Connect with us

Alto Adige

Tampone gratuito per i docenti, Uil Scuola: “Fumo illusorio negli occhi degli insegnanti”

Pubblicato

-

La proposta di test gratuiti per gli insegnanti non vaccinati ha dato fuoco alle polveri della polemica in Alto Adige. Un orizzonte che mette in gioco anche i sindacati con la Uil Scuola che interviene rimettendo al centro i docenti e le assemblee. A spiegarlo è il segretario regionale Marco Pugliese.

Sì ma siete favorevoli o no ai tamponi gratuiti? “Prima di tutto dobbiamo fare un’assemblea e capire come la vedano i nostri associati. Noi rappresentiamo gli interessi di una categoria quindi dobbiamo capire cosa voglia la categoria. Specie su qualcosa di mai accaduto prima e in un periodo dove non si tengono le lezioni. Che senso ha uscire prima sui giornali con una strategia e poi chiedere ai nostri associati se la condividono a scatola chiusa? Il processo di un sindacato è inverso. Il 19 agosto avremo un’assemblea e lo definiremo. C’è poi un altro aspetto importante da dire…”

Prego. “Perché nessuno parla di copertura finanziaria? Appena sentita la proposta dei test gratuiti abbiamo chiesto alla Provincia se esistesse il margine economico per farla per ogni grado scolastico (dato che sarebbe discriminatorio sceglierne solo uno come l’infanzia). Pare che proprio non ci sia. Se domani io propongo mille euro in più per tutti i docenti in busta paga sicuro vengo acclamato sui social e non solo. Peccato sia economicamente impossibile. E’ demagogia, fumo illusorio negli occhi. Tanto più che in via informale la giunta provinciale ci ha fatto sapere in anticipo di non poter soddisfare una simile richiesta che, se soddisfatta, creerebbe pure un’eccezione difficile da giustificare verso altri lavoratori”.

Pubblicità
Pubblicità

Quindi tutto è demandato alla sola assemblea. “Sì. A memoria non ricordo un’assemblea del settore scuola indetta a metà agosto a quattro giorni da Ferragosto. In questo momento storico crediamo ci sia prima di tutto un dovere di ascolto perché i pareri sono tantissimi. Andare ai giornali a dire che i docenti pensano questo o quello senza nemmeno averli sentiti è parossistico. Oltre che grave”.

La priorità della scuola adesso sono i tamponi? “E’ ciò di cui si parla di più ma chi conosce la scuola sa che in questo periodo ci sono le nomine (sono usciti gli organici proprio ieri), le assegnazioni provvisorie e quanto sta accadendo a livello nazionale. I media fanno bene a seguire i temi che fanno più discutere ma noi dobbiamo essere concreti e aiutare nella pratica i docenti. Molti di loro, in questo momento, si stanno chiedendo dove insegneranno il prossimo anno e non se lo faranno con il Green Pass. Magari nelle scuole dell’infanzia questo si sente meno”.

Qual è la vostra proposta? “Seguiamo con attenzione i test salivari. Potrebbero essere una soluzione perché dovrebbero essere abbastanza affidabili e poco costosi. Anche qui sarebbe da mettersi a tavolino e valutarne copertura finanziaria, benefici ed eventuali criticità”.

Pubblicità
Pubblicità

Sullo sfondo c’è l’impatto del contratto firmato sulla didattica a distanza… “Esatto. C’è chi ha messo la firma su un accordo che mette i docenti in una situazione brutta impattando male sulla nostra categoria. Ci si aspettava una levata di scudi su questo che inficia il lavoro quotidiano degli insegnanti in modo molto più marcato del Green Pass”.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige2 settimane fa

Indennità per i pendolari, in corso la revisione del sistema

Politica3 settimane fa

Il comandante degli Alpini da Kompatscher: Protezione civile e Covid

Sport4 settimane fa

I Foxes perdono a Villach: il VSV si impone per 4 a 3 all’overtime

Alto Adige3 settimane fa

Incidente con due macchine coinvolte in Valle Isarco: intervengono i vigili del fuoco

Alto Adige3 settimane fa

Labers: cede il freno a mano e la macchina precipita. Salvo il cagnolino rimasto intrappolato all’interno

Alto Adige3 settimane fa

Coronavirus: oggi 3 gennaio 39 casi positivi da PCR e 404 test antigenici, un decesso

Valle Isarco2 settimane fa

Cade in una piscina d’albergo a Naz Sciaves: bimbo di due anni muore annegato

Merano3 settimane fa

Il conducente sbanda e distrugge l’automobile all’uscita di Postal

Bolzano3 settimane fa

Coronavirus: 1.361 contagi e un decesso nelle ultime 24 ore in Alto Adige

Alto Adige2 settimane fa

In Alto Adige i no vax non cedono: ancora 30mila over 50 da vaccinare

Società4 settimane fa

MutterNacht: la solitudine attorno alla nascita. Raccolta di storie ed esperienze un libro per il 2022

Val Venosta3 settimane fa

Val Venosta: si schianta con l’auto. Intervengono i vigili del fuoco di Laudes

Alto Adige2 settimane fa

Dati Covid 10 gennaio: 175 positivi da PCR e 960 da test antigenici. 2 decessi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 190 casi positivi da PCR e 2.849 test antigenici positivi, altri due decessi

Alto Adige4 settimane fa

Camper prende fuoco sull’Alpe di Siusi: due persone intossicate

Unico&Bello

Hotel di lusso nello spazio, dal 2022 la possibilità di soggiornare a 320 km di altezza

Il turismo spaziale è sempre più vicino a diventare realtà, completando la sua offerta con la realizzazione di un hotel di lusso nello spazio. Dopo aver…

La miniera di diamanti aperta al pubblico: l’incredibile esperienza di scavare e tentare la fortuna

Un’esperienza indimenticabile, ricca e fruttuosa: sono le caratteristiche principali della “Creater of Diamonds”, l’unica miniera di diamanti al mondo aperta al pubblico. Si tratta di un…

Orient Express la Dolce Vita: in Italia un nuovo modo di vivere il Paese

A breve in Italia arriverà un nuovo modo di vivere e conoscere il Paese, in carrozze di lusso ispirate al design degli anni ‘60/’70. L’Italia si…

Vaia Cube e Vaia Focus: nuova vita agli alberi abbattuti da Vaia

Sono numerose le aziende ed i privati che hanno deciso, negli ultimi anni, di donare nuova vita e dignità ai 42 milioni di alberi abbattuti dalla…

2050: come ci arriviamo? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura e per tutti

Dal 22 dicembre 2021 al MUSE – Museo delle Scienze di Trento, la mostra “2050: COME CI ARRIVIAMO? Mobilità sostenibile, più pulita, più veloce, più sicura…

L’Altopiano Tibetano e Nepal in due splendide mostre fotografiche virtuali

L’Altopiano Tibetano noto per alcuni dei pascoli più grandi al mondo, non consente lo sviluppo di una vera e propria attività agricola. Anche per questo le…

Il 2022 ribattezzato “l’anno dei weekend lunghi”: quali giorni approfittare per una gita fuori porta

Per gli amanti dei viaggi e delle gite fuori porta, il 2022 è stato ribattezzato come “ l’anno dei weekend lunghi”. Infatti, nei prossimi 12 mesi…

Archivi

Categorie

Benessere Economico

RSS Error: A feed could not be found at `https://www.benessereconomico.it/feed`; the status code is `200` and content-type is `text/html`

di tendenza