Connect with us

Alto Adige

Spesa estiva degli italiani: più qualità meno quantità. Aumentano le ricerche dei prodotti freschi

Pubblicato

-

-Aumentano del 14% le ricerche di frutta nell’ultimo mese

-Crollano del 47% le ricerche dei surgelati

In estate in consumatori prediligono fare la spesa nel tardo pomeriggio, preferibilmente

Luglio 2021. L’estate si fa sentire anche nel carrello della spesa degli italiani, che, complici le alte temperature e il desiderio di essere in forma per le vacanze, rinnovano le proprie abitudini a favore di prodotti freschi e sani, mettendo da parte, almeno momentaneamente, prodotti surgelati e confezionati.

Pubblicità
Pubblicità

A confermarlo è lo studio realizzato da Tiendeo.it, compagnia leader nei servizi drive-to-store per il settore retail ed esperti in cataloghi digitali, che mette in luce le abitudini d’acquisto dei consumatori con l’arrivo dell’estate, analizzando i dati delle ricerche svolte nel primo mese estivo.

Molta acqua, olio extra vergine d’oliva e tanta frutta caratterizzano il carrello della spesa dell’estate 2021. Ma non è tutto, i dati rivelano infatti un crollo nelle ricerche di prodotti surgelati e non mancano irrinunciabili tentazioni perfette per accompagnare l’estate come birra, bevande gassate e gelato.

Prodotti freschi e bevande top ricerche

I prodotti freschi e le bevande dominano il carrello della spesa degli italiani. Ai primi posti tra i prodotti più cercati troviamo bibite, olio extra vergine d’oliva, latte, frutta, caffè e gelati.

Per quanto riguarda la frutta, l’aumento delle ricerche nell’ultimo mese è del 14%. Grande amata dagli italiani, che si aggiudica il primo posto nelle preferenze di frutta dei consumatori è l’anguria, che registra inoltre un aumento del 2414 %rispetto al mese scorso. A tenerle testa, da lontano, le ciliegie, che si aggiudicano il secondo posto registrando un aumento del 600%.

L’acqua registra invece una crescita nelle ricerche del 141%.

Passando invece agli immancabili “freschi peccati” degli italiani, al primo posto troviamo le bevande gassate (+ 336%), seguite dalla birra (+ 85%) e dai gelati (+161%).

Crollano del – 47% le ricerche dei surgelati. Diminuiscono anche le ricerche relative prodotti in scatola, come ad esempio iltonno in scatola (- 54%), mostrando un calo di interesse per prodotti da mettere nel congelatore e in dispensa.

Less is more. Nel carrello della spesa meno quantità e più qualità

Cambia la tendenza nelle ricerche alimentari dei consumatori. Diminuisce la quantità e aumenta la qualità del carrello della spesa degli italiani. L’analisi delle ricerche svolte dai consumatori nell’ultimo mese conferma questa virata: le ricerche di supermercati e ipermercati vedono una caduta importante, rispettivamente -46% e -35%, mettendo in evidenza come l’interesse d’acquisto dei consumatori si sposti in modo importante verso prodotti freschi e di prossimità, riducendo quindi l’interesse verso le grandi spese nei grandi punti vendita, finalizzate a fare provviste settimanali e mensili tipiche di altri periodi dell’anno.

Spesa estiva: nel tardo pomeriggio, preferibilmente il sabato

I momenti della giornata che i consumatori prediligono per fare la spesa sono il tardo pomeriggio e la sera, a partire dalle 17.00. Si nota anche qui un cambio di abitudine rispetto al resto dell’anno, quando venivano sfruttate maggiormente anche le ore di pausa (soprattutto da chi era in smart working) per approfittare e andare fare la spesa a metà giornata. Per quanto riguarda infine i giorni prescelti, al primo posto troviamo il sabato, seguito a pari merito dal lunedì e il venerdì.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

  • Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona
    Da qualche giorno è stato varato dal Governo un bonus , il reddito di libertà destinato alle donne vittima di violenza. Reddito di Libertà, cos’è Si tratta di un una misura molto attesa visto che... The post Arriva il Reddito di Libertà a sostegno delle donne vittime di violenza, come funziona appeared first on Benessere […]
  • Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo
    Con l’arrivo della stagione estiva l’attenzione è puntata verso il turismo. Per questo, al fine di stimolare gli spostamenti, il Decreto Sostegni Bis prevede finanziamenti alle Regioni destinati al rimborso delle spese mediche ai turisti.... The post Polizze assicurative per i turisti stranieri: previsto un fondo dal Ministero del Turismo appeared first on Benessere Economico.
  • Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla
    Con la pandemia è emersa l’esigenza di trovare una nuova organizzazione del lavoro che cercasse di riadattare l’esperienza, trasferendo fuori dalla sede operativa la maggior parte delle attività lavorative. Questo processo ha iniziato a delineare... The post Il lavoro cambia e corre verso l’Hybrid Workplace, i vantaggi della “nuova normalità” e come introdurla appeared first […]
  • Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce
    Il particolare periodo storico ha spinto molte attività a cercare soluzioni alternative per la vendita dei propri prodotti, una di queste è sicuramente l’apertura delle vetrina digitale con le vendita online. Qualsiasi imprenditore desideri aumentare... The post Aumentare le vendite online, consigli per migliorare le prestazioni del proprio e-commerce appeared first on Benessere Economico.
  • Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis
    Nei contributi a fondo perduto previsti dal Bonus affitto 2021 sono previsti nuovi beneficiari grazie all’ampliamento della platea dettata dal Decreto Sostegni Bis. Bonus affitto 2021, come funziona Definito dal Decreto Rilancio, il bonus affitto... The post Bonus affitto 2021: modifiche e novità per i beneficiari nel Decreto Sostegni bis appeared first on Benessere Economico.
  • Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro
    La Commissione Europea sta lavorando ad un pacchetto di norme che limiterebbe la circolazione di contanti nei Paesi membri. Il pacchetto che potrebbe entrare in vigore nel 2024, propone di fissare in tutta Europa un... The post Europa verso la limitazione di circolazione dei contanti: tetto a 10 mila euro appeared first on Benessere Economico.
  • Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli
    Fino al 30 settembre 2021 i lavoratori interessati potranno chiedere l’erogazione da parte dell’Inps della nuova indennità omnicomprensiva Covid-19 fin ad un massimo di 1600 euro una tantum prevista dal Decreto Sostegni Bis. Beneficiari dell’indennità... The post Indennità Covid una tantum per lavoratori autonomi e dipendenti: tutti i dettagli appeared first on Benessere Economico.
  • Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini
    Con l’arrivo dell’estate, aumentano i viaggi, ma alcuni voli low cost per compensare le perdite subite in pandemia hanno deciso di applicare una “ tassa sul sedile”. Di cosa si tratta Si tratta semplicemente di... The post Voli low cost e figli minori, attenzione ai sovrapprezzi non dovuti dei biglietti aerei: ENAC avvia le indagini […]
  • Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori
    Dopo l’ultima impennata del costo del carburante che da mesi va avanti sia in Italia che all’estero, i Paesi produttori di petrolio hanno deciso di trovare un accordo per frenare questa tendenza. L’incremento La tendenza... The post Stop al rialzo dei prezzi della benzina, raggiunto accordo tra i Paesi produttori appeared first on Benessere Economico.
  • UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale
    Dopo un consiglio direttivo, la Bce lancia il progetto “Euro Digitale” che avrà due anni di tempo per valutare gli aspetti di una valuta digitale e renderla disponibile a tutti. Progetto Euro Digitale Nonostante non... The post UE, parte il progetto “Euro Digitale”: 24 mesi di studi e valutazione per inserimento di una valuta digitale […]

Categorie

di tendenza