Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Italia ed estero

Spagna: arrestata l’ex albergatrice Carla Fosser, latitante dal 2012. L’ordine di cattura dal tribunale di Bolzano

Pubblicato

-

Nel pomeriggio del 10 settembre grazie ad un’operazione condotta dalla D.I.G.O.S. di Bolzano con la Direzione Centrale Polizia di Prevenzione/UCIGOS, la Comisarìa General de Informaciòn ha arrestato in Spagna, a Marbella, Carla Fosser, latitante dal 2012 e moglie di Leonardo Giovagnini, anche lui ricercato ma deceduto lo scorso 25 febbraio.

I due – gravitanti sin dagli anni ‘70 negli ambienti della destra extraparlamentare – erano stati condannati con sentenza definitiva, emessa dal Tribunale di Bolzano, rispettivamente a 7 anni, 2 mesi e 15 giorni e 9 anni e 2 mesi di reclusione per il reato di bancarotta fraudolenta. Originari di Osimo (AN) avevano fatto gli albergatori a Tires, dove erano molto conosciuti prima di allontanarsi dall’Italia.

Sono noti i due incendi appiccati all’hotel «Krone» che gestivano, oltre ad un buco di 150 mila euro lasciato all’azienda proprietaria dell’immobile e un tentativo di incassare oltre 2 milioni di euro dell’assicurazione. La Fosser aveva genstito inoltre una discoteca a Moena.

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Finiti in manette nel 2012 a Roquebrune Cap Martin, una città francese vicino a Nizza – dove avevano riparato per evitare il carcere – erano riusciti poi scappare dai domiciliari. In particolare, l’analisi del traffico telefonico e dei profili social riconducibili ai coniugi – che nel frattempo avevano proseguito l’attività di propaganda politica –  ha consentito di localizzarli nella cittadina iberica, dove risiede stabilmente anche il figlio della coppia.

Ulteriori approfondimenti condotti dalla polizia spagnola hanno consentito di individuare l’immobile dove risiedevano e di appurare la morte di Giovagnini, il cui cadavere – anonimo –  era stato depositato presso l’obitorio di Malaga dal momento che la Fosser, per paura di essere arrestata, non ne aveva formalmente comunicato la morte.

Il latitante deceduto, ideatore della nota emittente radiofonica d’area “Radio Mantakas”, a seguito della fuoriuscita dal Movimento Sociale Italiano – Destra Nazionale, avvenuta nell’ottobre del 1978, ha contribuito alla fondazione di Terza Posizione. 

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Arrestato nel 1979 per rapina a mano armata, è stato nuovamente arrestato l’anno successivo per associazione sovversiva e partecipazione a banda armata poiché trovato in possesso delle chiavi dell’appartamento in cui il noto Luigi Ciavardini si era rifugiato a seguito dell’omicidio dell’Agente di Polizia Evangelisti, soprannominato “Serpico”. 

Condannato nel 1985 dalla Corte d’Assise di Roma, assieme ad altri 15 noti esponenti dei N.A.R. e di Terza Posizione, a 4 anni di reclusione ridotti in Appello a 2 anni e 2 mesi per formazione e partecipazione a banda armata, nel 1987 è stato arrestato a Bolzano da militari dell’Arma dei Carabinieri in esecuzione del relativo ordine di carcerazione.

NEWSLETTER

Benessere e Salute4 settimane fa

Sanità, dal 1 gennaio 2023 nuove regole per l’accesso agli ospedali

Alto Adige3 settimane fa

Partirà una class action contro la Volksbank (Banca Popolare dell’Alto Adige)

Bolzano4 settimane fa

Muore a 42 anni Chiara Cantaloni, ricercatrice senior all’Eurac di Bolzano

Politica3 giorni fa

La moneta regionale dell’Alto Adige è sempre più vicina

Alto Adige4 settimane fa

Morta Paola Zani, commissario capo della Questura di Bolzano

Alto Adige4 settimane fa

Pedone investito da scooter in via Palermo, Repetto: «Giunta litiga invece di trovare soluzioni»

Bressanone4 settimane fa

Bressanone: corteo storico per l’Epifania

Alto Adige4 settimane fa

Capodanno, i Vigili del Fuoco avvisano: “Festeggiamo senza rischiare, usiamo correttamente i fuochi d’artificio”

Alto Adige3 settimane fa

Valanga in Val Gardena, gravissimo un carabiniere

Alto Adige3 settimane fa

Resoconto attività 2022 della Polizia Postale e delle Comunicazioni e dei Centri Operativi Sicurezza Cibernetica

Merano2 settimane fa

Nuova raccolta dell’umido, falsa partenza, Zampieri (FdI): sulla gestione rifiuti Comune imbarazzante

Bolzano3 settimane fa

Sono ancora gravissime le condizioni di Giovanni Andriano, il 49 enne travolto ieri da una valanga il Val Gardena

Laives3 settimane fa

Laives, auto ibrida prende fuoco mentre è in carica: i vigili del fuoco evitano il peggio

Alto Adige4 settimane fa

Termeno, crolla un pezzo dell’autolavaggio sulla macchina: intervengono i vigili del fuoco

Politica1 settimana fa

Parcheggio Cimitero sud a Oltrisarco, approvata la proposta di privatizzazione dell’area sosta camper

Archivi

Categorie

di tendenza