Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Società

Sostegno agli Enti che promuovono la mediazione fra badanti e famiglie

Pubblicato

-

Foto USP Bolzano

La Provincia sostiene gli enti che promuovono la mediazione tra famiglie e badanti.

In base a stime attendibili, in Alto Adige operano circa 5.000 assistenti familiari private, comunemente denominate badanti.

I paesi di provenienza sono vari, ma notoriamente le badanti giungono in Provincia di Bolzano per lo più dall’Europa dell’Est e dal Sud America.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Spesso si tratta di rapporti di lavoro diretti tra la singola famiglia e la badante ed in questo ambito l’assegno di cura, introdotto dalla Provincia nel 2007, costituisce un importante sostegno economico alle famiglie per coprire, almeno in parte, le spese legate a questo tipo di collaborazione.

“La presenza delle badanti nelle nostre famiglie – afferma l’assessora provinciale alle politiche sociali, Martha Stocker – rappresenta ormai da anni una componente essenziale del sistema di assistenza alle persone non autosufficienti. Se prima operavano soprattutto nelle città, ora sono attive anche nei centri minori:

la strada che abbiamo scelto è quella di un sostegno, anche finanziario, alle organizzazioni del privato sociale, per lo più cooperative sociali, che fanno da tramite tra badante e famiglia. Lo scopo primario è quello di assicurare una corretta e qualificata mediazione, da parte di questi enti”.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Pacchetto di servizi per le famiglie

Tale funzione non consiste solo nel seguire gli aspetti amministrativi, come avveniva in una prima fase, bensì mira a garantire alle famiglie un pacchetto completo: selezione della badante, formazione, sostituzione nei periodi di ferie e in caso di necessità, accompagnamento della famiglia e della badante, verifica del lavoro svolto, mediazione nel caso di problemi o conflitti.

La Ripartizione politiche sociali è convinta che una tale offerta sia molto più utile per le famiglie rispetto a soluzioni isolate che periodicamente vengono proposte, come “albi delle badanti” o strumenti simili.

Tali sistemi sono stati sperimentati in diverse regioni ma non hanno mai dato grandi risultati.

Pubblicità - La Voce di Bolzano
Pubblicità - La Voce di Bolzano

Per la famiglia che sceglie di affidarsi ad un soggetto terzo per essere accompagnata nel rapporto con la badante, il vero valore aggiunto è un “pacchetto completo”, che la accompagni nelle diverse esigenze e necessità.

Formazione delle badanti

Un ulteriore tema importante in quest’ambito è rappresentato dalla formazione delle badanti e dal miglioramento della qualità del servizio, un ruolo questo che da tempo viene svolto con grande competenza dalle scuole provinciali per le professioni sociali di lingua tedesca ed italiana, rispettivamente la “Hannah Arendt” e la “Emmanuel Levinas”, che organizzano regolarmente corsi di formazione per le assistenti familiari.

Presso la Levinas, ad esempio, viene svolto un corso della durata di 110 ore alle quali si aggiungono 30 ore di lingua tedesca.

Fra i temi affrontati vi sono economia domestica, igiene e spostamenti della persona bisognosa di aiuto, alimentazione e preparazione dei pasti, geriatria ed elementi di primo soccorso, comunicazione con la persona bisognosa di aiuto, familiari e altre figure professionali coinvolte, responsabilità penale e civile, sistema sanitario e servizi socio-sanitari in Alto Adige, aspetti socioculturali, demografici e linguistici, lingua tedesca.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere agli sportelli unici per l’assistenza e cura attivi presso i distretti socio-sanitari.

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Ambiente Natura2 minuti fa

Premiazione del concorso scolastico “Mission ScuolaClima”

Alto Adige20 minuti fa

Rifugi provinciali, Bessone: “Importante istituzionalizzare la collaborazione tra la Provincia, CAI e AVS”

Alto Adige27 minuti fa

Cooperazione transfrontaliera: non si ferma all’alt in Italia, arrestato in Svizzera dai Carabinieri

3 ore fa

Coronavirus: 10 casi positivi da PCR e 215 test antigenici positivi, un decesso

Bolzano4 ore fa

Le cellule staminali per contrastare la displasia: a Bolzano una tecnica innovativa

Merano5 ore fa

Merano: referendum provinciale del 29 maggio, notizie utili

Bressanone6 ore fa

Gli studenti della scuola professionale Tschuggmall, incontrano l’amministrazione comunale da vicino

Alto Adige6 ore fa

Prevenire gli eventi naturali in Alto Adige, al via la prima fase della campagna informativa «Informati e preparati»

Merano7 ore fa

«Passe-Partout»: alla scoperta della Merano meno conosciuta

Merano8 ore fa

Efficienza energetica: presentazione del progetto IDEE

Bolzano8 ore fa

Klimamobility 2022: la mobilità sostenibile oggi e domani

Bolzano22 ore fa

Presentata la nuova pedo-ciclabile di via Lancia, tra la rotatoria di via Grandi e via Galilei

Bolzano22 ore fa

Settimana Nazionale della Celiachia: le iniziative promosse dal servizio Ristorazione Scolastica del Comune di Bolzano

Politica22 ore fa

Festival della sostenibilità, tanta scena e poca sostanza

Alto Adige22 ore fa

Seconda vaccinazione di richiamo assolutamente necessaria, soprattutto per gli anziani

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, alla fermata dell’autobus trovato il corpo senza vita di un 60enne

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 45 casi positivi da PCR e 496 test antigenici positivi

Alto Adige2 settimane fa

Coronavirus: 8 casi positivi da PCR e 124 test antigenici positivi

Bolzano4 settimane fa

Bolzano, auto esce di strada e finisce nel giardino di una casa

Bolzano4 settimane fa

Rissa davanti all’Interspar di Bolzano sud – IL VIDEO. Urzì: “Ennesimo degrado”

Bolzano2 settimane fa

Il Lido di Bolzano riapre al pubblico sabato 21 maggio: tariffe invariate

Sport2 settimane fa

Biglietti FC Südtirol – Modena. Le modalità di acquisto dei ticket per gara-3 della Supercoppa di Serie C 2022

Bolzano2 settimane fa

Bolzano, sgomberato uno stabile in disuso: tunisino aggredisce 4 agenti, arrestato

Benessere e Salute2 settimane fa

Come avviene un richiamo di prodotti alimentari? Mangiare, bere ed altre delizie: lo sapevate che…?

Musica3 settimane fa

Bolzano Festival Bozen 2022 «Musica senza confini»

Sport4 settimane fa

Stadio Druso a Bolzano: aperta la nuova tribuna Zanvettor

Bolzano4 settimane fa

Giro ciclistico “Tour of the Alps” a Bolzano: i divieti di mercoledì 20 aprile

Politica4 settimane fa

Doppia cittadinanza e grazia agli ex terroristi. Sven Knoll “importante la vicinanza del parlamento austriaco”

Val Pusteria4 settimane fa

Era scomparsa a Valdaora: trovata dopo tre mesi la salma di Marianne Sagmeister

Italia ed estero3 settimane fa

Stop al canone RAI in bolletta. Cosa cambia dal 2023?

Archivi

Categorie

di tendenza