Connect with us

Alto Adige

Strada di Passo Lavazé chiusa fino a metà settembre

Pubblicato

-

Condividi questo articolo

Procedono i lavori di messa in sicurezza della parete rocciosa che costeggia la strada di Passo Lavazé, chiusa dal 6 luglio scorso a seguito della caduta sulla strada di alberi e materiale detritico a causa di un violento episodio di maltempo. I danni hanno interessato un tratto lungo circa 700 metri.

A riportare danni sono stati in particolare le barriere paramassi, ora oggetto dei lavori di sistemazione insieme alle altre opere stradali per la sicurezza. Su una superficie di 1.000 metri quadrati verranno posizionate nuove reti paramassi.

L’assessore alla mobilità Daniel Alfreider ha incontrato il direttore del Servizio strade Philipp Sicher, i rappresentanti del Comune, i tecnici del Servizio Strade e i proprietari dei terreni coinvolti per fare il punto della situazione. Per accelerare i lavori la Provincia ha incaricato tre imprese.

Pubblicità - La Voce di Bolzano



Attiva/Disattiva audio qui sotto

Pubblicità - La Voce di Bolzano

A causa della situazione particolarmente critica dal punto di vista geologico e della sicurezza, così come constatato dai geologi e dai tecnici del Servizio strade della Provincia al termine di un sopralluogo, la riapertura della strada non potrà avvenire entro la fine di agosto come originariamente ipotizzato.

Per ragioni di sicurezza la data per la probabile riapertura della strada è stata spostata al 15 settembre.

Pubblicità - La Voce di BolzanoPubblicità - La Voce di Bolzano

NEWSLETTER

Oltradige e Bassa Atesina2 settimane fa

Crea caos sull’autobus e poi al Pronto Soccorso, dove sferra una testata al vigilantes. Arrestato dai Carabinieri

Sport2 settimane fa

Podio alla prima stagionale per Manuela Gostner nel Ferrari Challenge Europe

Eventi2 settimane fa

Promosso a pieni voti l’inverno: Movimënt si prepara a un’estate di novità

Trentino2 settimane fa

La sfida lanciata dal modello cooperativo all’industria discografica. Se ne parla al Festival dell’Economia di Trento

Eventi2 settimane fa

Decimo anniversario della campagna di sensibilizzazione MutterNacht 2024. Sabato 11 maggio la giornata d’azione

Alto Adige4 settimane fa

Pronti a “pescare” le offerte dei fedeli con metro a nastro e scotch biadesivo in Chiesa: segnalati alle autorità

Alto Adige4 settimane fa

Proseguono a raffica arresti, denunce e tre decreti di espulsione anche in un 25 aprile “tranquillo”

Bolzano2 settimane fa

Aggressione a un medico al pronto soccorso: nigeriano con precedenti penali denunciato

Bolzano3 settimane fa

Aggressione in discoteca: giovane percosso e contuso. Scattano gli accertamenti di pubblica sicurezza

Oltradige e Bassa Atesina3 settimane fa

Crede di trovarsi di fronte ad un’occasione imperdibile, ma è tutta una truffa

Alto Adige2 settimane fa

Giustizia riparativa: Kofler: «uno strumento efficace per la nostra comunità»

Società4 settimane fa

Quindici giovani talenti della ricerca scientifica: workshop interdisciplinare Laimburg-Berlino

Alto Adige4 settimane fa

Espulsi madre e figlio per violenze sessuali, riti magici, obbligo del velo e lesioni sulla giovane moglie e nuora

Consigliati3 settimane fa

Scommesse sportive con deposito minimo basso

Oltradige e Bassa Atesina4 settimane fa

La prima tappa di “Borgo diVino in tour 2024” fa sosta a Egna con un ricco programma

Archivi

Categorie

più letti