Connect with us

Bolzano

Sinfonia: conclusi i lavori di risanamento e riqualificazione energetica degli edifici comunali di via Aslago

Pubblicato

-

ll progetto Sinfonia co-finanziato dall’ Unione Europea, di cui Bolzano è con Innsbruck città pilota, prevedeva il risanamento e l’efficientamento energetico di edifici di edilizia sociale allo scopo di contenerne i consumi energetici e migliorarne il comfort abitativo.

Ora i lavori di ristrutturazione del complesso residenziale comunale di via Aslago 25-27-29-31-33-35 sono terminati.

Stamane l’ inaugurazione alla presenza del Sindaco Renzo Caramaschi, del Vice Luis Walcher, degli assessori comunali all’Edilizia Abitativa Angelo Gennaccaro e all’Ambiente Marialaura Lorenzini, del direttore dell’Eurac Wolfram Sparber, dei tecnici comunali competenti, dei progettisti e dei rappresentanti delle ditte che hanno eseguito i lavori.

Pubblicità
Pubblicità

L’intervento di risanamento coordinato dall’Assessorato comunale ai Lavori Pubblici ha interessato quattro edifici per un totale di 5.500 mq di superficie,  70 unità abitative risanate e 14 nuovi alloggi nei piani sopraelevati al di fuori del progetto Sinfonia, per una durata dei lavori di 22 mesi ed una spesa (esclusi i costi di progettazione) di 5.338.330 Euro.

Nel corso dell’inaugurazione il Sindaco Caramaschi e gli Assessori comunali intervenuti  hanno ringraziato quanti hanno contribuito al buon esito del progetto e anche gli inquilini che hanno “sopportato” il disagio di un cantiere di per sé piuttosto complesso che ha permesso però di riqualificare edifici datati portandoli su standard di qualità abitativa ora molto elevata.

Non a caso è arrivata anche la certificazione Casa Clima A.

Un ulteriore tassello per migliorare complessivamente il capoluogo anche sul piano della qualità del costruito e del comfort abitativo.

Il risultato raggiunto in questi cinque anni va anche oltre le nostre aspettative” ha affermato Wolfram Sparber direttore dell’Istituto per le energie rinnovabili di Eurac Research.

Il massiccio risanamento energetico dell’edilizia sociale che abbiamo previsto nel progetto e realizzato anche grazie al cofinanziamento europeo non solo ha permesso di raggiungere ottimi standard energetici, ma ha anche fortemente cambiato il volto degli edifici, contribuendo allo sviluppo dei quartieri. Speriamo che questo buon esempio di collaborazione tra ricerca e pubblica amministrazione su grandi progetti di sviluppo territoriale sia il primo di una lunga serie

Nell’ambito di Sinfonia (progetto avviato a Bolzano nel giugno del 2014 che si concluderà a giugno del 2020) Comune e IPES stanno dunque completando la ristrutturazione di 5 complessi residenziali (3 IPES in via Brescia-via Cagliari, via Similiaun e via Palermo e 2 del Comune, via Passeggiata dei Castani e via Aslago) per un totale di 9 edifici nei quartieri Don Bosco e Oltrisarco-Aslago.

Si tratta di 30.860 m² e 345 alloggi sociali (142 Comune, 203 Ipes).

Un intervento particolarmente innovativo che, come nel caso del complesso di via Aslago passato da classe Casa Clima G a Casa Clima A, ha visto l’utilizzo di tecnologie d’avanguardia: solare fotovoltaico, impianto a biomassa a pellet per il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria con impianto centralizzato, cappotto ad alte prestazioni in EPS per la riqualificazione dell’ involucro esterno, ventilazione meccanica con sistema decentrato per ogni appartamento, sostituzione dei vecchi serramenti con nuovi ad alte prestazioni. Inoltre tre dei quattro edifici sono stati sopraelevati. In tutti gli edifici sono stati posti in opera dei tetti verdi” così i responsabili comunali Rosario Celi (Uff. Opere Pubbliche) ed Emanuele Sascor (Ufficio Energia)

Al di fuori del progetto Sinfonia – ha sottolineato la project manager incaricata del Comune Rosita Izzo– sono stati realizzati 14 appartamenti (con l’utilizzo del Bonus energia) e, su richiesta degli inquilini, anche 6 ascensori (uno per ogni corpo scala) + nuovi balconi. Il costo di costruzione (esclusi i costi per il progetto, escl. IVA) è stato di € 5.338.330,14  Il contributo europeo ha coperto circa il 19% del totale dei costi sostenuti nell’ambito del progetto Sinfonia. L’intervento di via Aslago ha potuto contare inoltre su un contributo nazionale (Conto Termico 2.0) pari € 1.996.143 e su un contributo provinciale (l.p.n.13 del 17.12.1998), pari a € 144.000.per la realizzazione di 6 nuovi ascensori. Agli inquilini è stato consegnato un manuale utente con tante informazioni che spiegano i motivi per cui è necessario e consigliabile adottare alcuni comportamenti per massimizzare i benefici del vivere dentro una casa a basso consumo“.

Da segnalare che, nel corso dei lavori in cantiere, Eurac Research con Cooperativa 19 e Campomarzio; ha allestito una mostra temporanea “Qui vivo meglio”  in un appartamento libero di un edificio di Aslago già ristrutturato per presentare anche visivamente le soluzioni impiegate nel risanamento energetico.

Una  sorta di appartamento demo; uno spazio fisico interattivo, nel quale gli inquilini interessati dal progetto Sinfonia, hanno potuto verificare come stavano cambiando le loro case e come utilizzare al meglio le nuove tecnologie installate.

A tale riguardo agli inquilini è stato anche consegnato un manuale utente con tante informazioni che illustrano i motivi per cui è necessario e consigliabile adottare alcuni comportamenti per massimizzare i benefici del vivere dentro una casa a basso consumo.

Scheda Tecnica
Complesso residenziale formato da 4 edifici
Superficie lorda: 5.500 mq (4 edifici)
Unità abitative: 70
Durata dei lavori: 22 mesi
Costo di costruzione (esclusi i costi per il progetto, escl. IVA): € 5.338.330,14
Progettisti principali: Area Architetti Associati
Direzione dei Lavori: Dott.Ing. Daniel Hartmann e Arch. Roberto Pauro

Progettista impianti: Energytech (BZ)
Progettista dell’impianto di monitoraggio: Studio Tecnico Vettori
Ditta aggiudicataria dei lavori: NEROBUTTO SNC (Grigno, TN)
Impresa capo gruppo: Nerobutto -AP Elettrica, Ediltione, Parrotto, Metalbau
Glorenza.
Stato prima dei lavori: Classe Casa Clima G
Concetto energetico:
Casa Clima A
Caldaia a biomassa a pellet
Impianto di ventilazione meccanica controllata autonomo in ciascun alloggio
Sostituzione dei serramenti con nuovi a triplo vetro più performanti
Cappotto termico in EPS ed isolamento termico delle cantine

Impianto di pannelli fotovoltaici
Sistema di monitoraggio dei consumi all’interno degli appartamenti
Particolarità: tetto verde in ogni edificio; al di fuori di Sinfonia sono stati realizzati anche 14 appartamenti (con l’utilizzo del Bonus cubatura) +6 ascensori (uno per ogni corpo scala) + nuovi balconi su richiesta degli inquilini.

Data di concessione edilizia: 16.06.2016
Data di affidamento lavori: 15.09.2017
Inizio lavori: 01.10.2017
Fine lavori: 03.07.2019
Fine della fase di monitoraggio: 31.06.2020
Per questo complesso residenziale abbiamo avuto tre diverse tipologie di
contributo economico:
a) il contributo europeo pari a circa il 19 % rispetto al totale dei costi sostenuti
nell’ambito del progetto Sinfonia.
b) il contributo nazionale (NUOVO CONTO TERMICO): € 1.996.143
c) Il contributo provinciale l.p. n.13 del 17.12.1998 per la realizzazione di 6 nuovi
ascensori: € 144.000

Lo staff comunale maggiormente coinvolto:
Dott. Emanuele Sascor, direttore Ufficio Ufficio Geologia, Protezione civile ed Energia
Ing. Rosario Celi dir.dUfficio Opere Pubbliche, Edifici (RUP Passeggiata dei Castani)
Dott.ssa Karin Bianchini, direttrice d’Ufficio Edilizia Abitativa
Ing. Ivan Moroder, direttore Ufficio Mobilità
Geom Diego Andreotta – Ufficio Opere Pubbliche (RUP via Aslago)
Arch. Rosita Izzo – Project Manager Sinfonia

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Piccoli sottomarini privati, il nuovo sogno degli esploratori
    Dalle tranquille avventure sulla superficie dell’acqua all’eccitante esplorazione delle profondità dei fondali marini a bordo dell’ultimo e più sensazionale giocattolo marino: il sottomarino personale. Leggero da trasportare in macchina e comodo da tenere nei garage dei superyatch, il nuovo trend subacqueo prenderà il posto dei numerosi sport d’avventura fin’ora sperimentati. Costruito per esplorare i fondali […]
  • Prima lo adotti poi raccogli i suoi frutti, a Milano nasce la Food Forest, la foresta edibile
    Oltre 2.000 tra piante, ortaggi, piante officinali, alberi, arbusti da frutto e da legno ospitati nel cuore dell’immensa città metropolitana di Milano, con l’obbiettivo di ristabilire il rapporto primitivo tra l’uomo e i prodotti che Madre Natura gentilmente offre. Questo, starà alla base della nuova Food Forest, la foresta edibile  che in autunno prenderà vita all’interno […]
  • Ponte Tibetano e Cascate di Saent: che bella la Val di Rabbi!
    Costruito nel 2016 sopra il torrente Ragaiolo in Val di Rabbi, il ponte tibetano è ormai diventato una tappa fissa per tutti coloro che amano la montagna e la Val di Rabbi. Costruito in ferro e con una pavimentazione di grate di ferro, il ponte tibetano è adatto a grandi e piccini grazie anche alle […]
  • Si allunga la lista delle preziose aree naturali del Pianeta: l’Unesco aggiunge altri 15 Geoparchi da tutelare
    Riconosciuto a livello internazionale come un territorio che possiede un patrimonio geologico particolare e una strategia di sviluppo sostenibile, il Geoparco deve comprendere un certo numero di siti geologici di particolare importanza in termini di rarità, qualità scientifica e rilevanza estetica o valore educativo per essere definito tale. In particolare, si tratta di aree in […]
  • Samsung lancia l’idea: Prevenire gli incidenti grazie ad un camion attrezzato con schermi LCD
    Visibilità azzerata, traffico intenso, grandi mezzi e sorpassi azzardati sono tutti problemi autostradali che potrebbero trovare soluzione grazie ad un “camion trasparente” con grandi schermi LCD: Un‘ idea tanto semplice quanto potenzialmente utile che potrebbe facilitare le manovre di sorpasso dei grandi mezzi riducendo i rischi di incidenti. L’idea è stata presentata da Samsung con […]
  • Trentino Wild Park: il parco avventura più grande d’Italia
    Affrontare situazioni che non appartengono alla vita normale percorrendo una realtà diversa da quella urbana, attraversando ponti tibetani, liane e guardando il bosco tra le chiome degli alberi, sono la base di un intrigante situazione, lontana dalla vita cittadina ma alternativa ad un classico tour. La possibilità di vivere forti emozioni e sentirsi veramente immerso […]
  • Perserverance, la missione Nasa in cerca di vita su Marte
    Fa parte della natura umana esplorare, conoscere e spingersi sempre oltre i limiti terrestri, fino a Marte ad esempio, diventata ormai una delle migliori alternative alla Terra. Trovare tracce di una vita passata o presente sul pianeta rosso, raccogliendo campioni di suolo e studiando la superficie di Marte. Questo è il motivo che ha spinto […]
  • Dalla Francia all’Italia:nel 2020 Il cinema estivo cambia forma e approda in acqua
    L’esigenza di migliorare sfruttando al meglio il nostro ambiente e il nostro territorio unito alla voglia di scongiurare l’arrivo di una prossima pandemia, ha spinto e obbligato molti organizzatori di eventi e molte aziende a ripensare gli spazi e quindi le attività dedicate al pubblico rispetto al distanziamento sociale. Dopo l’esperimento dal sapore vagamente vintage […]
  • Dall’America arriva lo “specchio della verità”, racconta quanto sei dimagrito e quanto sei in forma
    “Specchio spettro delle mie brame.”: iniziava così la celebre frase della matrigna di Biancaneve che intimava il suo specchio interrogandolo per assicurarsi ogni giorno il primato di più bella del reame nella nota favola. Se questa è la fantasia, uno strumento simile è ora disponibile anche nella realtà, dando un supporto concreto e mirato alla […]
  • Dall’amore per il bello alla passione per l’antico e il moderno: il mondo di Zanella Arredamenti
    Esistono alcuni luoghi agli angoli delle strade o nei piccoli borghi cittadini in cui la sola visita equivale sempre ad un’esperienza piena di ricordi, emozioni vissute e storia. Entrare in un negozio di antiquariato infatti, è un po’ come viaggiare nel tempo: scoprire un mondo di oggetti che non esiste più per qualcuno ma che […]

Categorie

di tendenza