Connect with us

Pubblicità - La Voce di Bolzano

Salute

Una riflessione globale dell’approccio alla cura: al centro dell’attenzione non c’è solo l’aumento dei costi

Pubblicato

-

La Federazione per il Sociale e la Sanità ha organizzato una videoconferenza per i suoi soci e le organizzazioni partner dal titoloInterventi per la non autosufficienza – contributi per una assistenza sostenibile“.

Nella sua presentazione, il Professore Gottfried Tappeiner ha spiegato le ragioni per cui il sistema di assistenza in Alto Adige necessiti di adattarsi ai significativi cambiamenti demografici e agli sviluppi sociali in corso.

È emerso chiaramente come il livello dell’attuale sistema dell’assistenza e della cura possa essere garantito solo se in futuro tale modello sarà orientato secondo un approccio globale.

È necessario discutere dei costi dell’assistenza a lungo termine. È altrettanto importante che le diverse sfide vengano affrontate con approcci innovativi per soddisfare le esigenze dei gruppi più rappresentativi (persone che necessitano di assistenza, caregiver familiari, assistenti professionali). Per questa ragione attualmente le esigenze e i bisogni dei caregiver familiari sono oggetto di un’indagine”, afferma Tappeiner.

L’assistenza riguarda molte persone e non sempre sono adeguatamente preparate ad affrontarla. Sono quindi necessarie nuove forme di assistenza e un aiuto concreto, e non burocratico, da parte dei servizi.

Diventano sempre più necessarie le associazioni e le varie iniziative per rendere l’assistenza “a prova di futuro” e per trovare nuove risposte ai bisogni“, aggiunge il presidente della Federazione per il sociale e la Sanità Wolfgang Obwexer.

Il bisogno di assistenza aumenterà soprattutto a causa dell’invecchiamento della società. Entro il 2035, il numero di persone bisognose di assistenza aumenterà del 35%. “Possiamo far fronte a questo cambiamento con più personale e anche organizzando l’assistenza in modo diverso. In particolare, l’assistenza informale (o assistenza a domicilio) deve essere sostenuta in modo più deciso, anche da un punto di vista economico“, afferma il professor Tappeiner.

Per la qualità del modello di assistenza è fondamentale che tutti coloro che ne hanno bisogno continuino a ricevere cure e assistenza di alta qualità.Non ci devono essere differenze in questo senso tra chi viene assistito in una struttura e chi sceglie l’assistenza a domicilio“, è stato uno dei commenti espressi da un’organizzazione socia della Federazione.

NEWSLETTER

Alto Adige2 giorni fa

Tragico incidente in moto sulla Mendola, tentano il sorpasso ma perdono il controllo del mezzo: muore giovane coppia di fidanzati

Arte e Cultura2 giorni fa

Ferragosto tra escursioni al Renon, musei e gastronomia: «Lasciatevi sorprendere da Bolzano»

Alto Adige4 settimane fa

Caldo torrido previsto in Alto Adige: da venerdì allerta rossa

Sport2 giorni fa

FC Südtirol: storico debutto sul campo del Brescia

Bolzano2 giorni fa

Bolzano: arrestato per spaccio di stupefacenti un commerciante straniero

Alto Adige4 settimane fa

Fiamme e siccità: nuovi roghi sulle strade del Guncina e a Naz Sciaves

Alto Adige2 giorni fa

Il Commissariato di Pubblica Sicurezza di Brennero arresta un cittadino marocchino irregolare

Alto Adige4 settimane fa

Alto Adige, il fuoco non da tregua: scatta l’allarme per due nuovi incendi

Ambiente Natura2 giorni fa

Rablà: continua il lavoro di eradicazione della pianta aliena

Politica3 settimane fa

Mattarella accetta le dimissioni, finisce l’era del Governo Draghi: esecutivo in carica solo per gli affari correnti

Alto Adige3 settimane fa

Fiamme sull’Alpe di Siusi, attivato anche un elicottero per le operazioni di spegnimento

Val Pusteria3 settimane fa

Auto sbanda sulla strada della val Pusteria e finisce ribaltata: una persona all’ospedale

Laives2 giorni fa

Lo sportello SEAB a Laives cambia sede

Italia ed estero4 settimane fa

Codici: nuova vittoria in Tribunale contro Costa, ammessa la class action per la crociera “Le perle del Caribe” sulla Pacifica

Sport3 settimane fa

F.C. Südtirol saluta Alessandro Malomo che torna in Serie C con il Foggia

Archivi

Categorie

di tendenza