Connect with us

Politica

Sardine a Bolzano: “Torneremo in Piazza”!

Pubblicato

-

Dopo la giornata di venerdì scorso, dove in tutta Italia gli aderenti al Movimento delle Sardine si sono incontrati nelle Piazze, abbiamo intervistato il leader della sezione di Bolzano, (nonché organizzatore della manifestazione) Manuel Zorzetto.

Ancora adesso i numeri delle persone presenti sono discussi, secondo voi a quanto ammontavano?

“Difficile dirlo con certezza, sicuramente eravamo tra le 1500-2000 persone. Non ci interessa in realtà il numero esatto, vista la giornata fredda e con il tempo poco promettente abbiamo comunque raggiunto un numero enorme, possiamo dire di essere soddisfatti della serata”.

Pubblicità
Pubblicità

Quali messaggi avete voluto trasmettere a chi vi ascoltava?

Beh, noi siamo contro l’odio, in tutte le sue forme. I nostri messaggi sono chiaramente contro la violenza (verbale e fisica), i toni accesi della politica. Siamo di chiara ispirazione antifascista, contro il razzismo e il populismo. Qui in Alto Adige sono presenti ben 3 etnie, tedesca, italiana e ladina. Questo è un chiaro segno che se si vuole si può convivere insieme in pace ed armonia”.

Come già detto prima, voi affermate di lottare contro “…ogni tipo di violenza, fisica e verbale”. Tuttavia, alla manifestazione a Roma, una ragazza mussulmana di nome Nibras Asfa durante il suo intervento ha affermato: “Gli elettori della Lega? Mi fanno pena, e Salvini è un ignorante ed uno stupido”. Come possono conciliarsi queste parole con il messaggio di “non violenza”?

Pubblicità
Pubblicità

L’intervento della ragazza è stato ampiamente e giustamente criticato, sia dall’esterno che dall’interno. Lì per lì non è stato attuato nessun intervento, ma ciò che ha detto va chiaramente contro il valore dei messaggi che vogliamo trasmettere. Sono state usate parole pesanti, ma non le condividiamo”.

Alcuni affermano che alla manifestazione non fossero presenti molti giovani…

“Dal palco non ho potuto vedere con chiarezza le età di tutti i presenti, tuttavia sono sicuro che ci fossero molti giovani, il loro contributo alla serata è stato fondamentale”. 

Vi siete presentati come un movimento apartitico, tuttavia si è visto che molti politici locali hanno “strizzato l’occhio” al movimento ed hanno partecipato attivamente alla giornata.

Pubblicità
Pubblicità

“Come già detto, noi siamo un movimento apartitico. Vero, molti politici hanno cavalcato l’onda, ma lo hanno fatto da liberi cittadini. Noi avevamo chiesto di non portare bandiere o altro che potesse ricondurre a qualche partito o associazione”.

La manifestazione è stata duramente attaccata da oppositori politici locali, che cosa rispondete a chi vi accusa di essere un movimento chiaramente politicizzato?

“Non rispondiamo a queste accuse, se ci attaccano vuol dire che a qualcuno stiamo scomodi”.

Che futuro vedete per le Sardine?

Attualmente siamo ancora in una fase “di gestazione”, ma pensiamo di tornare presto in Piazza più numerosi e motivati che mai. Siamo nati in piazza e presto ci rivedremo in piazza”.

 

 

NEWSLETTER

Alto Adige1 settimana fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Sport4 settimane fa

Foxes all’ultimo match casalingo del 2021: al Palaonda arriva l’Innsbruck

Alto Adige4 settimane fa

Bolzano, i problemi cardiaci gli impediscono di lavorare. Crowdfunding per Giancarlo

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Economia e Finanza4 settimane fa

Tatuaggi e trucco permanente, rivoluzione da gennaio. Bonaldi: “No agli abusivi anche in Alto Adige”

Società4 settimane fa

Centro ASDI, Cirimbelli lascia la direzione dopo 36 anni

Politica2 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Società4 settimane fa

Messa di Natale, Muser: “Un Natale per ritrovare il senso di comunità”

Alto Adige2 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Bolzano4 settimane fa

Daniela Mengoni è la nuova vicaria del Questore di Bolzano

Sport3 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Bolzano3 settimane fa

Minaccia i passanti con forbici e martello: straniero bloccato in centro a Bolzano

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Alto Adige4 settimane fa

Val Badia: auto cade in un fossato. Vigili del fuoco in intervento

Alto Adige4 settimane fa

Mascherine cinesi, la procura di Bolzano incarica i Nas per perquisizioni in Provincia e Asl

Unico&Bello

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Alpe Cimbra: il drago nato da Vaia è già un #must da vedere

La Tempesta Vaia che ha colpito il nord Italia e l’arco alpino alla fine del 2018 ha lasciato senza ombra di dubbio enormi cicatrici su tutto…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza