Connect with us

Alto Adige

Turismo Alto Adige, per il Covid perso il 23 per cento sulla stagione invernale 2019/20

Pubblicato

-

L’emergenza coronavirus ha avuto un forte impatto sull’economia altoatesina anche per ciò che riguarda il turismo e la mobilità sul territorio a partire dalla scorsa stagione invernale. A dirlo è l’Istituto provinciale di statistica ASTAT.
I dati del semestre invernale 2019/2020 (novembre 2019 – aprile 2020) mostrano infatti una diminuzione sugli arrivi registrati (quasi 2,3 milioni) del 23,3% rispetto all’anno precedente. Le presenze, pari a 9,7 milioni, diminuiscono del 22,0% rispetto alla stagione invernale 2018/19.
Tali variazioni negative sono frutto proprio del lockdown dovuto all’emergenza Covid-19.

 

Pubblicità
Pubblicità

NEWSLETTER

Archivi

Categorie

di tendenza