Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Ambiente Natura

Statale Val Badia: iniziano i lavori di protezione dalla caduta massi

Pubblicato

-

Condividi questo articolo




Pubblicità

Da oggi, lunedì 8 maggio, sono in corso lavori di protezione dalla caduta massi lungo la strada statale della Val Badia (SS 244) a valle di Rina. La strada statale attraversa un pendio a rischio di caduta massi con una forte pendenza nel tratto interessato, che è in parte coperto da un sottile strato di materiale non compatto che, secondo la valutazione dei geologi e dei tecnici, potrebbe scivolare via.

In quest’area, lungo la strada statale, sono già presenti barriere e reti paramassi, ma secondo gli studi condotti con simulazioni di crollo, non sono sufficienti. Nell’area interessata è stato necessario abbattere anche il bosco di protezione a causa di una forte infestazione di bostrico.

Maggiore sicurezza per gli utenti della strada

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per garantire che gli utenti della strada possano continuare a percorrere questo tratto di strada in sicurezza, ora si stanno eseguendo ampi lavori di messa in sicurezza del pendio“, spiega l’assessore provinciale alla Mobilità Daniel Alfreider.

L’obiettivo del progetto è quello di mettere in sicurezza dalla caduta di massi il tratto di strada interessato, lungo circa un quarto di chilometro. “Inoltre, si procederà alla riprofilatura del pendio e a una leggera rettifica del tracciato per migliorare la sicurezza della strada, costruendo un muro ciclopico di 26 metri per stabilizzare la base del pendio“, spiega il direttore dell’Ufficio tecnico strade Centro-Sud Davide Maniezzo.

Inoltre, sempre secondo Maniezzo, saranno installate quattro file di pareti elastiche paramassi per una lunghezza di 130 metri, reti adesive su una superficie di 1345 metri quadrati e pannelli in cavo d’acciaio e chiodatura su 410 metri quadrati.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

La sicurezza sulle strade può essere creata solo attraverso una manutenzione costante e interventi mirati, come in questo tratto di strada“, afferma Alfreider.

I lavori di messa in sicurezza, sotto la direzione della Ripartizione Infrastrutture della Provincia, dovranno essere completati entro l’estate del 2023 e saranno eseguiti dall’impresa Ma.Ri. Srl. La Provincia investirà complessivamente circa un milione di euro nell’intervento di messa in sicurezza.

NEWSLETTER

Alto Adige6 giorni fa

In fuga dalla giustizia si è rifugiato in montagna, ma è stato tradito dalla propria personalità

Bolzano3 settimane fa

Tifoso bolzanino istiga dei giovani alla violenza contro dei supporters albanesi. Scatta il daspo triennale

Bolzano2 settimane fa

Scoperto magazzino di droga a Bolzano: 42enne denunciato

Bolzano3 settimane fa

Ancora problemi per l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini. Il questore chiude il bar Cristallo

Alto Adige3 settimane fa

Frana a Longiarù, Val Badia (Video) proseguono senza sosta i lavori per limitare i danni. Evacuate 56 abitazioni

Alto Adige3 settimane fa

Alto Adige flagellato dal maltempo, alberi abbattuti, grandine e forte vento

Italia ed estero3 settimane fa

Strage a La Mecca: almeno 800 morti tra i pellegrini durante l’Hajj: cosa è successo

Bolzano4 settimane fa

Casa e lavoro del domani: visione sinergica per progettare il futuro di Bolzano

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Tragedia sui binari: donna investita e uccisa da un treno a Salorno

Sport4 settimane fa

Il Bolzano Baseball Club coglie la seconda vittoria sul campo amico

Bolzano3 settimane fa

Danneggia le autovetture in sosta in zone diverse della città e minaccia gli agenti

Bolzano3 settimane fa

Magazzini pieni e poca liquidità: negozi altoatesini in difficoltà

Alto Adige3 settimane fa

ConnX: La Rivoluzione della Mobilità Urbana Presentata da Leitner

Alto Adige2 settimane fa

Bolzano: 43 nuovi agenti rinforzano la Polizia di Stato

Bolzano3 settimane fa

Irrompe negli uffici della provincia, minaccia gli impiegati ed aggredisce gli agenti

Archivi

Categorie

più letti