Connect with us

Ambiente Natura

Servizio meteorologico: primavera più fresca e secca

Pubblicato

-

Sia aprile che maggio sono stati mesi molto freschi e le temperature a livello provinciale si sono collocate  due gradi al di sotto della media degli ultimi 30 anni, affermano glöi esperti dell’Ufficio meteorologia e prevenzione valanghe. I tre  mesi primaverili di marzo, aprile e maggio sono stati i più freschi degli ultimi 30 anni.

Temperature massime e minime

La temperatura più alta di questo mese è stata rilevata il 10 maggio alla stazione meteorologica di Bronzolo con 28,6 gradi. Il valore più basso del mese, 3,2 gradi sotto zero, è stato registrato la mattina dell’8 maggio a Monguelfo. La primavera è stata nel complesso più secca del 30%. Mentre marzo e aprile sono stati relativamente secchi, maggio ha aumentato il bilancio delle precipitazioni.

Pubblicità
Pubblicità

Nuovi diagrammi climatici

Le temperature e la quantità di precipitazioni confrontate con la media a lungo termine sono evidenziate in maniera molto chiara grazie ai diagrammi del clima, un nuovo ausilio messo a disposizione dal Servizio meteorologico provinciale e già presente  sulla pagina web del Servizio. I diagrammi climatici contengono informazioni relative a temperature e quantità di precipitazioni per Bolzano, Merano, Silandro, Bressanone, Vipiteno, Brunico e Dobbiaco, sono aggiornati quotidianamente e consultabili al seguente indirizzo.

Come sarà il tempo?

Domani inizia giugno con nebbia ad alta quota, poi prevarrà il sole. Nel corso della settimana il tempo continuerà ad essere abbastanza soleggiato. Nelle prossime mattine ci saranno alcuni campi di nebbia ad alta quota, nel pomeriggio nubi cumuliformi di maggiori dimensioni ed aumenteranno le probabilità di pioggia. Le temperature raggiungono valori estivi.

Per ulteriori informazioni ed aggiornamenti gli interessati possono consultare il sito dell’Ufficio Meteorologia e prevenzione valanghe

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza