoro senza tutela INAIL.

Oggi l’apoteosi: la scuola italiana non riapre. L’assessore impreparato e inadeguato poi scarica sulla sua struttura e sugli insegnanti. Come Ponzio Pilato fa finta di lavarsene le mani. Accusa i dirigenti, accusa i sindacati e gli insegnanti di non aver voluto riprendere (senza alcuna tutela, lo ripeto) e di fatto tenta di mascherare la sua inadeguatezza.

Per questo come Capogruppo del Partito Democratico in consiglio provinciale chiedo le dimissioni dell’assessore e inoltre l’intervento del Presidente Kompatscher perché prenda in mano la tutela dei bambini italiani e permetta alle famiglie italiane di avere gli stessi diritti delle famiglie tedesche e ladine della provincia“, conclude.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Italia ed estero10 ore fa

Codici: da opportunità a incubo, la pericolosa parabola del Superbonus 110%. Attivato un servizio per assistere i cittadini in difficoltà con i lavori

Bressanone21 ore fa

“Alpen flair” a Naz Sciaves: stuprata una minorenne

Alto Adige1 giorno fa

Statale del Brennero: al via i lavori di ampliamento a Colma

Ambiente Natura1 giorno fa

San Candido: allo studio una protezione innovativa dalle inondazioni

Salute1 giorno fa

GARLIVE®, un concentrato di salute dalle olive del lago di Garda

Economia e Finanza2 giorni fa

Pensplan: oltre 280 mila posizioni presso i fondi pensione istituiti in Regione

Sport2 giorni fa

FC Südtirol, i primi appuntamenti della nuova stagione

Benessere e Salute2 giorni fa

Ondate di calore estivo: consigli per gli anziani, ma non solo

Salute2 giorni fa

Uno psicologo di base gratuito e di facile accesso

Alto Adige2 giorni fa

Oggi a Palazzo Widmann la prima riunione del progetto di ricerca avviato da Eurac Research

Alto Adige2 giorni fa

Arge Alp: Schuler alla campagna di piantumazione degli alberi

Valle Isarco2 giorni fa

Ritrovato il corpo senza vita dell’escursionista disperso a Racines: precipitato a Malga Calice a 1.500 m slm

Alto Adige2 giorni fa

Coronavirus: 25 casi positivi da PCR e 391 test antigenici positivi

Arte e Cultura2 giorni fa

Dai quadri una concreta solidarietà: con il Lions Club Bolzano Laurin e Artpilot21 la mostra collettiva a sfondo benefico

Arte e Cultura2 giorni fa

La Maschera di Bolzano: dal 2 al 14 luglio nelle piazze della città arriva «Northell»

Alto Adige4 settimane fa

Referendum sulla democrazia diretta: il no stravince con il 76% dei voti

Bolzano4 settimane fa

Tamponamento nella notte in A22: più veicoli coinvolti

Politica4 settimane fa

Referendum, Urzì: sopravvive anche la clausola di garanzia per Bolzano e Laives voluta da Fdi, sconfitta di Svp/Lega/FI

Bolzano2 settimane fa

Incendio in centro a Bolzano: rogo causato dal malfunzionamento di una lavatrice

Bolzano4 settimane fa

Appiano, incidente tra due veicoli all’uscita della Mebo: una donna incastrata tra le lamiere

Bolzano2 settimane fa

Tragico scontro frontale in A 22, muore una donna bolzanina 77 enne. Gravi il marito e un bambino di 10 anni

Alto Adige3 settimane fa

Gli ospedali dell’Alto Adige sono ora cliniche universitarie

Alto Adige2 settimane fa

Rimorchio si stacca dal camion e blocca la strada del Renon

Bolzano4 settimane fa

Drammatico incidente in A22, muore 36 enne residente a Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Auto esce di strada e finisce in una scarpata: una persona viene trasportata in ospedale

Alto Adige3 settimane fa

Ponte di Pentecoste: arrestati due stranieri, una denuncia e centinaia di verifiche durante i controlli del Commissariato di P.S. di Brennero

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: dietrofront di Costa sulle regole di imbarco, ora proceda anche a risarcire i crocieristi

Merano3 settimane fa

Auto esce di strada e si ribalta su un sentiero forestale: una persona all’ospedale in gravi condizioni

Alto Adige4 settimane fa

Il Gruppo Volontarius cerca volontari per l’Emporio solidale di Piazza Mazzini a Bolzano ed a Merano

Alto Adige4 settimane fa

Coronavirus: 4 casi positivi da PCR e 45 test antigenici positivi, un decesso

Archivi

Categorie

di tendenza