Connect with us

Bolzano

Sparatoria via Bari: per gli inquirenti ipotesi di faide tra Sinti

Pubblicato

-

Immagine archivio

Sarebbe dovuto a contrasti tra famiglie o clan di origine sinti l’attacco a colpi di pistola messo in atto due giorni fa a Don Bosco. Ne sembra convinta la Polizia e chi chi abita nel quartiere, se interpellato, sostiene l’ipotesi.

Al netto di potenziali errori di ‘mira’ l’obiettivo sembra essere un appartamento al piano rialzato del civico 4. I proiettili, esplosi da un’auto in corsa, hanno colpito le finestre e il balcone penetrando nell’abitazione senza ferire fortunatamente nessuno.

In casa c’era una mamma di 30 anni con i suoi sei figli, tutti rimasti illesi: nessuno di loro si trovava in quel momento nel soggiorno che dà sulla strada.

Pubblicità
Pubblicità

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza