Connect with us

Bolzano

Sezione Alimentari: strategica la collaborazione con l’Università di Bolzano

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Dopo averla guidata per dieci anni, in occasione dell’assemblea generale della Sezione Alimentari di Assoimprenditori Alto Adige, Thomas Brandstätter (Zipperle AG) ha passato il testimone al neoeletto Presidente Alexander Rieper (Rieper A. AG). Brandstätter continuerà a dare il suo contributo come Vice-Presidente.

Nella sua relazione Brandstätter ha sottolineato in particolare la buona collaborazione portata avanti con la Libera Università di Bolzano.

 “Insieme abbiamo dato vita al Master in Food Science, che quest’anno conta ben 54 studenti iscritti, il che dimostra che il corso è molto richiesto. Per le nostre aziende è fondamentale poter attingere a un bacino di nuovi e ben formati collaboratori. Anche il PHD, il dottorato di ricerca, apre possibilità interessanti per le imprese. Il programma viene svolto in collaborazione con le aziende e permette di portare avanti insieme i progetti di ricerca. Anche la collaborazione con il Centro di Sperimentazione Laimburg e con il NOI-Techpark è notevolmente migliorata”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Alexander Rieper ha parlato di un’altra importante tematica per l’industria alimentare: i divieti di transito settoriali in Tirolo: “Si tratta di una chiara distorsione della concorrenza che danneggia le nostre imprese. Nei mesi di lockdown è risultato evidente quanto sia importante un trasporto merci funzionante ed efficiente. Dobbiamo riuscire a far capire che per togliere traffico dalla strada è necessario rafforzare le reti ferroviarie. Abbiamo bisogno di offerte attrattive che costituiscano una vera alternativa“.

Il Direttore di Assoimprenditori Alto Adige Josef Negri ha illustrato i temi di maggiore attualità relative all’Associazione, sottolineando che le imprese e i collaboratori stanno dimostrando un grande senso di responsabilità nell’attuazione dei protocolli di sicurezza Covid-19, come è stato recentemente sottolineato in un incontro con i sindacati.

Ospite dell’Assemblea è stato Claus Berthold dell’impresa Ubirch di Monaco di Baviera, che ha parlato agli imprenditori delle possibilità offerte dalla tecnologia blockchain in fatto di tracciabilità.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

Grazie a questa tecnologia, il produttore alimentare è infatti in grado di dimostrare la veridicità delle sue affermazioni e rafforzare la fiducia con i clienti.

Fanno parte del nuovo comitato della Sezione Alimentari oltre a Alexander Rieper e Thomas Brandstätter: Andreas Burger (Loacker A. Spa), Karl Dekas (Pan Tiefkühlprodukte Srl), Eva Kaneppele (Roner Brennereien Spa), Hansjörg Prast (Dr. Schär Spa), Barbara Siebenförcher (Siebenförcher G. und T. Snc).

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Bolzano4 settimane fa

Tentano la rapina e scatta una rissa. Espulsi tre cittadini marocchini

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Archivi

Categorie

più letti