Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Tatuaggi e make-up, Alto Adige all’avanguardia sui controlli

Pubblicato

-

Foto: USP/APPA

L’Agenzia per l’ambiente partecipa a un progetto nazionale e internazionale per il controllo degli inchiostri per tatuaggi e make-up permanente.

A fronte dell’incremento esponenziale dell’interesse verso i tatuaggi e il trucco permanente si rende sempre più necessario un controllo sistematico sulla qualità degli inchiostri.

Negli ultimi 10 anni la moda dei tatuaggi si è notevolmente diffusa, e sono aumentate in modo esponenziale le persone che si fanno tatuare.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Sull’onda di questa moda si registra un incremento del numero di prodotti in circolazione, e per tale ragione si rende sempre più necessario un controllo sistematico sulla qualità degli inchiostri.

L’Agenzia provinciale per l’ambiente – spiega il direttore Flavio Ruffini – è tra i pochissimi laboratori italiani ed europei a fare controlli ufficiali sui colori per tatuaggi.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

L’unico altro laboratorio è quello dell’Arpa Piemonte.

L’attività di controllo, avviata nel 2009, è stata intensificata via via a causa dei frequenti superamenti dei limiti di legge“.

Nell’applicazione del tatuaggio, così come del trucco permanente (permanent make-up), inchiostri colorati sono iniettati nel derma dove permangono a lungo esponendo le persone all’effetto a lungo termine delle sostanze chimiche in essi contenute, compresi i loro prodotti di degradazione.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Oltre l’80% dei coloranti in uso negli inchiostri per tatuaggi sono prodotti chimici organici – fa presente Falvio Ciesa, referente per la sicurezza delle sostanze chimiche (REACH) presso il Laboratorio analisi alimenti dell’Agenzia per l’ambiente– e più del 60% di essi sono azo-pigmenti, fra i quali alcuni in grado di liberare sostanze riconosciute come cancerogene dall’Unione europea“.

Il Ministero della salute e l’Istituto superiore di sanità, nel dicembre 2017 hanno sottoscritto un accordo di collaborazione con l’obiettivo di realizzare il progetto esecutivo “sviluppo e validazione di metodi analitici per la determinazione di sostanze pericolose negli inchiostri per tatuaggi e trucco permanente”.

Per la realizzazione di tale progetto esecutivo, l’Istituto superiore di sanità si avvarrà della collaborazione dell’Agenzia regionale per l’ambiente del Piemonte e dell’Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano.

La collaborazione – sottolinea Ciesa – fa riferimento al regolamento europeo concernente la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche, REACH (Registration, Evaluation, Authorisation of CHemicals) che istituisce l’agenzia europea per le sostanze chimiche ECHA (European Chemical Agency)“.

I laboratori delle due Agenzie ambientali sono stati individuati quali laboratori ufficiali per svolgere le attività di controllo analitico secondo tale regolamento.

L’obiettivo è avviare un’attività di studio e di sviluppo di metodi analitici appropriati allo scopo di controllo di alcune sostanze pericolose potenzialmente contenute negli inchiostri per tatuaggi e trucco permanente (PMU).

Tale attività avviene anche in collaborazione con esperti di altri Stati membri UE a garanzia dell’armonizzazione dei controlli sul territorio europeo al fine di verificare l’applicabilità delle misure restrittive in via di adozione.

In quest’ottica, il 7 e l’8 novembre a Torino si è svolto un workshop con l’obiettivo di aprire un confronto con i laboratori di Danimarca, Germania, Olanda e Svizzera.

All’incontro, per l’Italia, ha partecipato Flavio Ciesa, referente per la sicurezza delle sostanze chimiche (REACH) presso il Laboratorio analisi alimenti dell’Agenzia provinciale per l’ambiente di Bolzano.

Ulteriori informazioni sono disponibili nel video pubblicato sul canale Youtube ufficiale della Provincia di Bolzano e sul portale web della dedicato al tema dell’ambiente nella sezione tatuaggi e permanent make-up: controlli sui colori.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Alto Adige45 minuti fa

McDonald’s cerca 30 persone per i suoi ristoranti di Bolzano e Merano

Ambiente Natura54 minuti fa

Premiazione del concorso scolastico “Mission ScuolaClima”

Alto Adige1 ora fa

Rifugi provinciali, Bessone: “Importante istituzionalizzare la collaborazione tra la Provincia, CAI e AVS”

Alto Adige1 ora fa

Cooperazione transfrontaliera: non si ferma all’alt in Italia, arrestato in Svizzera dai Carabinieri

4 ore fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 215 test antigenici positivi, un decesso

Bolzano4 ore fa

Le cellule staminali per contrastare la displasia: a Bolzano una tecnica innovativa

Merano5 ore fa

Merano: referendum provinciale del 29 maggio, notizie utili

Bressanone7 ore fa

Gli studenti della scuola professionale Tschuggmall, incontrano l’amministrazione comunale da vicino

Alto Adige7 ore fa

Prevenire gli eventi naturali in Alto Adige, al via la prima fase della campagna informativa «Informati e preparati»

Merano8 ore fa

«Passe-Partout»: alla scoperta della Merano meno conosciuta

Merano9 ore fa

Efficienza energetica: presentazione del progetto IDEE

Bolzano9 ore fa

Klimamobility 2022: la mobilità sostenibile oggi e domani

Bolzano23 ore fa

Presentata la nuova pedo-ciclabile di via Lancia, tra la rotatoria di via Grandi e via Galilei

Bolzano23 ore fa

Settimana Nazionale della Celiachia: le iniziative promosse dal servizio Ristorazione Scolastica del Comune di Bolzano

Politica23 ore fa

Festival della sostenibilità, tanta scena e poca sostanza

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Archivi

Categorie

di tendenza